8.7

Recensione Samsung Galaxy S20 FE 5G: in che senso fan edition? (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Samsung Galaxy S20 FE 5G

Samsung ha lanciato qualche settimana fa sul mercato Samsung Galaxy S20 FE, dove FE sta per Fan Edition, l’edizione per i fan. Cos’è uno smartphone pensato per i fan? È una domanda a cui abbiamo trovato solo parzialmente una risposta. È un prodotto che viene incontro ai desideri degli utenti? E gli altri a quali desideri andavano incontro? Probabilmente la risposta a questa domanda non è importante, l’importante è che abbiamo un nuovo Galaxy S20 da recensire e quindi eccoci qua.

LEGGI ANCHE: Recensioni Samsung

6.0

Confezione

Nella confezione troviamo l’alimentatore da 15W e un cavo USB-C. Il minimo sindacale per uno smartphone simile.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

Galaxy S20 FE, da noi provato nella variante 5G, è un mix di S20 e Note 20. Del primo eredita il design un po’ più stondato con il modulo fotografico solo leggermente sporgente, mentre dal secondo eredita il materiale plastico. È decisamente impossibile confonderlo per vetro e al tocco si sente subito una netta differenza in termini di qualità costruttiva con S20. è una soluzione che noi non abbiamo amato, ma che indubbiamente ha i suoi vantaggi, soprattutto se parliamo di robustezza e durata nel tempo. Lo smartphone è poi nel complesso relativamente sottile e non particolarmente pesante con i suoi 190 grammi di peso.

8.5

Hardware

Galaxy S20 FE 5G ha un hardware che è nel complesso simile a quello degli altri suoi fratelli, ma con una sostanziale differenza: il processore. Qui abbiamo una CPU Snapdragon 865 octa core da 2,84 GHz con GPU Adreno 650 che abbiamo già avuto modo di apprezzare nella versione Snapdragon di Note 20 Ultra (qui la comparazione). È una differenza importante che avvantaggia questo modello in termini di prestazioni, autonomia e temperature. Non poco. Attenzione a non comprare la versione 4G che monta invece l’Exynos 990. Niente di male, ma a quel punto vale la pena optare per un S20 o un S20+. Abbiamo poi 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna in tecnologia UFS 3.1. Questa memoria è anche espandibile, rinunciando però alla seconda nanoSIM. Ottima la connettività: Wi-Fi 6, Bluetooth 5.0, NFC e uscita video tramite porta USB-C 3.1. All’interno del display abbiamo il solito veloce e preciso lettore di impronte digitali ultrasonico. Due mancanze: il jack audio da 3,5 millimetri (ma non era lo smartphone per i fan?) e il supporto eSIM.

SCHEDA: Samsung Galaxy S20 FE 5G

8.5

Fotocamera

Galaxy S20 FE 5G ha una fotocamera che è estremamente simile (se non quasi identica) a quella di S20 e di Z Fold 2. Abbiamo un sensore principale da 12 megapixel ƒ/1.8 stabilizzata otticamente, una 12 megapixel ƒ/2.2 grandangolare e una 8 megapixel ƒ/2.4 con rapporto di zoom 3x. Con gli stessi sensori i risultati sono quindi assolutamente comparabili. Ottime immagini, buon bilanciamento del colore, ottimo bilanciamento della luce e buona velocità di messa a fuoco e scatto. L’autofocus fa anch’esso un buon lavoro ed è veramente impossibile lamentarsi dei risultati ottenuti da questa foto. La variante Ultra migliora qualcosa sulla definizione dell’immagine e offre più flessibilità con sensori a risoluzione più alta e con livelli di zoom diversi, ma non possiamo negare che vedere delle grandi differenze nell’uso quotidiano sia difficile. Vi stiamo raccontando l’ovvio: il miglioramento delle fotocamere premium di anno in anno ovviamente si gioca su livelli molto sottili.

