Recensione Samsung Galaxy S21: eccellente, ma solo al giusto prezzo (foto e video)

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Samsung Galaxy S21

Era ovvio che non ci saremmo fermati con la prova di Galaxy S21 Ultra, lo smartphone premium di Samsung per il 2021. Eccoci oggi a parlare di Galaxy S21, la versione più compatta ed economica dello smartphone di cui abbiamo già parlato. Scopriamo cosa può offrire il nuovo smartphone dell'azienda coreana.

PRO

  • Display eccellente
  • Hardware ricco
  • Fotocamere da top di gamma
  • Il nuovo design è iconico

CONTRO

  • È migliorato, ma non è un mostro di autonomia
  • Retro in plastica
  • Niente microSD
  • Gli sblocchi biometrici non sono da "benchmark"

Confezione

Sicuramente la prima polemica tecnologica nel 2021 è stata quella relativa ai caricabatteria assenti nelle nuove confezioni di Galaxy S21. Infatti nella piccola scatola in cartone di questo smartphone troverete solo un cavo USB-C/USB-C e lo smartphone. Per i primi mesi dal lancio è possibile comunque avere un caricabatteria scontato a 6€.

Costruzione ed Ergonomia

Samsung Galaxy S21 in questa sua unica variante 5G ha indubbiamente un pregio apprezzabile fin da subito: è sicuramente uno dei top di gamma Android più compatti del momento. Galaxy S21 ha uno spessore di 7,9 millimetri e un peso 169 grammi. Lo smartphone è poi anche impermeabile secondo lo standard IP68, come ormai da molti anni. La compattezza e la leggerezza di questo smartphone sono qualcosa che indubbiamente sarà molto difficile trovare in altri prodotti in questi anni. C'è però un prezzo da pagare: la scocca posteriore è in policarbonato. Il vantaggio di questo materiale è l'aver alleggerito il peso, oltre ad averlo reso un po' più duraturo ad eventuali cadute. Non lo ha però reso meno prono a mostrare segni di usura o impronte digitali. Anche al tatto la differenza rispetto al vetro satinato di S21+ / S21 Ultra è percepibile. Non si deve far l'errore di ignorare lo smartphone solo per questo fattore, per molti potrebbe anche essere un pregio, ma indubbiamente in mano questo S21 non trasmette la stessa sensazione di uno smartphone con retro in vetro. Se però siete utilizzatori di cover allora non ci sarà ovviamente alcuna differenza.

Hardware

Galaxy S21 offre una scheda tecnica ragguardevole. Abbiamo il nuovissimo processore Exynos 2100 a 5nm octa core a 2,9 GHz, con GPU Mali G78 MP14 e 8 GB di RAM. Le prestazioni promesse sono del 20% superiori per la CPU e del 35% per la GPU. I numeri sembrano dargli ragione  anche nell'utilizzo quotidiano, forte anche di un software rinnovato, abbiamo un'estrema fluidità. Abbiamo poi 128 o 256 GB di memoria interna UFS 3.1 purtroppo non espandibili tramite microSD. Ottima la connettività: 5G Sub6 e in futuro anche mmWave se verrà sbloccata la funzionalità tramite software. Presente il Wi-Fi 6, il Bluetooth 5.0 e il chip NFC, come abbiamo ancora il pieno supporto alla eSIM, oltre alle due SIM fisiche in formato nanoSIM. Il lettore di impronte digitali è ultrasonico e integrato all'interno del display. La superficie per il riconoscimento dovrebbe essere aumentata, ma proprio come per il fratello maggiore non abbiamo notato sostanziali differenze rispetto al passato. Abbastanza veloce e molto preciso. Buono l'audio stereo offerto dallo speaker inferiore in congiunzione con la capsula auricolare nascosta a filo nella parte alta frontale dello smartphone.

Fotocamera

Galaxy S21 ha un tris di fotocamere estremamente simile allo smartphone dello scorso anno. Abbiamo una fotocamera principale da 12 megapixel ƒ/1.8 stabilizzata otticamente, una fotocamera zoom da 64 megapixel ƒ/2.0 e una fotocamera grandangolare da 12 megapixel ƒ/2.2 (senza autofocus, al contrario della variante Ultra). La fotocamera zoom ha ancora una volta un rapporto 3x, anche se l'ottica è in realtà 1.1x e il resto dello zoom è ottenuto grazie ad un ritaglio digitale del sensore ad alta risoluzione. Le foto sono molto buone, anche se è difficile cogliere un avanzamento rispetto allo scorso anno, se non dove il software è stato affinato, per esempio sulla modalità notturna (che ora ha anche una modalità Max). Siamo rimasti comunque molto soddisfatti dai risultati sia con buona luce che in situazioni intermedie, così come sono assolutamente all'altezza di un top di gamma gli scatti al chiuso come quelli all'aperto. Peccato per l'assenza di uno zoom ottico superiore e dell'autofocus nella grandangolare per le macro. Discreta la solita 10 megapixel ƒ/2.2 integrata nella fotocamera frontale.

