8.4

Recensione Realme 3 Pro: alza ancora l’asticella (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Realme 3 Pro

Se pensiamo a quanto tempo ci ha messo un brand come OPPO ad arrivare nel nostro mercato, l’arrivo di Realme in Italia è quasi sorprendente. Realme è il nuovo brand nato da una costola di OPPO (che ricordiamo a sua volta fa capo ad un marchio ancora più grande) e di cui si parla solo da luglio dello scorso anno. L’azienda lancia a giugno ufficialmente il suo primo dispositivo in Italia. Parliamo di Realme 3 Pro.

LEGGI ANCHE: Migliori smartphone cinesi

8.0

Confezione

La confezione di questo smartphone è molto interessante. Non tanto per il cavo USB/microUSB o per la custodia in omaggio, quanto per la presenza di un alimentatore VOOC 5V/4A per la ricarica rapida: un accessorio più unico che raro in uno smartphone di fascia bassa.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Realme 3 Pro è realizzato in plastica ma in mano trasmette una sensazione di solidità tanto da non far rimpiangere soluzioni alternative. Il design non è molto originale, ma è comunque molto gradevole. La finitura plastica posteriore è semi-trasparente e lascia riflettere la luce su una gradevole trama ad “S” che sfuma dal blu al viola nella colorazione da noi provata. Lo smartphone non è troppo grande e in mano non risulta troppo scivoloso. Buono e deciso anche il click dei tasti fisici.

9.0

Hardware

L’hardware di questo Realme 6 Pro è probabilmente la sua carta migliore. Abbiamo un processore Snapdragon 710 octa core da 2,2 GHz, una GPU Adreno 616 e ben 4 GB di RAM che diventano addirittura 6 nella variante più costosa. Queste RAM sono di tipo LPDDR4X. La memoria interna è poi da 64 e 128 GB, in entrambi i casi espandibile con una microSD senza dover però andare a rinunciare allo slot della seconda nanoSIM, essendo questa alloggiata in uno slot separato. Discreta la connettività: LTE fino a 300 Mbps, Wi-Fi ac e Bluetooth 5.0. Mancano però NFC e led di notifica. Per quanto riguarda gli sblocchi abbiamo il lettore di impronte digitali classico e un ottimo sblocco con il volto, seppur non molto sicuro facendo affidamento sulla sola fotocamera frontale. È presente il jack audio e non manca la radio FM. L’audio è fornito dal singolo speaker nella parte inferiore ed è di media qualità (gracchia un po’ ai volumi più alti).

SCHEDA: Realme 3 Pro

8.0

Fotocamera

Realme 3 Pro è dotato di una fotocamera da 16 megapixel ƒ/1.7 e di una da 5 megapixel ƒ/2.4 per il calcolo della profondità di campo. Si tratta di una discreta accoppiata che vi permetterà di realizzare degli scatti interessanti. Anche tenendo disattivata la funzione “incremento cromatico” tutte le foto risulteranno però comunque molto cariche. Per uno smartphone di fascia medio-bassa questa non fedeltà cromatica può essere comunque considerata una cosa positiva, visto che va comunque a migliorare il risultato finale. Non ci sono moltissime funzionalità, ma le foto nel complesso vengono bene con buona luce, seppur con i colori accesi di cui abbiamo parlato. Con poca luce si difende ancora, mentre di notte fatica molto, anche se la modalità notturna riesce a migliorare un minimo il risultato finale.

I video sono registrati in 4K e sono un po’ tremolanti. Sono comunque godibili e anche questi hanno i colori accesi di cui abbiamo parlato nelle foto. Discreti i selfie con la fotocamera frontale da 25 megapixel.

8.0

Display

Realme 3 Pro ha un pannello da 6,3 pollici in formato 18:9 ed è realizzato in tecnologia IPS. La risoluzione è molto buona: FullHD+ (1080 x 2340 pixel) ed è buona anche la luminosità del dispositivo, che si regola bene grazie al sensore di luminosità. Tra le funzionalità aggiuntive abbiamo la possibilità di regolare la temperatura colore del display e di abilitare il risveglio con il sollevamento che diventa anche il modo più rapido per controllare la presenza di notifiche, vista l’assenza di always-on display. Lo smartphone viene venduto con una pellicola preapplicata. Attenzione che una volta rimossa quella il display appare decisamente poco oleofobico, costringendovi a pulirlo spesso.

7.5

Software

In questo smartphone troviamo al momento della recensione la ColorOS 6.0 di OPPO basata su Android 9.0 Pie aggiornato con le patch di marzo 2019. La grafica è quella che abbiamo visto sull’ultimo OPPO Reno. È migliorata molto rispetto alla ColorOS del passato, ma ci sono ancora vari aggiustamenti che dovrebbero essere apportati. La grafica non sempre è coerente e a volte abbiamo sentito la mancanza di alcune funzioni presenti su Android stock o sullo smartphone della concorrenza. Niente comunque che ne infici davvero l’utilizzo quotidiano (per intendersi: le notifiche per esempio funzionano bene). Abbiamo alcune gesture a schermo spento e possiamo anche utilizzarle al posto dei tasti per navigare. Possiamo abilitare Google Assistant alla pressione prolungata del tasto di accensione, un menù laterale con le app che usiamo di più e uno spazio gioco per massimizzare le performance mentre giochiamo. Curiosa la funzionalità ORoaming che permette di acquistare pacchetti dati all’estero senza necessità di scomodare il vostro operatore. L’intero sistema è fluido e il nostro unico vero dubbio è sugli aggiornamenti futuri. OPPO non è mai stata velocissima e Realme è un brand del tutto nuovo. Un buon segno è la presenza di Android Q Beat in partnership con Google, che però sconsigliamo al momento vista la presenza di vari bug (dopotutto è una beta).

8.5

Autonomia

Il “piccolo” Realme 3 Pro è dotato di una batteria da ben 4050 mAh che gli garantisce ottimi risultati in termini di autonomia. Non è difficile completare anche una giornata e mezzo di utilizzo abbastanza intenso. In ogni caso non vi abbandonerà mai prima della fine della giornata lavorativa. In più abbiamo il supporto alla ricarica rapida VOOC e l’alimentatore è presente in confezione.

9.0

Prezzo

Realme 3 Pro viene commercializzato in Italia a 199€ nella variante 4/64 e a 249€ in quella 6/128. Consigliamo la seconda solo se volete più memoria interna. Il prezzo è ottimo e farà felici tutti i possibili acquirenti. Purtroppo però al momento l’azienda vende solo tramite il sito ufficiale: affidabile ma ovviamente controllato dal punto di vista dei prezzi che quindi al momento non subiranno un ribasso.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Realme 3 Pro

8.4

Realme 3 Pro

Realme 3 Pro è uno smartphone che a primo impatto non stupisce, ma che se visto nell'ottima del suo prezzo di lancio lascia invece increduli. Si pone come diretto competitore di Redmi e alza ancora l'asticella rendendo la competizione ancora più agguerrita. Buon display, bel design, buona fotocamera e software fluido. Il tutto contornato da un hardware da fascia media.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Prezzo contenuto
  • Ampio display
  • Buona fotocamera
  • Triplo slot
Contro
  • Porta microUSB
  • Display poco oleofobico
  • Il software può essere migliorato
  • In vendita solo sul sito ufficiale