Recensione Realme 10 Pro+: il prezzo confermerà o ribalterà il risultato

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Realme 10 Pro+

Realme 10 Pro+ è il successore spirituale di Realme 9 Pro+ che tanto ci era piaciuto nel 2022. Sebbene non ancora annunciato nel nostro paese abbiamo voluto provarlo per scoprire se può tenere alto il nome di Realme come brand dall'ottimo rapporto qualità prezzo.

PRO

  • Ottimo display
  • Buona fotocamera principale
  • Buona autonomia
  • Software completo e fluido

CONTRO

  • Manca il jack audio
  • Memoria non espandibile
  • Video in 4K tremolanti
  • Tocchi involontari nella fotocamera

Confezione

All'interno della confezione troviamo l'alimentatore da 67W, un cavo USB/USB-C e una cover in silicone.

Costruzione ed Ergonomia

Realme 10 Pro+ è uno smartphone al tempo stesso elegante e semplice. È sì realizzato interamente in plastica, ma la finitura è comunque di buona qualità e questa scelta ha comunque il pregio di aver mantenuto il peso dello smartphone molto contenuto (solo 173 grammi). Lo smartphone ha poi i bordi spioventi e questo aumenta la sensazione di sottigliezza, che è comunque realmente buona (solo 7,8 millimetri totali di spessore). In sostanza Realme 10 Pro+ è promosso dal punto di vista costruttivo, pur senza aver "inventato" nulla, ma trasmettando una sensazione premium decisamente maggiore del suo predecessore.

Hardware

Non sono moltissimi gli avanzamenti tecnologici dal punto di vista hardware. È vero che abbiamo il nuovo processore Dimensity 1080 octa core da 6nm, ma è anche vero che rispetto al processore precedente l'unica vera grande differenza è nella frequenza di clock aumentata a 2,6 GHz.

Abbiamo poi una GPU Mali G68, 8 o 12 GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria interna non espandibile. Molto buona la connettività: dual SIM 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2 e chip NFC. Ottimo il lettore di impronte digitali all'interno del display che è preciso e veloce nello sblocco. Migliorato anche il motore del feedback aptico, anche se non arriva ai livelli dei top di gamma. Purtroppo rispetto al modello precedente scompare il jack audio per le cuffie e rimane quindi solo la porta USB-C come metodo per collegare cuffie cablate.

Fotocamera

Realme 10 Pro+ è dotato di un sistema di tripla fotocamera a cui si affianca poi anche il sensore frontale. Abbiamo una fotocamera da ben 108 megapixel ƒ/1.8, una 8 megapixel grandangolare ƒ/2.2 e una piccola 2 megapixel ƒ/2.4 per le macro. Scartata quest'ultima, troppo a bassa risoluzione per essere davvero interessante, il resto del "kit" è interessante. La fotocamera principale scatta foto nitide e con una messa a fuoco precisa.

L'alta risoluzione permette poi di scattare anche foto interessanti fino allo zoom 3x, andando in sostanza a ritagliare una parte dell'immagine originale. Non aspettatevi uno zoom ottico o senza perdita, ma si difende nella sua fascia di prezzo. Sufficienti anche le foto con la fotocamera grandangolare, anche se in condizioni di luce particolare gli scatti appaiono un po' scuri.

Bene nel complesso gli scatti notturni che godo di un'ottima modalità notturna automatica, un po' "invasiva" ma che da ottimi risultati. Attivare la modalità notturna manuale aiuta a ridurre ancora un po' la vignettatura naturale di questo tipo di scatti. Sufficienti gli scatti dalla fotocamera frontale da 16 megapixel, ma niente fuori dalla media.

Sono di ottima qualità i video in 4K a 30 fps e quelli in Full HD a 60 fps, ma purtroppo non sono adatti ad una registrazione video in movimento, vista la scarsa stabilizzazione. Meglio (purtroppo) scendere in Full HD a 30 fps dove è possibile registrare video anche dalla grandangolare.

Display

Realme 10 Pro+ ha un ampio display da 6,7 pollici di diagonale con risoluzione FullHD+ (1080 x 2412 pixel). Si tratta di un ottimo schermo AMOLED con pieno supporto all'HDR10+. Rispetto al passato, e anche a molti concorrenti nella fascia di prezzo, è anche uno dei pochi ad essere curvo sui bordi. Questo non farà piacere agli amanti dei display completamente piatti, ma sicuramente aiuta a trasmettere un'ottima sensazione di qualità. Lo schermo ha un refresh rate fino a 120 Hz, un touch sampling a 360 Hz e una luminosità massima di picco di 800 nits. In più il vetro è rinforzato con una tecnologia Double Reinforced di cui non sappiamo molto di più. Fa comunque piacere vedere attenzione a questi "dettagli". Presente poi anche un ottimo sistema di always-on display.

Software

Realme 10 Pro+ è poi il primo smartphone dell'azienda ad arrivare sul mercato già aggiornato ad Android 13 e con Realme UI 4.0.

Il sistema non è solo fluidissimo, ma integra alcune novità davvero interessanti. Abbiamo per esempio Shelf per i widget mutuato da OnePlus, nuovi always-on display e una nuova barra laterale che supporta anche la riproduzione dell'audio dai video di YouTube in background. Abbiamo delle nuove "mega cartelle" sulla home e ancora funzioni come la scorciatoia per abbassare tutte le icone della home vicino al propio dito o gli strumenti di gioco. Interessante anche il nuovo gestore dei processi, che mette un po' d'ordine fra le app aperte aiutandovi davvero a capire se c'è qualche software troppo "energivoro". Unico neo qualche tocco involontario di troppo durante lo scatto delle foto.

Autonomia

La batteria di questo smartphone è una corposa 5.000 mAh che garantisce un'eccellente autonomia, grazie ad un processore molto ben bilanciato in termini di consumi energetici. Arriverete sempre a fine giornata e completare due giorni con utilizzo medio è tutt'altro che utopico.

In più abbiamo anche la ricarica super rapida a 67W.

Prezzo

Al momento in cui proviamo questo smartphone non conosciamo ancora il prezzo di questo smartphone. Aggiorneremo la recensione in base a quello che sarà il prezzo di vendita. Lo scorso anno al lancio il predecessore costava 399€. Pensiamo che questo potrebbe costare di più (anche considerando i rincari generalizzati), ma siamo anche fiduciosi che Realme saprà proporre lo smartphone al lancio con qualche ghiotta promozione.

Foto

Giudizio Finale

Realme 10 Pro+

Senza conoscere il prezzo è impossibile valutarlo completamente, ma è facile pensare che Realme possa proporlo in qualche ghiotta promozione di lancio. Realme 10 Pro+ è uno smartphone ghiotto, come ne abbiamo visti pochi nel recente passato: ottimo display, software fluido e completo, fotocamere migliori della media e anche buona autonomia. Il pacchetto completo in sostanza.

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 8

Hardware 8

Fotocamera 8

Display 8.5

Software 8.5

Autonomia 8

Pro

  • Ottimo display
  • Buona fotocamera principale
  • Buona autonomia
  • Software completo e fluido

Contro

  • Manca il jack audio
  • Memoria non espandibile
  • Video in 4K tremolanti
  • Tocchi involontari nella fotocamera

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Realme 10 Pro+

Realme 10 Pro+

  • Display 6,7" FHD+ / 1080 x 2412 PX
  • Fotocamera 108 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.5
  • CPU octa 2.6 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 13
Mostra i commenti