Recensione Redmi 10C: l'economico completo

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Redmi 10C

Non solo smartphone top di gamma. Per questo oggi proviamo il nuovo super economico Redmi 10C, disponibile su Amazon a meno di 150€.

PRO

  • Economico
  • Schermo enorme
  • Buona autonomia
  • Buon software

CONTRO

  • Solo la fotocamera principale è valida
  • Risoluzione non altissima
  • Non ancora aggiornato ad Android 12
  • Video tremolanti

Confezione

Nella confezione di questo smartphone troviamo un cavo USB/USB-C e un alimentatore da 10W. Meglio che in uno smartphone premium, ma peccato aver perso la cover in silicone.

Costruzione ed Ergonomia

Come era facile attendersi Redmi 10C dal punto di vista costruttivo è uno smartphone relativamente semplice. È interamente costruito in plastica e con un design seppur particolare nel blocco delle fotocamere, non particolarmente ispirato. Il lettore di impronta digitali però è nascosto bene all'interno di questo stesso blocco sul retro. La scocca poi è leggermente zigrinata, una buona soluzione anche per evitare l'accumularsi di impronte digitali. Una cosa da considerare è però che questo smartphone è veramente molto grande, uno dei più grandi al momento in circolazione. Non proprio per tutte le tasche.

L'hardware di questo smartphone è tutto sommato interessante. Questo perché è dotato del processore Snapdragon 680 octa core da 2,4GHz che abbiamo trovato su smartphone da prezzi praticamente doppi rispetto a questo. Certo non lo avevamo elogiato certo per le sue prestazioni, ma in questa fascia di prezzo è invece perfettamente sensato. Abbiamo 4 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna, in entrambi i casi espandibili utilizzando una microSD e senza dover rinunciare alla doppia nano SIM. Abbiamo poi connettività 4G, Wi-Fi ac, Bluetooth 5.0, NFC e anche jack audio. Manca invece l'emettitore ad infrarossi che invece è spesso presente negli smartphone più economici. Poco male. Come già accennato c'è poi il lettore di impronte digitali "classico" sul retro. L'audio è mono ed è sufficiente. Bene il sensore di prossimità che è di tipo classico.

Fotocamera

Redmi 10C è dotato di un sensore da 50 megapixel ƒ/1.8 e di una seconda inutile lente per la profondità di campo da 2 megapixel ƒ/2.4. Il sensore principale ci ha permesso di fare delle buone foto con buone condizioni di luce. Si tratta comunque di scatti non sempre perfetti per gestione della luce e dei colori, ma comunque decisamente meglio di quello che ci saremmo aspettati nella fascia di prezzo, probabilmente anche abituati agli standard non altissimi delle precedenti generazioni.

Decisamente poco interessante è la fotocamera frontale da 5 megapixel ƒ/2.2 che realizza scatti sufficienti ma a bassa risoluzione. Anche i video in Full HD sono poco entusiasmanti e un po' tremolanti.

Display

Lo schermo è un enorme 6,71 pollici di diagonale, purtroppo con risoluzione solo HD+ (720 x 1650 pixel). Nell'utilizzo quotidiano però comunque non è un limite particolarmente vistoso e anzi abbiamo convissuto piacevolmente con l'utilizzo di questo schermo. Il display è un semplice pannello a 60Hz IPS. Non è particolarmente luminoso, ma se la cava comunque discretamente in varie situazioni. Il vetro è poi Gorilla Glass, anche se non è chiara quale sia la versione.

Software

Come altri smartphone economici anche questo Redmi 10C arriva sul mercato con solo Android 11 a bordo. Un vero peccato. Non che Android 12 avrebbe aggiunto chissà quale funzionalità, ma gli avrebbe però garantito maggiore longevità negli anni. Il software infatti è sostanzialmente lo stesso avendo a bordo la MIUI 13 con molte delle sue funzionalità principali, come l'estensione della RAM, i temi, la modalità lite e gli strumenti video. Ci sono anche le finestre a scomparsa e il turbo videogiochi che però non sembra avere nessun menù a disposizione durante il gioco. Nel complesso il software è comunque fluido e reattivo, più di quello che abbiamo visto su altri brand con lo stesso processore (e più RAM). Segnaliamo solo un bug che a volte blocca la rotazione in orizzontale.

Autonomia

La batteria è una corposa 5.000 mAh che garantisce senza problemi un'intera giornata di autonomia e anche oltre. L'assenza di una ricarica più veloce dei "classici" 18W non è infatti un problema visto che questo è un classico smartphone che potrete caricare tutte le notti senza necessità di cariche intermedie.

Prezzo

Redmi 10C ha un prezzo di lancio di 189€ per la variante 4/64 e di 219€ per quella 4/128. I prezzi reali però sono decisamente più bassi. Su Amazon costano rispettivamente 144 e 169€, due prezzo davvero allettanti.

Foto

Giudizio Finale

Redmi 10C

Redmi 10C è il classico buon smartphone economico di Redmi che ci saremmo aspettati. Software funzionale, schermo ampio e non mancano jack audio e memoria espandibile, con un processore tutto sommato buono per la fascia di prezzo. Come sempre se si può spendere di più ci sono alternative più valide attorno ai 250€, ma solitamente questa non è una possibilità per chi si approccia a smartphone simili.

Sommario

Confezione 7.5

Costruzione ed Ergonomia 7.5

Hardware 8

Fotocamera 7.5

Display 7.5

Software 8

Autonomia 8

Prezzo 8

Voto finale

Redmi 10C

Pro

  • Economico
  • Schermo enorme
  • Buona autonomia
  • Buon software

Contro

  • Solo la fotocamera principale è valida
  • Risoluzione non altissima
  • Non ancora aggiornato ad Android 12
  • Video tremolanti

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Redmi 10C

Redmi 10C

  • Display 6,7" HD+ / 720 x 1640 PX
  • Fotocamera 50 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 5 MPX ƒ/2.2
  • CPU octa 2.4 GHz
  • RAM 4 GB
  • Memoria Interna 64 / 128 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 11
Mostra i commenti