7.9

Recensione Motorola One: l’eleganza incontra gli aggiornamenti

Emanuele Cisotti




Recensione Motorola One

All’inizio non sarebbe dovuto arrivare in Italia, ma Motorola ha cambiato i suoi piani e ha portato anche sul nostro mercato il suo primo smartphone Android One. È uno smartphone che inaugura una nuova direzione per Motorola, marcatamente diversa da quanto si era visto sin’ora, anche a partire dal software.

LEGGI ANCHE: Recensioni Motorola

7.0

Confezione

La confezione di Motorola One è in linea con quanto visto fin’ora. Abbiamo un alimentatore TurboPower 12V/1.5A per la ricarica rapida, un cavo USB/USB-C e una cover in silicone applicata al dispositivo quando lo troverete nella confezione.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Motorola One è ben costruito, grazie al suo profilo metallico e al suo vetro piatto sul retro. Questa combinazione dona al dispositivo una sensazione di qualità più alta di quella che immaginereste per la fascia di prezzo. Lo smartphone è poi tutto sommato compatto per gli standard attuali e si utilizza bene, anche con una sola mano, almeno per le operazioni basilari. I tasti fisici sul lato destro si premono bene e hanno un buon click. Le due fotocamere posteriori sono sporgenti, ma per fortuna non abbastanza da essere un problema nell’uso quotidiano.

7.5

Hardware

Questo smartphone è alimentato da un processore Snapdragon 625 octa core da 2 GHz, GPU Adreno 509 e ben 4 GB di RAM. La memoria interna è da 64 GB e la buona notizia è che, da tradizione Motorola, lo slot per l’espansione di memoria non preclude l’utilizzo di due nanoSIM. Discreta la connettività: LTE fino a 300 Mbps, Wi-Fi N, Bluetooth 5.0 ed NFC.  Il lettore di impronte sul retro è preciso e abbastanza veloce e non manca neanche la radio FM. Sempre graditissima presenza poi il jack audio da 3,5 millimetri. Lo speaker ha una potenza nella media ed è posizionato “classicamente” in basso.

SCHEDA: Motorola One

7.5

Fotocamera

Motorola One, come la maggior parte degli smartphone moderni, è dotato di un sistema di doppia fotocamera, da 13 megapixel ƒ/2.0 e da 2 megapixel ƒ/2.4. Si tratta di un’accoppiata interessante e che può fare delle buone foto in condizioni di buona luce, ma che comunque lascia un po’ il passo al buio, dove si fa fatica a tirar fuori scatti interessanti. Con buona luce può in ogni caso valer la pena scattare anche senza HDR automatico attivo, visto che a volte risulta un po’ troppo invasivo e il suo contributo troppo importante. L’interfaccia di scatto è comunque godibile e offre una serie di funzionalità interessanti e uniche, come lo scatto lasciando un solo colore e desaturando il resto dell’immagine e la cinematografia, ovvero una GIF con una sola parte animata. Non manca la modalità ritratto che funziona abbastanza bene. Ok i video, in 4K a 30fps, ma non vi aspettate troppo: un po’ come per la fotocamera. Stesse considerazioni per la fotocamera da 8 megapixel frontale che è sufficiente, ma non ci ha convinto più del dovuto.

SAMPLE: FotoVideo

7.5

Display

Motorola One ha un display da 5,9 pollici HD+ (720 x 1520 pixel) realizzato in tecnologia LTPS IPS. È un display godibile e luminoso, ma ha un paio di limiti. Il primo è la vistosa tacca superiore che lascia poco spazio alle notifiche e l’altro è la risoluzione. La verità è che nell’uso quotidiano la risoluzione HD+ può bastare per praticamente ogni compito, ma il prezzo di vendita ci fa comunque storcere il naso. Supporta comunque il Moto Display per poter mostrare le notifiche sullo schermo bloccato e anche interagire con esse.

8.5

Software

Motorola One viene commercializzato con Android 8.1 Oreo e al momento in cui stiamo scrivendo queste righe è aggiornato con le patch di sicurezza di ottobre 2018. Ma la vera carta che può giocarsi è quella di essere un Android One. L’azienda garantisce aggiornamenti garantiti e due release di versione, di cui una sarà Android Pie (che onestamente però avremmo voluto vedere già installata al lancio). Android One è comunque un’ottima garanzia per tutti quelli che non vogliono doversi preoccupare di avere un telefono sempre protetto. Lo smartphone è fluido in praticamente ogni circostanza ed è quello che vi aspettereste: un Android puro con una spolverata di “magia” Motorola. In questo caso abbiamo il Moto Display per le notifiche nel blocco schermo e le Moto Actions per avviare la fotocamera o la torcia con i gesti.

8.0

Autonomia

La batteria di Motorola One è una 3000 mAh che ha del miracoloso. Non è un vero battery phone, ma l’autonomia probabilmente più estesa che può garantire una 3000 mAh. Sarà veramente difficile rimanere a piedi a fine giornata anche con un utilizzo intenso. Non male Motorola.

6.5

Prezzo

Motorola One viene lanciato in Italia a 299€, un prezzo interessante ma comunque un po’ alto per l’hardware che questo dispositivo mette sul piatto. Con un po’ di ribasso nei prossimi mesi sicuramente potrebbe diventare più allettante.

Tutte le offerte: Motorola One

Acquisto

Motorola One viene venduto su Amazon a 299€, ovvero il suo prezzo di lancio, ma negli scorsi giorni aveva già subito qualche ribasso, quindi continuate a controllare il box qui sotto per il miglior prezzo di Amazon.

Foto

Giudizio Finale

Motorola One

7.9

Motorola One

Motorola One è un buon prodotto e la sua principale lettura è quella di essere un elegante prodotto Android One, che effettivamente mancava nella lineup Motorola. Nel complesso però altri smartphone del listino (sopratutto Moto G6 Play) per molti potrebbero essere più interessanti. Se però cercate aggiornamenti di sicurezza più recenti li avete trovati.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Elegante e ben costruito
  • Slot della seconda SIM e microSD separati
  • Autonomia sopra la media
  • Android One
Contro
  • Schermo a bassa risoluzione
  • Non arriva con Android Pie
  • Poche notifiche a fianco del notch