8.3

Recensione Realme X3 Superzoom: un altro colpo a segno (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Realme X3 Superzoom

Realme, azienda nata da una costola di OPPO, ha di recente accelerato moltissimo il suo percorso nel nostro continente, sfornando un dispositivo dietro l’altro, come è anche possibile vedere dal nostro database di recensioni. Oggi parliamo ancora di un nuovo modello, il Realme X3 SuperZoom appena lanciato e a breve disponibile per tutti.

LEGGI ANCHE: Migliori smartphone Android

8.0

Confezione

La confezione gialla contiene al suo interno un potente alimentatore da 30W, un cavo USB/USB-C e anche una gradita cover in silicone semi-trasparente per proteggere lo smartphone.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

Lo smartphone è realizzato in plastica, anche se è comunque impreziosito da una finitura posteriore opaca molto raffinata e che trattiene relativamente poco le impronte. In mano lo smartphone si utilizza poi abbastanza agevolmente, anche se il peso di 202 grammi non è certo ridotto. In termini costruttivi segnaliamo però come premendo il tasto di accensione sul lettore di impronte digitali si possa sentire un po’ di scricchiolio, non il massimo. Lo smartphone viene poi venduto con preinstallata una buona pellicola protettiva per il display, che però aggiunge un gradino e rende le gesture di navigazione abbastanza scomode. Noi la abbiamo quindi levata con grande soddisfazione.



9.0

Hardware

Realme X3 SuperZoom viene lanciato sul mercato con il processore top di fine 2019, ovvero lo Snapdragon 855+ octa core da 2,96 GHz Con GPU Adreno 640. Una scelta probabilmente votata alla necessità di offrire molto tenendo bassi i costi (grazie anche all’assenza di 5G). Abbiamo poi ben 12 GB di RAM LPDDR4X e 256 GB di memoria interna UFS 3.0, anche se non espandibile. Ottima la connettività: LTE fino a 2 Gbps, Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.0 e chip NFC. Non manca il GPS a doppia frequenza e il supporto dual SIM, anche se è invece assente il jack audio da 3,5 millimetri. Il lettore di impronte digitali è posizionato sul lato destro dello smartphone integrato all’interno della scocca e nello specifico all’interno del tasto di accensione. Lo sblocco è rapido e veloce e basta sfiorare per un istante il tasto per attivarlo. All’interno dello smartphone abbiamo anche un sistema di raffreddamento al liquido, mentre l’audio è fornito dal singolo speaker posizionato sul lato inferiore dello smartphone.

SCHEDA: Realme X3 SuperZoom

8.0

Fotocamera

Come la quasi totalità degli smartphone immessi di recente in commercio anche Realme X3 SuperZoom è dotato di ben quattro sensori fotografici. Il principale è un 64 megapixel ƒ/1.8, mentre la fotocamera che da il nome al telefono è quella da 8 megapixel ƒ/3.4 stabilizzata otticamente con rapporto di zoom 5x. Troviamo poi un sensore da 8 megapixel ƒ/2.3 grandangolare a una piccola 2 megapixel ƒ/2.4 per le macro. Al netto del sensore principale le altre fotocamere non hanno una risoluzione particolarmente alta, ma nonostante questo i risultati sono nel complesso assolutamente adeguati e più che buoni. È una bella soddisfazione poter partire da un rapporto 0,6x e arrivare anche fino a circa 10x senza particolari perdite di qualità. L’azienda poi pubblicizzare uno zoom ibrido fino a 60x ma se non c’è un tasto per attivarlo rapidamente è per un’ottima ragione: la qualità è comprensibilmente molto bassa.

Gli scatti realizzati sono assolutamente più che all’altezza dalle aspettative in praticamente ogni condizione di luce, rendendo questo smartphone un perfetto compagno per le proprie vacanze o per le scampagnate. Di sera le foto sono solo sufficienti, ma la modalità notturna lavora bene per massimizzare dettaglio e luminosità. La fotocamera principale non è stabilizzata ma i video, anche in 4K a 60fps godono di una discreta stabilizzazione elettronica, se si fa attenzione a non muoversi con troppo vigore. In Full HD ci sono anche due livelli di Ultra Steady: sono però da usare con parsimonia la stabilizzazione non migliora così tanto da giustificare la perdita in termini di qualità.

Frontalmente abbiamo ben due sensori: un 32 megapixel ƒ/2.5 e una 8 megapixel ƒ/2.2 grandangolare. Gli scatti sono discreti ma non aspettatevi il top solo perché sono due fotocamere invece di una sola.

8.0

Display

Una delle peculiarità di questo display è sicuramente il display da 6,6 pollici con risoluzione 1080 x 2400 pixel. Non tanto per la sua risoluzione e né per la sua tecnologia, visto che si tratta di un “semplice” IPS. Il punto forte è la frequenza di aggiornamento di ben 120 Hz, che garantisce un’esperienza d’uso quotidiana più fluida che sugli altri smartphone della stessa fascia. Peccato che questo schermo non supporti l’always-on e che per qualcuno il foro delle due fotocamere frontali potrebbe essere da solo un buon motivo per non acquistare lo smartphone. Noi non ci siamo in realtà trovati penalizzati o infastiditi da questa soluzione.

8.0

Software

Realme X3 Superzoom è basato su Android 10 (aggiornato da poco alle patch di maggio 2020) e personalizzato con l’interfaccia Realme UI, a sua volta una piccola rivisitazione della ColorOS di OPPO. L’intero sistema è completo e godibile, oltre che personalizzabile in alcuni aspetti. Fra le funzionalità più interessanti abbiamo lo spazio gioco, la modalità ad una mano, il clonaggo di alcune app e un buon sistema di gesture di navigazione. Possibile infine programmare la pressione di un secondo del tasto di accensione per attivare l’assistente vocale, oltre che la modalità scura che è possibile programmare in base all’alba e al tramonto o un orario.

7.5

Autonomia

Questo smartphone è dotato di una batteria da 4.200 mAh che garantisce quasi sempre una giornata di lavoro completa sia a 60 che a 120 Hz. Solo nel primo caso però potrete davvero essere tranquilli. In ogni caso avrete a disposizione il supporto alla ricarica rapida a 30W con l’alimentatore in dotazione. È invece assente la ricarica wireless.

8.0

Prezzo

Questo X3 Superzoom viene venduto (dal 2 giugno) al prezzo di 499€, più che interessante per uno smartphone di questo tipo. Considerate comunque Realme X2 Pro e Realme X50 Pro 5G che per prezzi simili (se non uguali) offrono caratteristiche simili ma con alcune variazioni.

Foto

Giudizio Finale

Realme X3 Superzoom

8.3

Realme X3 Superzoom

Realme X3 Superzoom è un altro ottimo dispositivo dell'azienda cinese. Non è del tutto una novità, ma rispetto a X2 Pro introduce un display a 120 Hz, una fotocamera zoom e altri piccoli aggiustamenti. Per chi vuole potenza a basso prezzo è sicuramente un altro telefono da tenere in considerazione.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buon kit fotografico
  • Display a 120 Hz
  • Hardware potente
  • Tanta memoria
Contro
  • Niente jack audio
  • Lo schermo non ha le prestazioni di un AMOLED
  • Qualche scricchiolio
Realme X3 SuperZoom

Realme X3 SuperZoom

8.3

  • CPU
    octa 2.96 GHz
  • Display
    6,6" FHD+ / 1080 x 2400 px
  • RAM
    12 GB
  • Frontale
    32 Mpx ƒ/2.5
  • Fotocamera
    64 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    4200 mAh

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.