Recensione OPPO Reno 6 Pro: torna top di gamma (foto e video)

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione OPPO Reno6 Pro

Ad un anno di distanza dall'ultimo lancio della serie Reno in Italia (la quarta) OPPO torna sul mercato con Reno 6 Pro uno smartphone che torna un po' ad essere quello per cui era stato pensato in origine: un top di gamma più accessibile.

PRO

  • Ottimo display
  • Tanta memoria
  • Ricarica molto rapida
  • Processore da top di gamma

CONTRO

  • Non costa poco
  • Memoria non espandibile
  • Niente jack audio
  • La parte di registrazione video è migliorabile

Confezione

Dentro la scatola azzurra di questo smartphone OPPO troviamo una cover in silicone trasparente, un cavo USB/USB-C e soprattutto un ottimo alimentatore rapido da 65W.

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista del design questo Reno 6 Pro è riconoscibilmente uno smartphone OPPO. Le linee sono pulite e il modulo della fotocamera non troppo sporgente. Il profilo è realizzato in alluminio lucido mentre il retro è in vetro con una finitura molto particolare nella versione bianca da noi provata. Si tratta di un effetto ghiaccio con alcuni riflessi leggermente brillanti quando la luce vi si riflette sopra. Anche al tatto l'effetto è particolare, una finitura quasi ovattata e leggermente ruvida. Nonostante i materiali di qualità utilizzati lo smartphone pesa comunque 188 grammi. Non c'è resistenza all'acqua e alla polvere.

Hardware

Ottima a nostro giudizio la scelta di OPPO di implementare un processore Snapdragon 870 octa core da 3,2 GHz a 7nm. Questo processore garantisce buoni consumi, ottima potenza e si porta in dote anche il processore grafico Adreno 650. Abbiamo poi 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna UFS 3.1. Purtroppo non supporta l'espansione di memoria, ma almeno non sono presenti molteplici e confusionari tagli di RAM. Ottima la connettività 5G, il supporto al Wi-Fi 6, il Bluetooth 5.2 e l'NFC. Funziona molto bene il lettore di impronte digitai sotto al display posizionato nella parte più bassa dello schermo, forse non nella posizione più naturale. Parlando di tecnologia che "non si vede" abbiamo anche una camera di vapore per il raffreddamento e soprattutto un nuovo motore per la vibrazione, di quelli che troviamo solo nei top di gamma e che può fornire un'eccellente feedback aptico. Bene anche l'audio stereo e il supporto al Dolby Atmos. Parlando di audio manca purtroppo il jack audio da 3,5 millimetri.

Fotocamera

In questo Reno 6 Pro troviamo un sensore principale da 50 megapixel ƒ/1.8 con stabilizzazione ottica dell'immagine. Si tratta del sensore Sony IMX766 con HDR a livello hardware. Questa fotocamera permette di scattare foto di ottima qualità con buona luce e scatti assolutamente da top di gamma nelle altre condizioni di luce. Solo nella penombra avremmo voluto che le foto fossero venute leggermente più luminose. Per migliorare la definizione consigliamo di usare l'ottima modalità notturna anche in questi casi. Bene anche le foto grandangolari dal sensore da 16 megapixel ƒ/2.2 e festeggiamo anche il ritorno di una fotocamera zoom 2x, in questo caso da 12 megapixel ƒ/2.4. Presente anche una 2 megapixel ƒ/2.4 per le macro: la risoluzione però è troppo bassa per apprezzarla davvero. Molto bene anche la frontale da 32 megapixel ƒ/2.4. Questa scatta anche delle foto in modalità ritratto anche migliori di quelle del sensore principale (non precisissimo).

Molto interessante la componente video, dove OPPO ha concentrato molto dei suoi sforzi includendo nuove funzionalità, come la doppia ripresa e soprattutto una nuova modalità video bokeh con effetto flare delle forti luci sullo sfondo. Molto piacevole e anche di effetto con buona luce, meno al buio (nonostante l'azienda lo pubblicizzi anche in tal senso). Non è comunque molto più di un gioco. Bene come qualità e definizione i video in 4K a 60fps dal sensore principale, peccato per la stabilizzazione elettronica carente con queste impostazioni. Purtroppo solo in Full HD i video dalla fotocamera frontale. L'azienda ci ha segnalato come il software che abbiamo provato non sia però finale sul comparto fotografico.