Anche Galaxy S21 registra video in 8K a 24fps e filmati in 4K a 60fps. Purtroppo la stabilizzazione ottenuta da questo smartphone non ci è parsa all'altezza. Noi propendiamo per un problema software visto che S21+ (la recensione a breve in queste pagine) ha gli stessi sensori ma non lo stesso problema. Rimane però una nostra supposizione. Peccato perché la qualità ci sarebbe tutta. Abbiamo anche una modalità super stabilizzata in Full HD, risoluzione però che non riteniamo più accettabile per uno smartphone top di gamma, almeno non per presentare novità al pubblico.

Attenzione: per quanto riguarda il problema della stabilizzazione video c'è una prima soluzione.

Display

Samsung ha dotato questo smartphone di uno schermo eccezionale. Si tratta di un 6,2 pollici di diagonale con risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel). C'è stato un passo indietro rispetto all'anno scorso in termini di risoluzione, ma quello che è migliorato è che adesso il refresh rate è passato dall'essere fisso a 60 a 120 Hz, al poter variare in automatico in base al contenuto fra 48 e 120 Hz. Questo garantisce sempre il massimo della fluidità percepita in aggiunta ad un risparmio energetico non indifferente. Lo schermo è realizzato in tecnologia Dynamic Amoled 2X e offre un'eccellente luminosità massima. Pienamente supportato l'always-on display personalizzabile e ovviamente ancora compatibile con lo standard HDR10+.

Software

Ovviamente anche Galaxy S21 arriva in commercio con Android 11 e la One UI 3.1. Al momento della recensione lo smartphone è aggiornato con le patch di gennaio 2021. Samsung ha fatto raggiungere al suo software un livello di maturazione tale da non far sentire veramente la mancanza di niente durante l'utilizzo. Abbiamo funzionalità come il Game Launcher, Samsung Pay e anche Samsung DeX che vi permette di avere un'interfaccia desktop con il proprio monitor o TV anche wireless. Dalle ultime versioni si può anche replicare questo funzionamento anche su PC Windows o MacOS, andando a migliorare l'integrazione con il proprio computer. Samsung è poi una delle poche aziende che sta cercando di creare un suo ecosistema con tablet, wearable e anche PC (Windows). Abbiamo poi anche la modalità concentrazione, il menù laterale e finalmente la possibilità di attivare Google Discovery sul lato sinistro della propria home. Come chicca aggiuntiva troviamo anche l'integrazione nativa con SmarThings se si connette lo smartphone alla propria auto tramite Android Auto.

Autonomia

Samsung Galaxy S21 è dotato di una batteria da 4.000 mAh. Non è enorme ma era difficile immaginarsi qualcosa di diverso considerando appunto che questo smartphone è più compatto di praticamente qualsiasi concorrente. Con un utilizzo medio intenso, anche con il refresh rate adattivo fino a 120 Hz si riesce comunque ad arrivare alla fine della propria giornata lavorativa. Come immaginavate non è uno smartphone che resce a "resistere" ad una giornata di lavoro intenso in ogni condizione, ma dobbiamo riconoscere come le prestazioni energetiche siano migliorate rispetto al passato. In merito alle temperature ci è comunque parso un po' più caldo della variante Ultra dopo un utilizzo prolungato. Abbiamo la possibilità di caricarlo rapidamente a 25W o wireless a 15W. Presente ancora una volta la ricarica wireless inversa a 9W.

Prezzo

Samsung Galaxy S21 viene commercializzato in Italia a 879€ per il taglio da 128GB e a 929€ per quello da 256. Sono prezzi più contenuti dello scorso anno, anche se ovviamente non certo ancora "contenuti". Abbiamo comunque apprezzato il prezzo più basso, in virtù anche dell'assenza di caricabatteria nella confezione.

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy S21

Samsung Galaxy S21 è un buon smartphone top di gamma "compatto" per il 2021. Se state cercando il meglio in uno smartphone più compatto ed economico potete puntare a questo modello, ma se già possedete un vecchio top di gamma Samsung (o no) forse il salto potrebbe non valere la pena nel 2021. Almeno non ai prezzo di lancio. Ci sono dei passi indietro rispetto al passato, molti assolutamente trascurabili, ma che sono sicuramente meglio digeribili con un po' di sconti.

Sommario

Confezione 5

Costruzione ed Ergonomia 8

Hardware 8.5

Fotocamera 8.5

Display 9.5

Software 9

Autonomia 7.5

Prezzo 6.5

Voto finale

Samsung Galaxy S21

Pro

  • Display eccellente
  • Hardware ricco
  • Fotocamere da top di gamma
  • Il nuovo design è iconico

Contro

  • È migliorato, ma non è un mostro di autonomia
  • Retro in plastica
  • Niente microSD
  • Gli sblocchi biometrici non sono da "benchmark"

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Samsung Galaxy S21

Samsung Galaxy S21

  • Display 6,2" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 10 MPX ƒ/2.2
  • CPU octa 2.9 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 GB Espandibile
  • Batteria 4000 mAh
  • Android 11

Commenta