Recensione Realme GT Master Edition: ancora meglio (foto e video)

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Realme GT Master Edition

Una delle aziende più prolifiche degli ultimi mesi è sicuramente Realme, ormai popolarissima sussidiaria di OPPO. Oggi torniamo a parlare di lei per il nuovo Realme GT Master Edition che arriva oggi sul mercato. Uno smartphone diverso ma non troppo, ma sicuramente ancora più economico.

PRO

  • Ottime prestazioni
  • Bel display
  • Software completo e fluido
  • Jack audio presente

CONTRO

  • Audio mono
  • Manca una fotocamera zoom
  • Memoria non espandibile
  • Batteria non enorme

Confezione

La confezione di questo smartphone è molto ricca. Abbiamo una nuova cover grigia, molto sottile ma robusta, un cavo USB/USB-C e un ottimo alimentatore rapido da ben 65W.

Costruzione ed Ergonomia

Realme GT Master Edition è disponibile all'acquisto anche in una particolare versione che richiama il design delle valige, ma quello provato da noi è il modello più classico, con scocca lucida. Lo smartphone è realizzato interamente in plastica. Al tatto questo si percepisce, ma nel complesso non lo riteniamo un contro "di spessore". Il telefono infatti è comunque abbastanza sottile e soprattutto molto leggero, almeno in rapporto alle dimensioni: 180 grammi.

Hardware

La Master Edition di Realme GT utilizza un processore Snapdragon 778G octa core da 2,4 GHz. Una soluzione ottima, anche se ovviamente leggermente inferiore allo Snapdragon 888 della versione "classica". La GPU è una Adreno 642L e abbiamo poi 6 o 8 GB di RAM e di pari passo 128 o 256 GB di memoria interna (UFS, crediamo sempre 3.1). Non è ancora una volta possibile espandere la memoria tramite microSD. Buona la connettività: 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2 e ovviamente anche l'NFC. Presente poi il jack audio da 3,5 millimetri e un buon lettore di impronte digitali ottico all'interno del display. Molto veloce e preciso, anche se posizionato un po' in basso. Peccato invece per l'audio che è solo mono, ma almeno ha una buona pressione sonora.

Fotocamera

Anche se il processore d'immagine non è lo stesso di Realme GT, in questa Master Edition troviamo comunque (quasi) le stesse fotocamere. Abbiamo un sensore da 64 megapixel f/1.8, una grandangolare da 8 megapixel f/2.3 e una inutile macro da 2 megapixel f/2.4. Proprio come l'altro smartphone comunque anche qui le foto scattate con buona luce sono veramente molto buone e più che ottime per praticamente qualsiasi tipo di utilizzo. Come sempre la grandangolare, vista la sua risoluzione inferiore, non può neanche lontanamente garantire la stessa definizione del sensore principale. Con poca luce le foto sono decisamente meno definite, ma il nostro suggerimento è di attivare comunque la modalità notturna in questi contesti. Dopo un paio di secondi di attesa avrete foto nettamente più definite. Ovviamente funziona bene anche di notte, dove però non può fare miracoli. Le immagini risultanti saranno però quanto meno utilizzabili. Solo sufficiente ma modalità ritratto.

Bene invece le immagini scattate con la nuova fotocamera frontale da 32 megapixel f/2.5. Definite e nel complesso buone anche con la modalità ritratto.

Display

Non cambia lo schermo che rimane l'ottimo 6,43 pollici di diagonale in tecnologia Super AMOLED del "fratello". Abbiamo una risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel) e soprattutto un refresh rate fino a 120 Hz, gestibile anche in automatico dal software. Il touch sampling è a 360 Hz e abbiamo anche il pieno supporto all'always-on display e al DC dimming. Presenti anche la modalità scura, il comfort visivo e lo schermo è compatibile al 100% con lo spazio colore DCI-P3.

Software

Realme GT Master Edition arriva sul mercato con Android 11 aggiornato alle patch di luglio 2021 e personalizzato con Realme UI 2.0. Difficile scorgere le poche differenze (quasi tutte estetiche) con la ColorOS di OPPO da cui è derivata. E sebbene questo gli dia poca personalità (almeno rispetto ai dispositivi OPPO) è comunque un bene in termini di velocità e completezza. Realme GT Master Edition infatti gode di un software che è fluido come pochi altri. L'esperienza d'uso è eccezionale, amplificata anche dalla scorrevolezza del display a 120 Hz. Abbiamo l'illuminazione bordi alla ricezione delle notifiche, una modalità per diminuire l'uso dello smartphone prima di dormire, la barra laterale delle scorciatoie, il tasto per Assistant (sul tasto di accensione) e anche una nuova modalità GT per "sbloccare" tutta la potenza del processore. Non manca lo spazio giochi, un ricchissimo menù per la personalizzazione e anche la funzionalità per "espandere la RAM", che permette di rubare una parte di memoria interna per creare una RAM "swap".

Autonomia

L'unico vero passo indietro rispetto a Realme GT è sicuramente la batteria che scende a 4.300 mAh. In termini percentuali la differenza non è enorme, ma in ogni caso si tratta di una delle batterie più "contenute" numericamente in questa fascia di mercato. Realme l'ha però probabilmente fatto forte di due cose: l'ottimizzazione software che garantisce (soprattutto con il refresh rate automatico) ottimi consumi e la ricarica rapida a 65W che permette di passare da 0 al 100% in 40 minuti. Una rarità in questa fascia di mercato. In ogni caso con un utilizzo medio arriverete comunque sempre a fine giornata.

Prezzo

Realme GT Master Edition ha un prezzo di 349€, ben 100€ in meno del fratello maggiore. La variante 8/256 costa invece 399€. Ma solo per oggi e domani (6 e 7 settembre 2021) potrete comprarlo a soli 299€. Un'offerta che non dovreste perdere se siete interessati a questo smartphone.

Foto

Giudizio Finale

Realme GT Master Edition

Realme GT Master Edition è uno smartphone che non potrà deludervi alla cifra a cui viene venduto. Rispetto alla versione "classica" rinuncia a qualcosa sulle prestazioni, ma la differenza sarà quasi impossibile da notare. Buon display, ricarica fulminea, software scattante, ottimo hardware e prezzo contenuto. Questa è la ricetta per Realme GT Master Edition.

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 8

Hardware 9

Fotocamera 7.5

Display 9

Software 8.5

Autonomia 8

Prezzo 8

Voto finale

Realme GT Master Edition

Pro

  • Ottime prestazioni
  • Bel display
  • Software completo e fluido
  • Jack audio presente

Contro

  • Audio mono
  • Manca una fotocamera zoom
  • Memoria non espandibile
  • Batteria non enorme

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Realme GT Master Edition

Realme GT Master Edition

  • Display 6,43" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 64 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 32 MPX ƒ/2.5
  • CPU octa 2.4 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 GB Espandibile
  • Batteria 4300 mAh
  • Android 11

Commenta