7.9

Oppo R7, la recensione (foto e video)

Oppo R7video Emanuele Cisotti -




Recensione Oppo R7

Oppo ci riprova e, a poca distanza dal lancio di Oppo R5, propone una nuova variante, perché di questo si tratta, chiamata Oppo R7.

Confezione

Non abbiamo avuto modo di provare la confezione definitiva di Oppo R7. Ricalcando Oppo R5 troveremo probabilmente un cavo USB-microUSB, un paio di cuffie in-ear con i vari adattatori e anche l’alimentatore VOOC per la ricarica rapida.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Oppo R7 - 7

Oppo R7 “aggiusta il tiro” rispetto al precedente modello. È un po’ meno sottile (ma comunque sottilissimo) e un po’ più maneggevole, essendo più compatto. Pesa 147 grammi che è un peso abbastanza equilibrato, considreando che lo smartphone è realizzato interamente in metallo e con tecnologia unibody. Lo smartphone non ha un design particolarmente appariscente e non ci ha stupito particolarmente, ma è comunque elegante, semplice e, grazie ai suoi bordi abbastanza tagliendi, saldo in mano nonostante l’estrema sottigliezza.

Possiamo quindi nel complesso dire che Oppo ha sicuramente ascoltato gli utenti (e i recensori) andando a corregere il design del precedente modello.

8.0

Hardware

Oppo R7 - 5

All’interno dello smartphone abbiamo il processore Snapdragon 615 octa core a frequenza massima di 1,5 GHz e processore grafico Adreno 405. Nonostante sia un processore a 64 bit, viene comunque sfruttato a 32 bit, almeno finché il software non sarà aggiornato a Lollipop. Abbiamo ora ben 3 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibili, ma a condizione di riunciare alla seconda SIM. L’alloggiamento per la seconda scheda è infatti condiviso con quello della memoria espandibile. La connettività è LTE fino a 150 Mbps, la Wi-Fi è a/b/g/n e il Bluetooth è 4.0. Il GPS è supportato da GLONASS. Manca invece il chip NFC.

Lo speaker di R7 è posizionato sul retro ed ha un volume decisamente buono, anche se la qualità audio rimane solo nella media.

SCHEDA: Oppo R7

7.5

Fotocamera

2015-06-12 09.56.22

La fotocamera da 13 megapixel è “aiutata” da un flash led. La qualità delle foto è buona con buona luce e sufficiente con poca luce, dove il rumore inizia a fare da padrone. Segnaliamo come comunque, anche con buona luce a volte non ci sia una gestione perfetta delle luci forti. Per fortuna nel punto di messa a fuoco è presente una regolazione per correggere la luminosità al volo prima dello scatto. Dove Oppo è sicuramente molto forte è nella qualità del software della fotocamera, che offre un gran numero di opzioni di scatto, siano esse solo sfiziose o davvero utili.

Abbiamo tra le varie opzioni la modalità di scatto RAW, lo scatto a 50 megapixel (reso famoso proprio da Oppo), la modalità GIF, lo scatto lento o ancora l’esposizione doppia. Il tutto gestire ottimamente in uno store di funzionalità (per ora tutte gratuite). I video si possono registrare fino a 1080p, oppure al rallentatore. La fotocamera frontale è da 8 megapxiel, scatta buone foto ed è ovviamente dotata dell’immancabile modalità bellezza.

SAMPLE: FotoVideo

8.0

Display

Oppo R7 - 1

Lo schermo di questo R7 è più piccolo di quello di R5, passando da 5,2 pollici a 5 pollici e mantenendo la risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). L’azienda ha scelto ancora una volta uno schermo AMOLED, puntando questa volta però su di una unità meno con colori meno “estremi” rispetto al precedente modello. I colori sono vividi, più reali e la luminosità è molto alta. Non è possibile regolare manualmente i toni del display ma è presente una modalità “protezione agli occhi” che rende lo schermo più tendente al giallo e con colori più tenui per rendere letture prolungate più gradevoli e riposanti.

Non ci ha convinto invece la regolazione automatica delle luminosità che ha spesso bisogno di correzioni manuali. È comunque un difetto eventualmente risolvibile via software (ricordiamo che nel momento in cui stiamo recensendo il telefono manca ancora quasi un mese al lancio ufficiale).

8.0

Software

2015-06-12 09.56.342015-06-12 09.55.52

Oppo ha dotato questo R7 della ColorOS 2.1 basata su Android 4.4.4. Nonostante in un software così pesantemente personalizzato la versione di Android abbia un’importanza relativa, ci sarebbe piaciuto avere lo smartphone già aggiornato almeno ad Android 5.0. L’interfaccia personalizzata di Oppo è sicuramente interessante, ben studiata e che offre soluzioni a volte in controtendenza con quelle classiche di Android. Abbiamo trovato in questa ColorOS 2.1 una maggiore razionalizzazione delle voci e alcuni dettagli sono stati rifiniti.

Le funzionalità rimangono molte: gesture a schermo spento, gestione completa delle notifiche, modalità ad una mano e applicazione Centro sicurezza per monitorare il traffico dati, bloccare contatti, gestire i permessi delle app o abilitare una modalità ospite. Il sistema è fluido in tutte le occasioni e non abbiamo mai avuto nessun rallentamento vistoso dell’interfaccia.

Software: Browser

Il browser di Oppo offre delle buone prestazioni anche con i siti più pesanti visualizzati in versione desktop. Ci sono delle funzioni interessanti, come la modalità notte, ma è però assente l’opzione per la visualizzazione desktop delle pagine.

Software: Multimedia

Il lettore video riproduce senza problemi filmati in mp4 fino alla dimensione del Full HD. I video in 2K si “muovono” invece a rilento. In caso di filmati non compatibili (come quelli con audio AC3) si viene avvisati con un messaggio sul display. Il lettore musicale offre una simpatica opzione per i testi: scorrendoli con il dito la canzone scorrerà direttamente al punto desiderato.

7.0

Autonomia

La batteria da 2320 mAh garantisce un’autonomia migliore di quella di R5, ma senza promettere miracoli. Riuscirete a fare una giornata completa di utilizzo medio, ma ci vorrà una nuova carica prima di cena se avete messo sotto stress il vostro dispositivo.

7.5

Prezzo

Oppo R7 verrà venduto a partire da inizio luglio sul sito Oppo a 349€, un prezzo molto interessante se consideriamo che, incredibilmente, al cambio attuale comprarlo in Cina costerebbe una cifra superiore.

Acquisto

Oppo R7 sarà disponibile sul sito Oppo dai primi di luglio, con in omaggio un paio di cuffie.

Benchmark

Foto

 

Giudizio Finale

Oppo R7

7.9

Oppo R7

Oppo R7 ha migliorato R5 su praticamente tutti i punti. Un buon smartphone, ben costruito, elegante e venduto dall'azienda cinese direttamente in Europa. La fotocamera è però solo nella media e la luminosità automatica ha bisogno di molti "ritocchi" manuali.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ben costruito
  • Software completo
  • Supporto dual SIM
  • Alimentatore VOOC incluso
Contro
  • Luminosità automatica imprecisa
  • Si deve scegliere fra seconda SIM e memoria espandibile
  • La fotocamera è solo nella media
  • L'autonomia è solo nella media