8.6

Samsung Galaxy S5 Mini, la recensione (foto e video)

video Emanuele Cisotti -




Recensione Samsung Galaxy S5 Mini

Come ogni “Galaxy S” che si rispetti esiste anche un suo Mini. Ecco quindi arrivare sul mercato italiano Samsung Galaxy S5 Mini, uno smartphone dalle dimensioni non certo mini, ma permette di offrire molto di quello che offre il suo fratello maggiore, ad un prezzo (e un hardware) inferiore. Scopriamo insieme questo interessante dispositivo.

7.5

Confezione

La confezione di Galaxy S5 Mini contiene un alimentatore da 1A, un cavo USB-microUSB e un buon paio di cuffie in-ear con tutti gli adattatori per orecchie di varie dimensioni.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Samsung Galaxy S5 Mini 11

Samsung Galaxy S5 Mini appare proprio come il suo fratello maggiore in tutto e per tutto. Ogni tasto ed elemento di design è posizionato nello stesso posto dove si trova su S5 e il motivo è presto detto. Questo S5 Mini vuole somigliare il più possibile a S5. Il retro è sempre in plastica leggermente gommata, cosparsa di piccoli forellini che servono solo a realizzare il suo ormai famoso design “a cerotto” (questa definizione è così abusata che è diventata quasi neutrale, mentre inizialmente era solamente negativa). Se purtroppo il design non si è rinnovato, quello che per fortuna non è invece cambiato è il suo modo di essere resistente a polvere e acqua secondo la certificazione IP67. Questo modo comprende il fatto di poter rimuovere la cover con estrema semplicità e anche la possibilità di poter sostituire la batteria. In più (e non è poco!) rispetto ad S5 c’è però il fatto che la porta microUSB non è coperta da uno sportellino, pur mantenendo la resistenza ad acqua e polvere. Non male, visto che neanche Sony (“nel giro” da parecchio) è riuscita in questo intento.

Nel complesso l’abbassamento di dimensioni aiuta a tenere in mano con comodità lo smartphone. Lo potremmo definire dal punto di vista costruttivo “un Galaxy S5 per qualsiasi tipo di mano”.

8.5

Hardware

Samsung Galaxy S5 Mini 08

Nella lista delle caratteristiche tecniche di questo Samsung Galaxy S5 Mini fa la sua comparsa un nuovo processore della famiglia Exynos. Per la precisione è il quad core 3470 dotato di quattro core A7 a 1,4 GHz. Sulla carta non è niente di cui emozionarsi, ma noi siamo rimasti però positivamente colpiti dalla fluidità di sistema e nel complesso dalle performance dello smartphone, senza però ovviamente potersi confrontare con i top di gamma. Abbiamo poi 1,5 GB di RAM e ben 16 GB di memoria interna, espandibile tramite l’utilizzo di una microSD. La connettività dati è LTE fino a 150 Mbps e la Wi-Fi supporta le reti a/b/g/n. Presente il bluetooth 4.0 e anche l’NFC.

Lo speaker è posto sul retro. Non è una posizione particolarmente fortunata ma l’audio è comunuque abbastanza potente e sopratutto anche buono come qualità. Dal punto di funzionalità aggiuntive poi l’azienda non vuole farsi sfuggire nulla rispetto a S5 e quindi aggiunge sia il lettore di impronte digitali, che il sensore di battiti cardiaci. Se il secondo ha un’utilità molto ridotta, il primo può essere utile per i professionisti. Rimane il problema che il dito deve sempre essere passato con il solito angolo per sbloccarlo (e spesso potrebbero volerci quindi due mani), ma il rilevamento è comunque preciso. Presente anche la porta ad infrarossi sul lato superiore del dispositivo.

SCHEDA: Samsung Galaxy S5 Mini

8.0

Fotocamera

La fotocamera da 8 megapixel di questo S5 Mini non potrà probabilmente rivaleggiare con quella da 16 del modello “originale”, ma può sicuramente combattere con tutta la concorrenza di fascia media. Il software è quello, buono, di Galaxy S5 Mini, con tutti i comandi al loro posto e un buon numero di opzioni su cui agire. Proprio come sull’altro dispositivo anche qui molte delle funzionalità più “sfiziose” sono state rimosse di default, lasciando all’utente la possibilità di scaricarle a parte da uno store di contenuti (collegato al GALAXY Apps). Le foto appaiono non particolarmente interessanti nel momento dello scatto, ma migliorano una volta visualizzate dentro la galleria. Gli scatti hanno un buon numero di dettagli e sono sempre a fuoco. I video vengono registrati a 1080p e nel complesso la fotocamera è una delle migliori nella fascia media degli smartphone e non ha molto da invidiare neanche ai top di anni precedenti.

