6.5

Recensione Samsung Galaxy J4+: per chi vuole un Samsung economico (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Samsung Galaxy J4+

La famiglia J di Samsung è da sempre quella più economica. Nella fine del 2018 abbiamo assistito ad un rinnovamento anticipato di questa famiglia con l’arrivo di alcune varianti Plus. Dopo aver visto Galaxy J6+, oggi studiamo l’ancor più economico Galaxy J4+.

LEGGI ANCHE: Miglior powerbank

7.5

Confezione

All’interno della confezione azzurra troviamo un cavo USB/microUSB, un paio di cuffie stereo classiche (di bassa qualità ma comunque accettabili) e un alimentatore da 5V/1A.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

Galaxy J4+ è realizzato in plastica, ma è comunque robusto e ha un design pulito e moderno, con il bordo lucido e il retro effetto vetro molto riflettente (ma che trattiene anche molto le impronte digitali). Molto bella la trama a fitti puntini che lo rende diverso dagli altri e piacevole anche il fatto che il retro sia totalmente piatto. In mano si utilizza abbastanza bene, anche se è comunque abbastanza grande da non essere adatto necessariamente a tutti e chi ha le mani più piccole potrebbe avere qualche problema. Non è troppo scivoloso ma viste le dimensioni potrebbe comunque esserlo per qualcuno.

7.0

Hardware

L’hardware di questo J4+ è sicuramente quello di uno smartphone di fascia bassa. Abbiamo una CPU Snapdragon 425 quad core da 1,4 GHz con GPU Adreno 308, 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile utilizzando una microSD. Molto bene quest’ultimo dato che offre quindi molta memoria interna e al tempo stesso anche la possibilità di espandere la memoria, senza però inficiare la possibilità di utilizzare due nanoSIM in contemporanea. Discreta la connettività (almeno per la fascia di prodotto): LTE fino a 150 Mbps, Wi-Fi b/g/n monobanda e Bleutooth 4.2. È una bella sorpresa trovare invece l’NFC all’interno di questo dispositivo, con tanto di supporto a Samsung Pay che va però scaricato a mano dal Samsung APPS. L’audio è mono ed è sufficiente ma non di più. Utilizzando le cuffie troverete il supporto anche a Dolby Atmos. Manca il lettore di impronte digitali.

SCHEDA: Samsung Galaxy J4+

6.5

Fotocamera

Samsung Galaxy J4+ è dotato di una fotocamera principale da 13 megapixel ƒ/1.9 e di una fotocamera frontale da 5 megapixel ƒ/2.2. Entrambe sono supportate da un led flash per gli scatti con poca luce. L’interfaccia della fotocamera è la classica di Samsung, con la presenza di una modalità bellezza, una funzionalità di sticker adesivi (ovvero gli effetti in realtà aumentata per il volto) e una modalità manuale. La messa a fuoco non è fulminea e il bilanciamento del bianco non è sempre perfetto. Nel complesso è una fotocamera sufficiente per la fascia di prezzo, ma niente che ci possa aver davvero sorpreso. La fotocamera frontale ha una risoluzione ed una qualità abbastanza bassa ma è ancora sufficiente. Stesse considerazioni anche per i video che si possono registrare in Full HD, ma che sono sempre un po’ tremolanti.

SAMPLE: Foto – Video

7.0

Display

Samsung Galaxy J4+ è dotato di un ampio display da 6 pollici con risoluzione HD+ (720 x 1480 pixel) e realizzato in tecnologia TFT. Si tratta di un pannello di media qualità, ma comunque adatto per un prodotto di questo tipo. Il suo vero vantaggio è l’essere molto ampio, cosa a volte rara in questa fascia di prezzo.  Tra le impostazioni troviamo poi la possibilità di attivare il filtro luce blu, per non affaticare la vista quando usiamo lo smartphone di sera.

6.0

Software

Luci ed ombre sul software di questo Galaxy J4+. Iniziamo dai non pochi punti positivi. Il primo è che Android è aggiornato alla versione 8.1 e che lo smartphone ha ricevuto un corposo aggiornamento che lo ha anche portato ad avere le patch di sicurezza di novembre 2018 (al momento della recensione). Si tratta poi di un software molto completo che offre molte funzionalità che tanti altri smartphone in questa fascia di prezzo non riescono ad offrire. Abbiamo i temi, l’utilizzo ad una mano, il Game Launcher per migliorare l’esperienza di gioco, la possibilità di impostare due account nelle app social e di messaggistica e anche la possibilità di utilizzare le gesture di navigazione (abbastanza scomode come su tutti i Samsung). Il contrappasso lo si paga però in termini di performance, decisamente al di sotto delle nostre aspettative. Non è inutilizzabile e nell’utilizzo quotidiano non vi creerà grattacapi, ma rimane comunque un software nel complesso lento e che porta a fare errore di tocco o di digitazione sulla tastiera virtuale. E non è tanto una questione di ottimizzazione, quanto piuttosto che un software così ricco non può offrire prestazioni migliori con l’hardware a disposizione. Peccato anche per lo sblocco con il volto che avrebbe potuto colmare l’assenza del lettore di impronte è che invece è molto lento e a volte non vi riconosce affatto.

8.0

Autonomia

Capitolo interessante quello della batteria. Abbiamo una 3300 mAh, grande ma non enorme per la dimensione dello smartphone. L’autonomia è comunque molto buona e con un utilizzo più blando e non troppo intenso si arriva senza grossi problemi a chiudere due giorni completi di autonomia che diventano circa 1 e mezzo con un utilizzo più intenso. La ricarica è purtroppo molto lenta e quindi consigliata di notte.

6.0

Prezzo

Samsung Galaxy J4+ viene lanciato a 189€, un prezzo non proprio stracciato se consideriamo l’hardware a disposizione. Si tratta di un prezzo sicuramente “viziato” dalla potenza del brand Samsung ma che è destinato a scendere nei mesi a venire (come sta già accadendo).

Tutte le migliori offerte per Samsung Galaxy J4+

Acquisto

Samsung Galaxy J4+ è già disponibile online a prezzi più interessanti di quello proposto da Samsung al lancio. Noi lo abbiamo preso su ePRICE che lo vende a 145€ nel momento in cui scriviamo. Vi consigliamo di aprire il link a seguire per verificare un eventuale ulteriore abbassamento di prezzo.

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy J4+

6.5

Samsung Galaxy J4+

Samsung Galaxy J4+ non ha brillato come invece hanno fatto tanti (se non quasi tutti) gli smartphone Samsung lanciati nel 2018. Ha dei punti di forza interessanti, come autonomia e display, ma se quello che vi interessa è anche avere un'esperienza d'utilizzo appagante in termini di velocità dovrete cercare altrove. Buono però per chi ama il brand e vuole spendere poco.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona autonomia
  • Schermo ampio
  • Molte funzioni software
  • Due nanoSIM e una microSD
Contro
  • Prestazioni sottotono
  • Ricarica lenta
  • Hardware non recente
  • Prezzo di lancio un po' alto

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.