8.4

Redmi 7, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Redmi 7

Potevate seriamente pensare che un brand nato da Xiaomi potesse viaggiare ad una velocità diversa da quella della casa madre? Ed è così che a poche settimane dalla nostra prova di Redmi Note 7, arriva la nostra recensione anche di Redmi 7.

LEGGI ANCHE: Recensioni Redmi

7.5

Confezione

La vera sorpresa della confezione di Redmi 7 è sicuramente la presenza di una cover in silicone nera semitrasparente. Oltre a questa troviamo il classico alimentatore 5V/2A e un cavo USB/microUSB.

7.0

Costruzione ed Ergonomia

Redmi 7 ha veramente poco da offrire in termini di design e qualità costruttiva. Non è un prodotto scarso in questo senso, ma è comunque realizzato in plastica e il design lo rende identico a tanti altri smartphone già in commercio, sia di Xiaomi che di altri produttori. In mano si tiene abbastanza bene, ma la forma stondato lo rende più spesso di quello che poi è (8,5 millimetri). Non è per fortuna particolarmente scivoloso però. I tasti fisici sono posizionati sul lato destro e si premono bene. Peccato per la finitura plastica che fa sì che rimanga facilmente l’unto delle mani sulla scocca.

8.5

Hardware

Redmi 7 si difende, seppur nella fascia bassa, per quanto riguarda l’hardware. Abbiamo un processore Snapdragon 632 octa core da 1,8 GHz con GPU Adreno 506, 2 o 3 GB di RAM e tagli di memoria variabile: 16 GB per il 2 GB di RAM e 32 o 64 GB per quello di fascia leggermente superiore. Noi abbiamo provato la versione intermedia 3/32. Dal punto di vista della connettività è uno smartphone abbastanza semplice: Wi-Fi b/g/n monobanda, Bluetooth 4.2 e assenza di chip NFC. È presente un piccolo led in basso, veramente difficile da notare. Abbiamo la radio FM e anche la porta ad infrarossi. Ottima la presenza di un triplo slot che permette di utilizzare due nanoSIM e una microSD in contemporanea. Il lettore di impronte digitali sul retro è veloce e preciso e così è anche lo sblocco facciale, che essendo solo 2D soffre però della poca luce e non è molto sicuro.

SCHEDA: Redmi 7

7.5

Fotocamera

Redmi 7 è dotato di una fotocamera da 12 megapixel ƒ/2.2 e di una seconda fotocamera da 2 megapixel per l’effetto sfocatura. La fotocamera non è luminosissima (come dimostra anche la scheda tecnica) e non ci si può quindi aspettare molto dalle foto di notte o con poca luce. Si tratta però di un’accoppiata più che degna per la fascia di prezzo e che batte sul campo buona parte della concorrenza sotto i 200€. Questo è possibile anche grazie alla presenza di un buon HDR automatico e dell’intelligenza artificiale che qui più che suoi top di gamma può davvero aiutare a realizzare scatti godibili. Buona anche la fotocamera frontale da 8 megapixel per i selfie, quantomeno per la fascia di prezzo. Meno bene i video che invece appaiono un po’ troppo tremolanti, ma che possono in teoria però essere registrati anche a 60 fps in Full HD. In pratica anche selezionando questa impostazione vengono registrati a 30fps.

8.0

Display

Redmi 7 è dotato di un display da 6,26″ HD+ (720 x 1520 pixel) e realizzato in tecnologia IPS. Il pannello è di discreta qualità ed è anche abbastanza luminoso, anche se il software tende ad abbassarla un po’ troppo in certi contesti, costringendovi a correggere il tiro a mano. Il display è poi protetto da un vetro Gorilla Glass 5.

8.0

Software

Redmi 7 è disponibile all’acquisto già con la MIUI Global nella versione 10.2. Questo si traduce in un software comunque moderno e veloce, ma sopratutto già nella nostra lingua e con il Play Store preinstallato e perfettamente funzionante. Quando parliamo di velocità ovviamente dobbiamo rapportarci ad un hardware non certo da top di gamma e abbiamo quindi comunque a che vedere con qualche rallentamento nei momenti più concitati e anche la scrittura più rapida potrebbe essere interrotta da qualche errore involontario.

Tra le funzioni più interessanti abbiamo la possibilità di abilitare le comode gesture di navigazione, i temi per modificare l’aspetto del sistema e la possibilità di duplicare alcune app, oppure l’intero sistema in un secondo account “privato”. Purtroppo non sono supportati i contenuti in HD dai servizi in streaming (Widevine L3). Peccato infine per le notifiche che si vedono nel momento della ricezione, ma che poi scompaiono, nascoste dal sistema troppo stringente nelle ultime release. Il motivo è sconosciuto, visto che il notch che interrompe il display in alto è molto piccolo.

8.0

Autonomia

Ancora una volta la batteria è uno dei comparti in cui Xiaomi riesce a dare di meglio. E lo fa sin dal principio, utilizzando un’unità da ben 4000 mAh, veramente tantissimi. In congiunzione all’utilizzo di un processore di fascia medio-bassa e all’ottimizzazione della MIUI abbiamo a che vedere con uno smartphone che con un utilizzo medio potrebbe arrivare anche a due giorni pieni di autonomia e che comunque vi farà sempre arrivare al momento di andare a dormire senza aver dovuto caricarlo durante la giornata.

8.5

Prezzo

Ad oggi Redmi 7 è venduto da oggi ufficialmente in Italia. Redmi vende la variante che abbiamo provato noi a 169€ in esclusiva sul sito MediaWorld e su quello del produttore. Noi lo abbiamo preso su Grossoshop a 159€ che diventano 149€ per la versione 1/16 e a 169€ per quella 3/64. Il prezzo è veramente contenuto per quello che ha da offrire, anche se è comunque molto vicino a quello di Redmi Note 7. Facile aspettarsi un ribasso (sopratutto su Grossohop) di prezzo nelle prossime settimane che lo renderà ancora più appetibile.

Tutte le migliori offerte di Redmi 7

Foto

Giudizio Finale

Redmi 7

8.4

Redmi 7

Redmi 7 al momento ha un prezzo troppo vicino a quello di Redmi Note 7, ma è indubbio che nella sua fascia di prezzo sia un prodotto incredibile che punta a tre pilastri: autonomia, fotocamera e display. E non che il resto siano punti di debolezza, anzi.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ampio display
  • Buona fotocamera (per il prezzo)
  • Ottima autonomia
  • Due nanoSIM + microSD
Contro
  • La MIUI non porta molto di nuovo in dote
  • Non supporta i contenuti HD dei servizi di streaming
  • La scocca si sporca facilmente
  • La porta è microUSB

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.