Recensione Nokia G42: lo smartphone che ti ripari da solo

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Nokia G42

Nokia sta puntando su una categoria di smartphone snobbata da molti, ovvero quella degli smartphone riparabili. Spendere poco e avere molto, anche nel tempo, grazie a prodotti che possono essere riparati in autonomia spendendo poco. Questa è la filosofica che sta dietro anche a Nokia G42.

PRO

  • Riparabile da soli e con poca spesa
  • Buona qualità costruttiva
  • Ottima autonomia
  • Presente il connettore per le cuffie

CONTRO

  • Fotocamere sottotono
  • Parte video scarsa
  • Schermo polarizzato "male"
  • Display a bassa risoluzione

Confezione

La confezione di Nokia G42 5G è interamente realizzata in carta riciclata e all'interno contiene, oltre allo smartphone, solo il cavo USB-C/USB-C. Purtroppo non è incluso l'alimentatore. In uno smartphone che punta tutto sulla sostenibilità potrebbe anche avere senso, confidando che ciascuno potrebbe già averne uno in casa in dotazione.

Costruzione ed Ergonomia

La scocca dello smartphone è realizzata al 60% di plastica riciclata, un bel risultato per uno smartphone che punta al più basso impatto possibile sull'ambiente. Il design è semplice ma pulito. Molto bella la colorazione viola da noi provata. La scocca posteriore è poi satinata e non trattiene affatto le impronte. Il peso e lo spessore non sono ridottissimi, visto che parliamo di 193 grammi e 8,6 millimetri. Soprattutto quest'ultimo valore è probabilmente dovuto anche al fatto che il dispositivo è smontabile. Era stata proprio la corsa alla sottigliezza ad aver ucciso le batterie removibile negli scorsi anni.

Questo Nokia G42 è stato infatti "certificato" da iFix come smartphone riparabile.

È possibile acquistare alcuni componenti di ricambio e in dotazione, aggiungendo 5€ troverete anche tutti i componenti necessari per la riparazione. Le parti riparabili sono il display (50€), la batteria (25€), la backcover (25€) e la porta USB-C (20€). È un'iniziativa lodevole e che va premiata. Speriamo di vedere sempre più smartphone con soluzioni simili in futuro. Lo smartphone è poi comunque IP52, resistente a spruzzi e polvere. Non male.

La scheda tecnica di questo Nokia G42 ci racconta di uno smartphone di fascia bassa. Abbiamo un processore Snapdragon 480+ 5G octa core da 2,2 GHz con processo produttivo a 8 nanometri, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, che è possibile espandere con una microSD, andando a occupare uno dei due alloggiamenti dedicati alla microSD. Più che buona la connettività: supporto al Wi-Fi 6 (anche se non è ancora abilitato via software), Bluetooth 5.1, NFC e anche connettore per le cuffie cablate da 3,5 millimetri.

La qualità della ricezione è discreta e nel complesso le prestazioni sono più che adeguate per uno smartphone di questo tipo. Potrete anche fare qualche gioco 3D, anche se non aspettatevi di poterlo fare al massimo dei dettagli grafici.

Fotocamera

Il kit di fotocamere di Nokia G42 non è certo sorprendente. È comunque interessante quantomeno la fotocamera principale da 50 megapixel ƒ/1.8. Abbiamo poi due sensori da soli 2 megapixel, uno per le macro e uno per migliorare l'effetto ritratto. Infine chiudiamo con una 8 megapixel frontale. Le foto con ottima luce e senza contrasti complicati sono molto buone, mentre le altre foto sono solo discrete e con poca luce alcune scarse. La modalità notturna migliora alcuni scatti ma non aspettatevi risultati sensazionali. Si tratta nel complesso di un comparto fotografico modesto, che se saputo usare nel modo corretto può comunque darvi buoni scatti, ma dovrete fare attenzione alle zone con molte ombre o con forti luci.

Appena sufficienti i selfie. Non interessante la parte di registrazione video che è solo in Full HD. Sarebbe comunque accettabile vista la fascia di prezzo, ma non è accettabile il tremolio dell'immagine e la quadrettosità del risultato.

Display

Il pannello a disposizione come display è un modesto IPS a 90 Hz con risoluzione di soli 720 x 1612 pixel (ovvero HD+). Sono specifiche non certo entusiasmanti, ma possiamo dire che nell'utilizzo quotidiano questo schermo da 6,56 pollici se l'è comunque cavata discretamente. La luminosità arriva comunque a 560 nits, che è un valore sufficiente per la categoria e c'è anche l'always-on display, caratteristica solitamente assente dagli smartphone di questo tipo. Quello che secondo noi è un "contro" di rilievo è che lo smartphone sia praticamente inutilizzabile con degli occhiali da sole polarizzati. Un difetto che nel 2023 non è più accettabile.

Software

Nokia G42 è dotato di Android 13 nella sua versione più stock.

Le modifiche di Nokia sono sostanzialmente inesistenti. L'azienda ha comunque abbracciato le varie gesture a disposizione sulla piattaforma Android e le (poche) opzioni di personalizzazione. L'azienda garantisce due aggiornamenti del sistema operativo e 3 anni di patch di sicurezza. Al momento siamo però fermi a quelle di giugno 2023. Il software scorre tutto sommato fluido e non mostra i rallentamenti tipici degli smartphone economici di solo pochi anni fa.

Autonomia

Sarà il suo processore abbastanza parsimonioso ma è indubbio che la batteria da 5.000 mAh di questo smartphone possa garantire un'ottima autonomia. Arrivare a fine giornata è praticamente una certezza e con un utilizzo più moderato è possibile anche arrivare a due giorni di utilizzo. Decisamente niente male. L'alimentatore non è incluso in confezione, ma è comunque supportata la ricarica rapida a 20W, che è un po' la velocità più bassa per cui si possa definire la ricarica come rapida.

Ricordiamoci poi che con 25€ vi arriverà a casa una batteria sostitutiva e il kit per sostituirla, ovvero tutto il necessario per prolungare ancora la vita del proprio smartphone.

Prezzo

Nokia G42 ha un prezzo di lancio di 259€ ed è disponibile sul sito ufficiale (su Amazon arriva da UK e ha un prezzo superiore). Lo smartphone è scontato sullo store ufficiale a 239€. Ormai sono davvero pochi gli smartphone che arrivano sul mercato con prezzi simili e per questo applaudiamo Nokia.

Foto

Giudizio Finale

Nokia G42

Nokia G42 è uno smartphone concreto pensato per chi vuole un telefono per chiamare, mandare messaggi, navigare su internet e usare le piattaforme social, oltre che avere a disposizione tutte le app del Play Store. E tutto questo però lo vuole fare con un'attenzione particolare alla sostenibilità. Ad oggi le alternative in tal senso sono pochissime e questo G42 è sicuramente una delle più concrete e consigliabili.

Sommario

Confezione 6

Costruzione ed Ergonomia 9

Hardware 7

Fotocamera 6

Display 7

Software 7.5

Autonomia 8

Prezzo 7.5

Voto finale

Nokia G42

Pro

  • Riparabile da soli e con poca spesa
  • Buona qualità costruttiva
  • Ottima autonomia
  • Presente il connettore per le cuffie

Contro

  • Fotocamere sottotono
  • Parte video scarsa
  • Schermo polarizzato "male"
  • Display a bassa risoluzione

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Nokia G42

Nokia G42

  • Display 6,55" HD+ / 720 x 1612 PX
  • Fotocamera 50 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 8 MPX ƒ/2.0
  • CPU octa 2.2 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 13
Mostra i commenti