7.9

Recensione Samsung Galaxy M30s: la batteria c’è ma non si sente (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Samsung Galaxy M30s

La famiglia di fascia estremamente bassa di Samsung, ovvero Galaxy M, non ha tanti componenti a popolarla, visto “l’invasione di campo” di Galaxy A anche fra gli smartphone più economici. L’azienda coreana torna ora ad arricchire le fila con il nuovo Galaxy M30s.

LEGGI ANCHE: Recensioni Samsung

6.5

Confezione

La confezione di questo Galaxy M30s è abbastanza scarna. All’interno abbiamo un cavo USB/USB-C e un alimentatore da 15W. Non troviamo in dotazione né cuffie né un qualche tipo di protezione.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

Galaxy M30s ha vari pregi, ma sicuramente la qualità costruttiva non è il motivo per cui lo si acquista. Non è tanto l’essere realizzato in plastica, visto che è assolutamente in buona compagnia, quanto che questa plastica è di qualità abbastanza bassa e che trattiene le impronte non aiutando a dargli un alcunché di premium. Dal punto di vista ergonomico è indubbiamente uno smartphone sorprendete, sopratutto se si considera l’enorme batteria di cui è dotato. È spesso “solo” 8,9 millimetri e ha un peso di 188 grammi. Non numeri contenuti, ma che lo diventano se li rapportiamo appunto alla dimensione della sua batteria.

8.0

Hardware

L’hardware di questo dispositivo è simile a quello del fratello Galaxy A50. Abbiamo un processore Exynos 9611 octa core da 2,3 GHz con GPU Mali G72, oltre a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna in tecnologia UFS 2.1, quindi decisamente veloce per essere un prodotto di fascia bassa. La memoria è poi espandibile tramite microSD e, fattore non di poco conto, lo slot non è in comune con quello della seconda nanoSIM. Questo vi permetterà quindi non dover rinunciare a nulla. Discreta la connettività: presente l’LTE, anche se non si arriva al 4G+, ma abbiamo invece sia il Wi-Fi ac a doppia banda, che il Bluetooth 5.0. Non manca infine il chip NFC per i pagamenti, ma curiosa la scelta di affidarsi solo a Google Pay e non integrare Samsung Pay. Presenti all’appello sia il jack audio che la radio FM. Manca invece il feedback aptico della vibrazione: non riceverete quindi questo tipo di feedback toccando i tasti virtuali o la tastiera Samsung. Bizzarra questa scelta di Samsung di inibire questa funzione sugli smartphone più economici. Il lettore di impronte è nel formato classico e posizionato sul retro. Funziona bene e può essere accoppiato allo sblocco del volto 2D, che però non è particolarmente sicuro.

SCHEDA: Samsung Galaxy M30S

7.5

Fotocamera

Anche gli smartphone di fascia bassa ormai sono dotati di plurime fotocamere. E anche Galaxy M30s non è da meno con il suo trittico di sensori. Abbiamo una 48 megapixel ƒ/2.0 (che scatta a 12 megapixel grazie al pixel binning), un sensore da 8 megapixel ƒ/2.2 e una fotocamera da 5 megapixel ƒ/2.2 per migliorare le foto con effetto sfocatura artificiale. L’interfaccia di scatto è la classica di Samsung, semplice e intuitiva. Le foto che ne risultano sono state una sorpresa positiva. Forse per la prima volta nella fascia bassa di Samsung abbiamo trovato una qualità simile, non solo con buona luce, ma anche quando la luce cala, anche in modo più sensibile. Non vi aspettate scatti da top di gamma, tutt’altro. Ma è comunque piacevole scoprire che Samsung ha utilizzato dei sensori migliori anche su un prodotto di fascia “M”. Discreto il grandangolo, molto spinto nella sua apertura e che però di notte o con poca luce fa molto poco. Tra le funzionalità di scatto aggiuntive segnaliamo una modalità notturna, una modalità manuale e lo scatto fuoco live, ovvero con effetto sfocatura “digitale”. Più che sufficiente anche la fotocamera frontale che scatta in modalità classica o ravvicinata: ricordatevi però che in realtà è solo un ritaglio dello scatto più grande. I video si registrano in 4K a 30fps. Sufficienti, ma non particolarmente stabili e per questo nient’affatto emozionanti.

8.5

Display

Galaxy M30s ha un bel display da 6,4 pollici SuperAMOLED con risoluzione FullHD+ (1080x 2340 pixel) nel fromato 19.5:9. Si tratta di un ottimo display che si fa molto apprezzare in una fascia di prezzo dove l’AMOLED non è affatto uno standard. Supporta la modalità always-on per le notifiche a schermo bloccato, ha due regolazioni di colore e supporta anche la modalità notte per trasformare l’interfaccia con colori scuri, per chi fosse appassionato di questa dilagante novità. Ottima la luminosità massima e buona la regolazione automatica della stessa. In alto il display è interrotto da un piccolo notch che integra al suo interno la fotocamera frontale.

8.0

Software

Il software di questo Galaxy M30s è quello che troverete in sostanza su qualsiasi altro smartphone Galaxy M o A in circolazione. Abbiamo Android 9.0 Pie aggiornato con le patch di agosto (curioso che si sia aggiornato durante la prova ma che non ci sia stato un avanzamento delle patch). L’interfaccia è personalizzata pesantemente grazie alla Samsung One UI 1.5. Per chi cerca uno smartphone economico questa è probabilmente una soluzione che fa “sentire a casa”, con tutte le funzioni più utili al posto giusto e una grafica non particolarmente ricercata, ma comunque godibile e semplice. Abbiamo le gesture Samsung di navigazione (che non ci fanno impazzire, ma funzionano abbastanza bene), la modalità ad una mano, tutta un’altra serie di gesture a schermo acceso (come lo scorrere sul lettore di impronte per le notifiche). Troviamo infine il doppio account per le applicazioni e la possibilità di far apparire le notifiche in una bolla anche per le app che non lo supportano nativamente.

8.5

Autonomia

Il primo motivo per cui si compra questo Galaxy M30s è per la sua batteria da ben 6.000 mAh, una delle più capienti in ogni categoria di smartphone. Il fatto di non percepire il peso di questo componente è poi sicuramente un pregio non trascurabile. In termini di autonomia poi non delude affatto e questo è lo smartphone che cercavate se vi aspettavate due giorni di autonomia. Il consumo energetico aumenta più dell’atteso quando è molto sotto stress, per esempio nei giochi, ma nonostante questo si arriva ampiamente sempre a fine giornata e i due giorni sono assicurati per molti utenti. La ricarica rapida è poi offerta grazie all’alimentatore da 15W.

7.5

Prezzo

Galaxy M30s è uno smartphone fatto su misura per Amazon, visto che è solo lì che potrete acquistarlo. Il prezzo di vendita è di 259€ e, per qualche ragione, è uno dei pochi smartphone non scontato al momento in cui scriviamo. Potrete comunque controllare il box a seguire perché è comunque probabile che si abbassi nelle prossime settimane.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy M30s

7.9

Samsung Galaxy M30s

Samsung Galaxy M30s è uno smartphone Samsung di fascia media che si inquadra perfettamente nel listino dell'azienda coreana. E lo fa anche meglio di come si potesse pensare, con un bel display, una buona fotocamera e un'autonomia che difficilmente troverete altrove.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima autonomia
  • Bel display
  • Buona fotocamera
  • Software semplice
Contro
  • Scalda un po' sotto sforzo
  • Qualità costruttiva sottotono
  • Video non alla pari delle foto
  • Niente Samsung Pay

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.