8.9

Samsung Galaxy S5, la recensione (foto e video)

video Emanuele Cisotti -




Recensione Samsung Galaxy S5

Che piaccia o meno, Samsung Galaxy S5 è per forza di cose lo smartphone più atteso del momento, in quanto l’azienda coreana al momento è leader indiscusso delle vendite di smartphone Android e S5 incarna l’aggiornamento annuale del loro top di gamma. Non sempre però essere il più venduto (o il più atteso), significa in automatico essere il migliore. Vediamo allora insieme cosa ha in serbo per noi questo S5.

La lettura di questa recensione prevede la lettura la visione di questi altri articoli:

7.5

Confezione

All’interno della confezione di Galaxy S5 troviamo “il solito”: manualistica, adattatore da parete da 2 A (per la ricarica rapida), le cuffie stereo in-ear di buona qualità e il rispettivi gommini. Merita una voce a parte il cavo USB-microUSB di tipo 2.0, scelta alquanto inusuale, essendo S5 dotato di una porta microUSB di tipo 3.0 (e contando il fatto che in Note 3 questo cavo è compreso). Rimane poi il fatto che in Italia viene offerta la garanzia “exclusive” di Samsung e anche 6 mesi di Deezer gratuito.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Samsung Galaxy S5 14

Esteticamente lo sforzo dei designer Samsung non sembra aver pagato e le prime risposte degli utenti non sono poi così positive. Anche a noi non ha convinto molto la trama a piccoli pallini sul retro, ma è una scelta che stona soprattutto perché lo smartphone dovrebbe rappresentare la punta di diamante della casa coreana. Da un punto di vista più oggettivo, la stessa trama su uno smartphone differente non avrebbe generato lo stesso scalpore. Le dimensioni continuano a crescere (anche se di poco) di anno in anno e adesso abbiamo comunque uno smartphone compatto e comodo da impugnare con una mano sola. La cover posteriore ha l’indubbio vantaggio di essere molto gradevole al tocco e di garantire un ottimo grip.

Rimane comunque uno smartphone con uno schermo generoso e difficilmente riuscirete ad eseguire tutte le operazioni con una sola mano. Nonostante lo spessore sia lievemente aumentato, rimane comunque molto comodo da tenere in tasca e soprattutto nel complesso lo smartphone ne ha guadagnato la certificazione IP67, che gli permette di resistere all’acqua e alla polvere, una cosa non di poco conto considerando il fatto che la cover rimane removibile senza nessuno sforzo particolare e la batteria, quindi, sostituibile. Ancora una volta (usando la stessa frase che usammo l’anno scorso per S4), rimane un po’ l’amaro in bocca per quello che Samsung avrebbe potuto fare, ma rispetto all’anno scorso abbiamo una certificazione IP che vale, per molti, più di un design ricercato.

9.0

Hardware

Samsung Galaxy S5 09

Quest’anno la battaglia ai vertici dal punto di vista hardware si traduce nel massimo delle prestazioni, offerte dall’hardware migliore che c’è sulla piazza. Anche per Samsung Galaxy S5 parliamo di Snapdragon 801, processore quad core da ben 2,5 GHz, supportato da 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, espandibile tramite microSD. Aggiungiamo poi come gli Snapdragon 801 non siano tutti uguali e rispetto a Xperia Z2 e One (M8) questo sia più potente.

La lista dei componenti dedicati alla connettività è poi sterminata

La lista dei componenti dedicati alla connettività (e non solo) presenti in S5 è poi sterminata: NFC, Wi-Fi a doppia banda, Bluetooth 4.0, GPS con supporto a GLONASS, uscita video MHL, sensori di movimento e di prossimità e anche di temperatura e di umidità. Quest’anno poi abbiamo due aggiunte d’eccezione: il sensore di impronte digitali (la cui implementazione per lo sblocco non ci ha convinto appieno) e il lettore di battiti cardiaci. Quest’ultimo a nostro giudizio poteva forse essere anche sostituito da una funzione software che sfruttasse il flash e la fotocamera.

La connettività dati è poi garantita grazie al 4G fino a 150 Mbps e oltre, grazie alla funzionalità che permette di effettuare download unendo la velocità delle reti 4G a quella della Wi-Fi domestica (qui un focus su download booster). È veramente difficile trovare a questo Galaxy S5 una mancanza hardware, ma se vogliamo comunque elencare (brevemente) i difetti su questo fronte, parleremo forse della memoria interna (avremmo preferito una versione base da 32 GB, ma la concorrenza non fa meglio) e forse ancora di più dell’audio, buono, ma sicuramente non ai vertici, soprattutto paragonato alla concorrenza. Anche quest’anno manca la radio FM.

