7.7

Recensione Razer Phone 2: un mattone di potenza (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Razer Phone 2

Razer è forse l’azienda più iconica quando si parla di gaming e non è un caso se il primo vero gaming phone sia stato il suo lo scorso anno. Da quel momento molte cose sono cambiate e tanti concorrenti si sono affacciati sul mercato. Scopriamo se Razer è riuscita a tenere testa con questo suo Razer Phone 2.

7.5

Confezione

La confezione di Razer Phone 2 si presenta molto bene. All’interno abbiamo un cavo USB-C/USB-C, un adattatore da USB-C/jack-audio e un alimentatore 12V/2A e dei simpatici adesivi Razer. Purtroppo mancano le cuffie. Abbiamo provato un paio di ottime in-ear per cui arriverà un articolo a parte.

7.0

Costruzione ed Ergonomia

Razer Phone 2 è un telefono molto importante in termini di dimensioni. Lo era già il modello dello scorso anno, ma adesso le dimensioni sono ancora aumentate, arrivando ad uno spessore di 8,5 millimetri e facendo aumentare anche il peso che raggiunge e supera di 20 grammi la soglia dei 200 grammi. Il frame è realizzato in metallo, mentre il retro è adesso in un bellissimo retro lucido che abilita il telefono alla ricarica wireless. Razer Phone 2 è in conclusione però uno dei peggiori smartphone per ergonomia e in tasca è onestamente un impiccio non da poco. Meglio se siete soliti portare lo smartphone nella tasca della giacca o in qualche tipo di borsa. Uno dei vantaggi dovuti a questo aumento di peso è dimensioni è però il supporto allo standard IP67 che garantisce quindi l’impermeabilità a questo prodotto.

8.5

Hardware

Questo smartphone ha ricevuto un aggiornamento interessante in termini di hardware. Abbiamo ora il più recente processore Snapdragon 845 con GPU Adreno 630, ancora più performante in termini di gaming. Abbiamo poi 8 GB di RAM LPDDR4X e 64 GB di memoria interna. Avremmo probabilmente sperato in un quantitativo maggiore di memoria interna, considerando che si tratta di un telefono da gioco. La memoria è comunque di tipo UFS 2.1 (molto rapida) ed è espandibile. Molto buona la connettività: LTE fino a 1200 Mbps, Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.0, NFC e uscita video via cavo tramite la porta USB-C che supporta lo standard 3.1. Il lettore di impronte è posizionato sul lato destro: è preciso, ma non è sempre comodisismo da raggiungere. Manca purtroppo il jack audio. All’interno dello smartphone è poi presente una camera di vapore per raffreddare lo smartphone durante le sessioni più intense di gioco (quando comunque lo smartphone scalda abbastanza).

SCHEDA: Razer Phone 2

7.0

Fotocamera

Il modulo della fotocamera è ancora doppio. La principale è una 12 megapixel ƒ/1.8 stabilizzata otticamente, mentre la secondaria è una 12 megapixel ƒ/2.6 che funge da zoom 2X ottico. La qualità dell’immagine è buona, ma non molto più di questo. I colori non sono fedelissimi e benché l’HDR funzioni bene a volte vengono fuori degli scatti un po’ innaturali. Con poca luce le foto sono ancora utilizzabili, ma sono molto impastate e i colori decisamente più spenti, anche in condizioni di scatto con illuminazioni interna media. Le condizioni sono simili anche per la fotocamera frontale da 8 megapixel che fatica nello stupire. I video in 4K sono discreti, anche se in Full HD riescono ad essere un po’ più stabili, grazie all’intervento della stabilizzazione elettronica.

SAMPLE: Foto – Video

7.5

Display

Razer Phone 2 ha un display da 5,76″ in formato 16:9, ovvero “classico” e più squadrato. Si tratta di un buon pannello e che fa della frequenza di refresh a 120 Hz il suo vero cavallo di battaglia. È indubbiamente incredibile la fluidità di qualsiasi animazione e menù di sistema e anche nei giochi si può cogliere un po’ di differenza. Il pannello è un IPS e nonostante la luminosità sia aumentata non riesce a tenere testa alla concorrenza e i neri sono meno intensi (si nota sopratutto con l’always-on e le sue schermate grige). Supporta la tecnologia HDR ed è possibile tarare il display in 3 modalità differenti.

7.5

Software

Razer Phone 2 sarà aggiornato ad Android Pie 9 ma al momento viene lanciato con Android Oreo 8.1 aggiornato con le patch di ottobre. In termini di prestazioni abbiamo già commentato l’incredibile velocità del sistema, che è in buona parte molto veloce anche grazie all’essere semplice e privo di fronzoli, che possano essere questi utili o meno. Le personalizzazioni Razer si possono riassumere in tre punti: Chroma, tema e Cortex. Chrome riguarda il nuovo logo Razer sul retro, adesso retroilluminato. Potrete tenerlo spento, acceso solo a schermo acceso (a farlo accendere per le notifiche) o sempre acceso, scegliendo fra un colore fisso o la possibilità di ciclare fra i vari colori. I temi erano qualcosa poi di già visto nel precedente modello e sono dei temi a tema (scusate il gioco di parole) gaming per Nova Launcher, che è il launcher predefinito per questo smartphone. Infine Cortex, che è il centro di raccolta di tutti i vostri giochi e che vi permette di scegliere quanto spremere performance e display in base al singolo gioco in esecuzione. Razer in tal senso preferisce un approccio più soft rispetto ai concorrenti, realizzando uno smartphone con un software comunque adatto anche all’utente “qualunque”.

8.0

Autonomia

Razer Phone 2 garantisce una discreta autonomia grazie alla sua batteria da 4000 mAh. Come diciamo spesso in questi casi non è un battery phone e non farete due giornate piene, ma arriverete a fine giornata anche con qualche sessione più intensa di gaming. Oltre alla ricarica rapida da 24W è poi supportata ora anche la ricarica wireless.

7.0

Prezzo

Razer Phone 2 aumenta di prezzo e arriva ora a 849€, un prezzo inferiore a molti altri top di gamma, ma comunque un po’ più alto di quello che lo avrebbe davvero reso concorrenziale.

Migliori prezzi Razer Phone 2

Acquisto

Razer Phone 2 è disponibile su Amazon a 849€, ovvero il prezzo di lancio. Controllate il box qui sotto per verificare eventuali abbassamenti di prezzo.

Foto

Giudizio Finale

Razer Phone 2

7.7

Razer Phone 2

Razer Phone 2 è una buona evoluzione del precedente modello, ma nel suo tentativo di accontentare sia gamer che utenti normali forse non riesce a incuriosire nessuno dei due pubblici. Ergonomia a parte è però un buon telefono che sicuramente piacerà agli amanti del brand.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottimo audio
  • Il display è migliorato
  • Dietro il logo è illuminato
  • Tanta potenza
Contro
  • In tasca è troppo scomodo
  • Le fotocamera sono sottono
  • Il display è inferiore agli altri top
  • Niente jack audio

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.