8.3

Recensione Realme GT: Snapdragon 888 al prezzo più basso (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Realme GT

Come già ampiamente annunciato dai social di Realme, lo smartphone Realme GT, che inizialmente sembrava destinato solo al mercato asiatico, arriva invece ufficialmente anche in Italia. Un dispositivo potente, ma venduto ad un prezzo comunque abbastanza contenuto. Scopriamolo nella recensione completa.

LEGGI ANCHE: Recensioni Realme

8.0

Confezione

All’interno della confezione (molto grande) di Realme GT troviamo una cover in silicone semi trasparente, un cavo USB/USB-C e soprattutto un alimentatore da ben 65W, una vera rarità nel mercato smartphone (in particolare in quello non premium).

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Realme GT è uno smartphone nel complesso abbastanza leggero e sottile e non esageratamente grande, seppur neanche compatto. Sarà disponibile sia nella versione interamente in vetro che in quella in pelle con una striscia in vetro che va a unirsi con il blocco sporgente della fotocamera. Noi abbiamo provato quest’ultima, che con questo particolare abbinamento e con il colore giallo, di sicuro sembra un po’ richiamare il concetto delle auto sportive a cui anche il nome GT fa pensare. Una curiosità: la versione in pelle ha uno spessore leggermente superiore. Parliamo di 9,1 millimetri contro gli 8,4 della variante in vetro.

9.0

Hardware

La caratteristica per cui questo Realme GT è sicuramente speciale è la presenza del processore Snapdragon 888 octa core da 2,84GHz, realizzato con processo produttivo a 5 nanometri. Si tratta del processore mobile più potente del mondo degli smartphone Android ed è sicuramente una bella sorpresa. Abbiamo poi 8 o 12 GB di RAM in tecnologia LPDDR5 e (di pari passo) 128 o 256 GB di memoria interna UFS 3.1, purtroppo non espandibili. Un kit di processori e memorie da vero top di gamma. Abbiamo poi la connettività 5G, il Wi-Fi 6, il Bluetooth 5.2, il chip NFC e anche un buon lettore di impronte digitali posizionato sotto al display (anche se forse un po’ in basso). Non manca neanche il jack audio, che invece solitamente è assente sugli smartphone più sottili. Le prestazioni di questo dispositivo sono eccezionali, anche se non è del tutto esente da un po’ di thermal throttling quando viene stressato molto a lungo (oltre i 10 minuti per avere un metro di paragone) e può scaldare un po’. L’audio infine è stereo ed è di buona qualità, sebbene non il più potente in circolazione.

SCHEDA: Realme GT

7.5

Fotocamera

 

Lo smartphone è dotato di tre fotocamere. La principale è una 64 megapixel ƒ/1.8 e a supporto abbiamo una grandangolare da 8 megapixel ƒ/2.3 e una molto poco utile macro da 2 megapixel. La fotocamera principale è buona per la fascia di prezzo, ma non può essere in generale considerata una camera premium. Nonostante lo stesso sensore sia però montato su altri dispositivi di fascia media abbiamo comunque visto in questo Realme GT dei risultati migliori, probabilmente a causa della migliore elaborazione dell’immagine possibile grazie ai processori d’immagine dello Snadpragon 888. Le immagini con buona luce sono molto buone e rimangono comunque discrete anche con meno luce e anche al buio. In quest’ultimo frangente la modalità notturna può oggettivamente dare un notevole supporto alla foto finale, impiegando solo pochi secondi a scattare. Le immagini nel complesso hanno un buon dettaglio e dei buoni colori, anche se la grandangolare è indubbiamente limitata dalla sua risoluzioni. Più che sufficienti anche i selfie dalla fotocamera frontale da 16 megapixel ƒ/2.5.

Bene anche i video in 4K a 60fps. Anche questo è un ambito dove indubbiamente la potenza di calcolo messa in campo dal processore ha mostrato degli evidenti vantaggi. Abbiamo infatti video ad alta risoluzione ed alto framerate molto stabili. Per la grandangolare bisogna scendere al Full HD, risoluzione a cui si può anche utilizzare la modalità ultra stabilizzata. Non vi servirà però nella quotidianità.

8.5

Display

Realme GT è equipaggiato da un pannello da 6,43 pollici con risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel) con tecnologia SuperAMOLED. È un buon display che non sfigura neanche nella fascia alta. Lo schermo ha una buona luminosità, sebbene all’esterno nelle giornate più assolate ci siano smartphone che fanno ancora meglio. Il display supporta l’always-on display (altamente personalizzabile) e soprattutto il refresh rate aumentato a 120 Hz. Nelle impostazioni aggiuntive trovate poi anche l’opzione per attivare il DC dimming.

8.5

Software

Anche questo smartphone Realme ha all’interno il software personalizzato Realme UI 2.0, basato su Android 11 (in questo momento con le patch di marzo 2021). Si tratta ovviamente del solito ottimo software personalizzato mutuato dall’interfaccia ColorOS di OPPO. Abbiamo un grande livello di personalizzazione sotto ogni aspetto dell’interfaccia e varie opzioni aggiuntive come per esempio la possibilità di aprire le app in finestre mobili o mini finestre, oppure l’avvio rapido di scorciatoie sul lettore di impronte digitali o la barra laterale per le vostre app preferite. Non manca Google Assistant sul tasto di accensione e anche una nuova funzione chiamata “Capsula per dormire” che inibisce l’utilizzo di certe app durante le ore notturne, per diminuire le distrazioni e migliorare il sonno. Il tutto amalgamato in un sistema fluido e reattivo.

8.0

Autonomia

La batteria è una buona 4.500 mAh. Non si tratta di uno smartphone per realizzare due giorni pieni di autonomia, ma si comporta bene nell’utilizzo quotidiano (anche con lo schermo a 120 Hz) per arrivare comunque alla fine di una intensa giornata di lavoro. In più abbiamo anche la ricarica rapida a ben 65W, una vera rarità in questa fascia di prezzo.

7.5

Prezzo

I prezzi raccontati nel video non sono quelli corretti perché non li avevamo ancora ricevuti quando abbiamo registrato. Eccoli qua: 449€ per il modello 8/128 e 599€ per quello 12/256. La differenza di prezzo è notevole, ma siamo positivamente colpiti dal prezzo della variante più economica. Ci saranno poi delle promo di lancio davvero entusiasmanti:

  • Modello 8/128 a 399€ sul sito Realme il 21 e 22 giugno
  • Modello 8/128 a 399€ su Aliexpress dal 21 al 25 giugno
  • Modello 12/256 a 499€ sul sito Realme e su Amazon il 21 e 22 giugno

Foto

Giudizio Finale

Realme GT

8.3

Realme GT

Realme GT è indubbiamente il miglior smartphone Realme dell'ultimo periodo. Certo costa di più, ma costa comunque molto meno di buona parte degli smartphone a parità di hardware. Certo non aspettatevi la completezza di uno smartphone premium, ma per chi cerca potenza e scheda tecnica completa questo smartphone è sicuramente da tenere d'occhio.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottime prestazioni
  • Bel display
  • Software completo e fluido
  • Jack audio presente
Contro
  • Niente ricarica wireless
  • Manca una fotocamera zoom
  • Memoria non espandibile
  • Un po' di calore generato dopo l'utilizzo prolungato