SCHEDA: Samsung Galaxy S5

8.0

Fotocamera

Samsung Galaxy S5 15

La fotocamera di Samsung Galaxy S5 è stata una bella sorpresa. In questo campo Samsung ha, anno dopo anno, dato sempre risultati più incoraggianti, ma senza mai sembrare del tutto convinta a voler battagliare come cameraphone, cosa che invece pensiamo possa accadere quest’anno. La fotocamera è da ben 16 megapixel e registra video in 4K. Questo è il suo biglietto da visita. Quello che otteniamo sono foto luminose, ricche di colori e scattate in un attimo dalla pressione del tasto (altrettanto veloce però non è l’apertura del software della fotocamera). L’interfaccia ha goduto di una buona pulizia e le funzioni software sono state sapientemente riordinate (alcune, meno utili, sono state relegate come download aggiuntivo).

Molto interessante l’HDR continuo, mentre poco convincente l’effetto di sfocatura via software. L’effetto ottenuto è ottimo, ma la quantità di volte che fallisce l’operazione è superiore alla pazienza che chiunque potrebbe avere. È una funzione utile solo sporadicamente, ma nel giornaliero diventa solo un “rallentatore” delle operazioni di scatto. Non manca photosphere, la possibilità di fare foto panoramiche, video al rallentatore,  timelapse e anche i famosi video in Ultra HD. La fotocamera frontale è buona, ma non paragonabile ad altre fotocamere pensate per una generazione di utenti che amano le selfie.

SAMPLE: Foto – Video (4K – 1080p – 1080p stabilizzato)

9.0

Display

Samsung Galaxy S5 19

Lo schermo SuperAMOLED di questo Galaxy S5 è una bellezza per gli occhi. La dimensione è aumentata ancora, arrivando a 5,1 pollici, ma mantenendo la stessa risoluzione di 1920 x 1080 pixel (la stessa adottata da tutta la concorrenza più famosa). Rimane ancora impossibile scorgere i pixel e rimane ottima la luminosità e anche la sua regolazione automatica (non perfetta su S4). Il vetro esterno è realizzato con Gorilla Glass 3 e nel complesso la reattività al tocco è perfetta. Forse, messo a fianco di un SuperLCD il bianco tende ancora lievemente all’azzurro, ma con le regolazioni software della temperatura del colore è possibile correggere anche questi difetti. Ottima poi la possibilità di utilizzare lo schermo anche con i guanti.

8.5

Software

Screenshot Galaxy S5 HomeScreenshot Galaxy S5 Connessione Rapida

La TouchWiz vede in questo S5 la sua prima vera rivoluzione degli ultimi anni. Abbiamo delle icone ridisegnate, applicazioni più coerenti con lo stile Holo e allo stesso tempo con grafiche più moderne e squadrate. Tutto sembra più ordinato e sembra aver trovato il suo posto all’interno del sistema. Fanno forse eccezione le impostazioni dello smartphone che appaiono un po’ caotiche (in tutte le loro configurazioni) e soprattutto con icone poco esplicative, che a volte vi costringeranno ad usare la ricerca (presente all’interno delle impostazioni stesse). Elencare tutte le funzionalità software di S5 richiederebbe una recensione a parte, ma possiamo comunque portare alla luce le più interessanti. Screenshot Galaxy S5 ToggleMentre rimangono presenti funzionalità come l’avviso di emergenza o le Air Gesture, sono state implementate delle piccole (grandi) novità, come delle app rapide, attivabili da un piccolo cerchio in sovraimpressione, oppure come la nuova barra del multitasking, ereditata dai Tab e Note PRO. Abbiamo poi possibilità di configurare delle frasi rapide sulla tastiera, oppure lo sblocco o il pagamento PayPal con l’impronta digitale.