SAMPLE: FotoVideo

9.0

Display

Samsung Galaxy S5 Mini 10

Lo schermo è un’unità da 4,5 pollici con risoluzione HD (1280 x 720 pixel, un bel passo avanti rispetto ai 960 x 540 dello scorso anno) in tecnologia SuperAMOLED. I colori sono vividi e lo schermo risulta ben visibile in ogni condizione di luce. Siamo rimasti positivamente colpiti anche dalla buona regolazione automatica dello stesso. I colori, vista la tecnologia del display scelto non sono i più realistici, ma grazie all’utility offerta da Samsung sarà possibile modificare fra alcuni preset la resa dello schermo, per accontentare anche i palati più fini. Presente anche la modalità “sensibile” per utilizzare il display con i guanti.

8.0

Software

Screenshot Galaxy S5 HomeScreenshot Galaxy S5 Impostazioni

Dire che “il software è lo stesso di Galaxy S5” sarebbe una grossolana semplificazione, ma mai come questa volta ci sentiamo comunque di poter usare (impropriamente) questa frase. La realtà è che di primo acchito è quasi impossibile trovare differenze fra i due software. Scavando un po’ scopriamo che alcune funzionalità sono assenti (come il multiwindows), ma per il resto buona parte della nuova TouchWiz è rimasta al suo posto e questo è un’ottima notizia per un dispositivo di fascia media (solitamente spogliati di buona parte delle funzionalità software). Presente la connessione rapida, le app preferite (un piccolo “pallino” con le app rapide da tenere sullo schermo), la modalità privata (dove tenere al sicuro i nostri dati, anche con impronta digitale), la modalità facile per chi non sa ancora usare uno smartphone e anche il risparmio enegetico estremo, che ridurrà le funzionalità del telefono e porterà lo schermo in modalità bianco e nero, risparmiando molta energia. È presente S Health nella sua versione più completa (e completamente ovviamente anche di lettore di battito cardiaco), Studio per montare le proprie foto e creare anche dei bravi filmati e l’assistente vocale S Health.

Quello che non è presente è principalmente quanto troveremmo da installare dopo la prima accensione dal GALAXY Essential. Mancano qui app più “importanti”, come per esempio S Note. Presenti ancora la modalità di blocco, la possibilità di pagare su PayPal con l’impronta digitale e la gestione di alcune funzionalità senza toccare lo schermo (Air View).

Software: Browser

Il browser stock si comporta bene, senza particolari rallentamenti che possano rendere frustrante la navigazione. Non vogliamo nascondere che alcuni piccoli istanti di attesa ci siano nello zoom di siti più pesanti, ma sono una costante a cui non si fa caso, proprio perché costanti e poiché non si verificano come blocchi improvvisi.

Software: Multimedia

Il lettore video e quello per la musica sono rimasti invariati. Funzionano bene e sono gradevoli e semplici da utilizzare.

6.5

Autonomia

La batteria da 2100 mAh ci ha permesso di arrivare senza problemi a fine serata anche con un uso più intenso, senza utilizzare nessun tipo di risparmio energetico. Con un uso medio potreste senza problemi riuscire ad arrivare oltre il giorno e mezzo di autonomia.

Prezzo

Samsung Galaxy S5 Mini viene lanciato a 429€. Un prezzo ancora un po’ alto per un medio gamma (noi avremmo preferito 399€), ma decisamente più contenuto rispetto ai 499€ richiesti l’anno scorso.

Acquisto

Samsung Galaxy S5 Mini è disponibile a 398€ scontato su ePRICE in nero e bianco.

Benchmark

benchmark samsung galaxy s5 mini

Confronti e speciali

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy S5 Mini

8.6

Samsung Galaxy S5 Mini

Samsung Galaxy S5 Mini ci ha stupito in positivo e non ce lo saremmo aspettato. Ancor più che S5 per la fascia alta, questo S5 Mini è sicuramente uno dei migliori nella sua fascia. È sicuramente una fascia "controversa", perché a parità di prezzo spesso si trovano top di gamma scontati, ma anche S5 Mini avrà degli sconti che sicuramente lo renderanno ancora più interessante. Lo schermo è sorprendente, la fotocamera è sopra la media, l'hardware è tutto sommato buono, sono presenti vari componenti inusuali per la fascia (lettore di impronte e infrarossi) e sopratutto viene garantita la resistenza all'acqua e alla polvere, mantenendo la cover removibile. Da non sottovalutare il fatto che il software è poi quasi identico a quello di S5. Non perfetto, ma quantomeno molto completo. Per la prima volta probabilmente, Samsung ha realizzato un dispositivo di fascia media che non sia solo uno dei tanti.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Resistente ad acqua e polvere (con microUSB a vista)
  • Compatto e comodo
  • Ottimo schermo
  • Buona fotocamera
Contro
  • Design poco ispirato
  • Prezzo di lancio alto
  • Tasti touch / tastiera senza vibrazione
  • Il superAMOLED avrebbe lasciato spazio a delle notifiche attive