Display

Reno 6 Pro ha a disposizione un ottimo 6,55 pollici di diagonale con tecnologia AMOLED e risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel). Lo schermo è curvo sui lati e ha un piccolo foro in alto a sinistra per la fotocamera. Ottima la resa del pannello che ha anche un refresh rate a 90Hz e un touch sampling a 180 Hz. Presente il supporto all'HDR10+ e due sensori di colore sul retro dello smartphone aiutano lo schermo stesso ad adattarsi alla luminosità e al colore ambientale. Ottima anche la luminosità del pannello, la regolazione della luminosità automatica e gli angoli di visione. Supportato l'always-on display.

Software

OPPO Reno 6 Pro integra al suo interno l'ultima interfaccia ColorOS 11.3 basata su Android 11 (al momento con le patch di agosto 2021). Ancora una volta l'interfaccia di OPPO è una delle migliori personalizzazioni in circolazione e bilancia ottimamente semplicità, personalizzazione e numero di funzionalità. Potrete infatti personalizzare tantissimi aspetti dell'interfaccia (come anche l'animazione del lettore di impronte digitali, per fare un esempio) oppure far illuminare i bordi del telefono alla ricezione di una notifica per attirare la vostra accensione. Presente O Relax per prendersi un po' di tempo "lontano" dallo smartphone e la barra laterale per avere a portata di mano le applicazioni e le funzioni più utilizzate. Possibile personalizzare il tasto di accensione per attivare l'assistente vocale Google e fra le novità troviamo la possibilità di espandere la memoria con della memoria swap e il nuovo Always-on-display ereditato da OnePlus che trasforma le foto di persone in silhouette. Il tutto con una eccellente fluidità.

Autonomia

OPPO Reno 6 Pro ha a disposizione una batteria da 4.500 mAh che è più che sufficiente con il refresh rate impostato su automatico per arrivare a fine giornata con quasi qualsiasi tipologia di utilizzo. Difficile riuscire a scaricarlo prima della fine della giornata. In più abbiamo qui la ricarica rapida a ben 65W, che permette di ricaricare lo smartphone da 0 al 100% in poco più di 45 minuti. Non c'è purtroppo la ricarica wireless.

Prezzo

OPPO Reno6 Pro verrà ancora una volta venduto a 799€, un prezzo non proprio contenuto. È comunque una buona notizia che il prezzo non sia salito rispetto allo scorso anno. Fino al 20 ottobre si verrà omaggiati anche di un paio di OPPO Enco X, di un OPPO Band Style e di una cover in silicone (immaginiamo diversa da quella in confezione). Fino al 31 dicembre sono inclusi anche 3 mesi di riparazione dello schermo dovuta a danni accidentali. Il prezzo è giusto, ma la concorrenza è decisamente agguerrita su questo fronte e per qualcuno il pacchetto di offerta di lancio potrebbe non essere interessante. Controllate i box a seguire per eventuali abbassamenti di prezzo.

Foto

Giudizio Finale

OPPO Reno 6 Pro

OPPO Reno 6 Pro torna finalmente a essere un vero top di gamma. E non delude affatto e anzi è concreto e valido in praticamente ogni ambito che conti. Il prezzo non è comunque stracciato e sicuramente le offerte a corredo (ora e in futuro) saranno un ottimo stimolo per avvicinarsi a questo smartphone (e sceglierlo magari al posto di un simile OPPO Find X3 Neo).

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 8.5

Hardware 8.5

Fotocamera 8

Display 8.5

Software 8.5

Autonomia 8

Prezzo 6

Voto finale

OPPO Reno 6 Pro

Pro

  • Ottimo display
  • Tanta memoria
  • Ricarica molto rapida
  • Processore da top di gamma

Contro

  • Non costa poco
  • Memoria non espandibile
  • Niente jack audio
  • La parte di registrazione video è migliorabile

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
OPPO Reno6 Pro

OPPO Reno6 Pro

  • Display 6,5" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 50 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 32 MPX ƒ/2.4
  • CPU octa 3.2 GHz
  • RAM 12 GB
  • Memoria Interna 256 GB Espandibile
  • Batteria 4500 mAh
  • Android 11

Commenta