8.2

Recensione Samsung Galaxy A71: cambia poco, ma cambia tutto (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Samsung Galaxy A71

Nuovo anno nuovo aggiornamento di tutte le fascie per i vari produttori. Ad aprire le danze troviamo Samsung con la sua fascia media. Noi partiamo da Samsung Galaxy A71 con questa recensione.

LEGGI ANCHE: Recensioni Samsung

8.0

Confezione

Benché il contenuto della confezione di uno smartphone non sia il motivo per cui si sceglie un prodotto piuttosto che un altro siamo felici di trovare delle “buone nuove” anche in questo ambito. Parliamo dell’alimentatore che non solo è da 25W, ma è anche dotato di porta USB-C, facendo sì che il cavo in dotazione sia quindi un molto più standard USB-C/USB-C. Abbiamo poi anche un paio di buone cuffie in-ear con adattatori delle varie misure.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Samsung Galaxy A71 è realizzato in plastica: sia sul retro che sul frame. Eppure la qualità percepita è molto più alta, segno che l’azienda ha comunque lavorato bene sulla finitura del dispositivo. Questo al contempo permette di avere uno smartphone molto grande ma comunque leggero: 179 grammi. Il suo essere sottile (7,7 millimetri sullo spessore della fotocaemera) e la sua forma rastremata aiutano poi a donare allo smartphone una sensazione molto premium. Come detto però lo smartphone è comunque grande e se cercavate qualcosa di particolarmente compatto da tenere in tasca forse è meglio cercare altrove. Molto bello l’effetto geometrico della trama posteriore, comunque non troppo accentuato da risultare esagerato.


8.0

Hardware

La sorpresa di questo Galaxy A71 è nel trovare un processore Snapdragon al posto di un più “classico” Exynos (di casa Samsung). Per la precisione abbimo qui un processore Snapdragon 730 octa core da 2,2 GHz con processo produttivo a 8nm, GPU Adreno 618 e ben 6 GB di RAM, un quantitativo quasi inaspettato per un Samsung di fascia media. Abbiamo poi ben 128 GB di memoria interna UFS 2.0 a cui si aggiunge la possibilità di espanderla utilizzando una microSD, che non andrà ad impedire l’utilizzo di due nanoSIM in contemporanea. Buona la connettività: LTE fino a 400 Mbps, Wi-Fi dual band, Bluetooth 5.0 e NFC, anche per i pagamenti grazie a Samsung Pay (o Google Pay se preferite). Non mancano jack audio da 3,5 millimetri, ma manca la radio FM. Nella media l’audio mono che esce dallo speaker posto inferiormente. Parlando di sblocchi abbiamo quello facciale 2D “classico” e poco sicuro e il lettore di impronte digitali ottico sotto al display. Non abbiamo trovato particolari passi in avanti e sembra comunque ancora leggermente più lento della concorrenza.

SCHEDA: Samsung Galaxy A71

8.0

Fotocamera

Lo smartphone di Samsung è dotato di ben 4 fotocamere. La principale è una 64 megapixel ƒ/1.8 che scatta in modalità automatica foto a 16 megapixel, massimizzando qualità e luminosità. Le foto realizzate da questo sensore ci hanno stupito. Con buona luce sono bilanciate e godibili, con un HDR morbido ma efficace. Quando la luce cala la qualità rimane mediamente alta e può essere ancora migliorata dalla modalità notturna, che migliora la definizione nelle zone più difficili ma che non stravolge la foto (se non riducendone il campo). In condizioni ancora più difficili, per esempio con poca luce e nessuna luce diretta, solo allora si nota come la fotocamera non sia quella dei top di gamma.Sopra la media anche la fotocamera grandangolare da 12 megapixel ƒ/2.2, abbastanza luminosa per fare anche qualche buon scatto di sera, seppur senza pretese. Le fotocamere aggiuntive entrambe 5 megapixel ƒ/2.2 servono per migliorare l’effetto bokeh e gli scatti macro ma, come diciamo spesso, servono ancora di più a gonfiare la scheda tecnica.