Bene anche i video che si registrano anche in 4K a 60fps, anche se bisogna passare ai 30fps se si vuole avere la possibilità di cambiare fotocamera utilizzata durante la registrazione. Le immagini sono nitide e la messa a fuoco è precisa. È disponibile anche la modalità con stabilizzazione aggiuntiva che come sempre abbassa la risoluzione a Full HD. Più che discreta la fotocamera frontale da 32 megapixel ƒ/2.2 con possibilità anch’essa di registrare video in 4K a 60fps.

9.5

Display

S20 FE 5G ha un display piatto in tecnologia Super AMOLED e risoluzione di 1080 x 2400 pixel. La diagonale è da 6,5 pollici e lo schermo quindi è molto grande, come poi è per buona parte degli smartphone di questa fascia. Il formato è quello dei 20:9 e abbiamo anche qui il refresh rate aumentato a 120 Hz. Al contrario di altri smartphone dell’azienda qui abbiamo solo l’opzione per bloccarlo fisso a 120 o a 60 Hz. La luminosità è buona ed è da top di gamma, anche se non arriva ai livelli dei concorrenti più blasonati, anche interni a Samsung.

8.5

Software

Galaxy S20 FE 5G arriva sul mercato con Android 10 e la ONE UI 2.5 per quanto riguarda la personalizzazione. Non ci sono differenze di alcun tipo rispetto agli altri fratelli della stessa linea. Abbiamo tantissime funzionalità, come le app in finestra, il menù laterale per le scorciatoie, la modalità concentrazione e la modalità scura programmabile. Dal punto di vista di funzionalità più avanzate non possiamo certe non nominare l’integrazione con Microsoft Windows (più completa rispetto ad un generico smartphone Android) e soprattutto DeX che funziona sia via cavo che wireless e che permette di utilizzare lo smartphone come se fosse un PC se collegato ad un TV o ad un monitor. Come esperienza d’uso questo S20 FE è sostanzialmente indistinguibile da un altro componente della sua famiglia. E questo, per lui, è indubbiamente un bene. Il sistema è fluido e rapido e benché non si possa mettere sullo stesso piano degli smartphone con Android semi-stock, l’esperienza d’uso è assolutamente appagante.

7.5

Autonomia

La batteria è una 4.500 mAh che in questa fascia di prodotto è ormai la norma o quasi. Questo smartphone però rispetto ai suoi concorrenti all’interno dell’azienda ha un punto di forza: il processore. Dal punto di vista energetico si comporta molto meglio dei suoi fratelli e vi permette di arrivare a fine giornata con un utilizzo medio-intenso, anche con lo schermo a 120 Hz. Mica poco. Con un utilizzo stress ci potrebbe volere una carica intermedia (o dovrete passare ai 60 Hz), ma potrete sfruttare la nuova ricarica a 25W o la ricarica wireless a 15W. Peccato che l’alimentatore in confezione arrivi solo fino a 15W.

7.0

Prezzo

Samsung Galaxy S20 FE 5G viene commercializzato a 769€. 100€ meno per il modello 4G che però vi sconsigliamo a prescindere (come detto, meglio prendere un S20+ a questo punto). Il prezzo è corretto nel listino di Samsung e anche rispetto alla concorrenza. Le offerte già impazzano e su Amazon adesso lo potete trovare a 571€.

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy S20 FE 5G

8.7

Samsung Galaxy S20 FE 5G

S20 FE è lo smartphone migliore per rapporto qualità prezzo (e non solo) della famiglia Galaxy S20 di Samsung. Il concetto di Fan Edition ammettiamo che ancora ci sfugge, ma ai fatti non si può scappare: lo Snapdragon 865 e il prezzo ribassato fanno di S20 FE l'anti-concorrenza per eccellenza.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottimo processore
  • Ottime fotocamere
  • Ottimo display (piatto)
  • Impermeabile
Contro
  • Niente jack audio
  • L'alimentatore è solo da 15W
  • Il retro è in plastica (e si sente)
  • Il 4G non è Snapdragon

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.