S Health, software pensato per il fitness ma non solo, è diventato poi un ecosistema a parte, rendendolo a nostro parere uno dei software per il benessere più completi che si siano mai visti. La nuova funzione di Allenatore, permetterà di migliorare la vostra vita sotto molti aspetti, come sonno, cibo, attività fisica o riduzione dello stress. E poi ancora la nuova funzione di Connessioni Rapide, raggiungibile dalla barra delle notifiche, vi consentirà di collegarvi rapidamente a dispositivi Wi-Fi, bluetooth, audio, stampanti e quant’altro, in pochissimi passi. Il numero di app preinstallate da Samsung è stato poi fortemente ridotto, lasciando all’utente finale la scelta se installarle o meno (molte sono utili e noi avremmo gradito un popup iniziale con dei suggerimenti, visto che altrimenti questa funzionalità passa molto in secondo piano).

Presenti ancora le funzioni di utilizzo con una mano, che spostano in un angolo l’area utilizzabile dello schermo e un nuovo menù di multitasking accessibile dal tasto fisico (touch) incluso al posto del menù. Presente S Finder (ricerca globale), Google Now e MyMagazine che si trova all’estrema sinistra delle home e che fornisce aggiornamenti tramite MyMagazine. Nel complesso il sistema scorre molto fluido (più che in passato, anche con molte app aperte) e l’unica mancanza che possiamo segnalare è l’assenza di risveglio a schermo spento con un doppio tocco (ma Samsung soffre meno di questo problema avendo il tasto fisico frontale).

FOCUS: Ultra risparmio energetico

FOCUS: Download Booster

Software: Browser

Ci duole segnalare come il browser sia (di nuovo) il componente meno ottimizzato del sistema. Non fraintendeteci, la navigazione risulta soddisfacente in ogni occasione, ma con siti particolarmente pesanti (e intendiamo molto pesanti) può capitare di notare un’ottimizzazione nella fluidità inferiore alla concorrenza.

Software: Multimedia

Il lettore musicale e quello video non hanno subito forti cambiamenti se non un leggero restyling grafico. Entrambe funzionano a dovere e supportano pienamente la fruizione di contenuti multimediali presenti su server locali. La galleria integra poi le foto di Google+ e di Dropbox.

8.0

Autonomia

La batteria, rispetto ad S4, passa da 2600 a 2800 mAh, non certo un salto importante, ma che comunque, assieme alle ottimizzazioni software sembrano aver sortito il loro effetto. Lo smartphone supera tranquillamente la serata di un utilizzo medio-intenso, andandosi a configurare molto vicino al test che abbiamo fatto con HTC One (M8). Con un Gear 2 Neo collegato tutto il giorno via bluetooth 4.0, siamo comunque arrivati a sera.

7.0

Prezzo

Il prezzo, molto alto, di 699€ si è riconfermato anche quest’anno. Purtroppo ormai questo è il nuovo prezzo per i top di gamma delle varie aziende.

Acquisto

Galaxy S5 è disponibile per l’acquisto in moltissimi store online e fisici. Vi lasciamo al thread sul forum dove discutere dell’acquisto di Galaxy S5. Su ePRICE è disponibile già a 629€.

Benchmark

Benchmark Galaxy S5

Confronti e speciali

A seguire una lista di confronti e speciali realizzati successivamente alla recensione:

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy S5

8.9

Samsung Galaxy S5

Samsung Galaxy S5 è un passo in avanti più grande di quello che sembra, rispetto ad S4 e su quasi ogni aspetto si conferma come l'ottimo prodotto che Samsung merita al top della sua gamma. Non è ottimo telefono per il suo sensore di battiti cardiaci o per il lettore di impronte digitali, quanto per un software ormai solido, graficamente rifinito e (finalmente) pieno di funzioni utili (quelle meno utili sono comunque sempre al loro posto). Sono funzionalità come l'ultra risparmio energetico e la nuova fotocamera da 16 megapixel a renderlo interessante, come anche la resistenza all'acqua e uno schermo che rasenta la perfezione. Anche l'occhio vuole però la sua parte e in questo Galaxy S5 non si aiuta particolarmente, visto che il suo design è molto sbilanciato verso un pubblico giovanile e potrebbe non lasciare tutti contenti. Mai come nel 2014 però comprare il top di gamma di Samsung vi farà sentire soddisfatti del vostro acquisto. Ve lo possiamo garantire.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Resistente ad acqua e polvere
  • Fotocamera molto buona
  • Ottimo schermo
  • Software ben sviluppato
Contro
  • Audio solo nella media
  • Design incosistente
  • Il superAMOLED avrebbe lasciato spazio a delle notifiche attive
  • Browser non perfetto con i siti più pesanti