Siamo rimasti positivamente colpiti anche dalla fotocamera frontale da 32 megapixel ƒ/2.2, ben definita e con un sufficiente effetto bokeh software. Ci sono due livelli di zoom, ma il primo è solo un ritaglio della foto più grande. I video si possono registrare in 4K da entrambe le fotocamere e questa è una bella novità per un medio gamma. La qualità è ottima ma la stabilizzazione è inesistente: sono quindi da usare solo su un gimbal o un treppiede. La modalità super stabilizzata in Full HD migliora drasticamente la stabilizzazione, diminuendo però proporzionalmente la qualità: se di giorno è ancora accettabile, di sera lo è meno.

8.5

Display

Uno dei punti forti di Samsung Galaxy A71 è indubbiamente il bel display da 6,7 pollici che ci si para davanti alla prima accensione. Quello che ci ha colpito, rispetto al passato è la maggiore simmetria dei bordi attorno al display e l’iconico foro della fotocamera al posto del notch. Questo perché il display era di buona qualità già in precedenza. Il tutto è confermato anche su questo smartphone e con il suo pannello AMOLED FullHD+ (1080 x 2400 pixel) in formato 20:9. Supporta ovviamente l’always-on display (gradevole e molto personalizzabile) e sono presenti la modalità notte e la modalità filtro luce blu.

8.0

Software

Galaxy A71 arriva sul mercato con Android 10 preinstallato e aggiornato alla patch di gennaio. Il sistema gode quindi anche dell’aggiornamento alla nuova One UI 2 che porta con sé delle nuove e migliori gesture di navigazione, oltre che tanti accorgimenti grafici e funzionali che abbiamo molto apprezzato. Abbiamo poi il Game Booster, la funzione di scorciatorie “schermo curvo” (anche se lo schermo non è curvo), i temi, l’integrazione con l’app Microsoft per gestire il telefono da PC, la modalità concentrazione e come sempre anche le dual app e la registrazione dello schermo. Se il software ci ha convinto anche oltre le nostre aspettative, lo stesso non possiamo dire delle performance che sono buoni, ma non delle più brillanti.

8.0

Autonomia

Stessa batteria da 4500 mAh e autonomia che migliora leggermente, mantenendo questo smartphone come un dispositivo che non vi lascerà mai a piedi durante la giornata e che con un utilizzo più blando potrebbe anche arrivare ai due giorni pieni. Presente la ricarica rapida con l’alimentatore da 25W.

6.5

Prezzo

Il prezzo di Galaxy A71 sale e arriva fino a 479€, non pochi per uno smartphone di fascia media, ma comunque allineati ai prezzi del listino Samsung. A ridosso del lancio il prezzo però è già ribassato. Noi l’abbiamo preso su ePRICE che in questo momento lo propone a 418€, prezzo decisamente più adeguato e che diventerà perfettamente coerente appena sceso di qualche altra decina d’euro. Controllate il link del box perché il prezzo non si aggiornerà in automatico.

Tutte le migliori offerte di Samsung Galaxy A71

Foto

Giudizio Finale

Samsung Galaxy A71

8.2

Samsung Galaxy A71

Samsung Galaxy A71 è un prodotto che ci ha stupito e che ci ha fatto sembrare A70 un ricordo di un lontano passato. Eppure se si confrontano le schede tecniche le differenze non sono poi così tante. Questo significa che l'azienda ha lavorato bene sui dettagli, andando a dare risalto in modo nuovo ad un hardware che già aveva in casa. O quasi.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona autonomia
  • Buone fotocamere
  • Triplo slot (microSD + 2 nanoSIM)
  • Non manca il jack audio e l'NFC
Contro
  • Lettore di impronte non rapido
  • Prestazioni non al massimo
  • Scocca in plastica
  • Prezzo di lancio un po' alto
Samsung Galaxy A71

Samsung Galaxy A71

8.2

  • CPU
    octa 2.2 GHz
  • Display
    6,7" FHD+ / 1080 x 2400 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    32 Mpx Ć’/2.2
  • Fotocamera
    64 Mpx Ć’/1.8
  • Batteria
    4500 mAh

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.