7.9

Motorola One Action, la recensione (foto)

Emanuele Cisotti -




Recensione Motorola One Action

Benché non tutta la linea di prodotti Motorola appartenga al famiglia Android One è indubbio che sia una delle aziende più prolifiche in questo senso e questo Motorola One Action è un’altra conferma. Partiamo però da un presupposto questo One Action differisce molto poco da One Vision e pertanto sarà una recensione breve.

LEGGI ANCHE: Recensione Motorola One Vision

8.0

Confezione

La confezione contiene al suo interno un alimentatore 5V/2A, un cavo USB/USB-C e una gradita cover in silicone per la protezione.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Come da nuova tradizione Motorola anche One Action è stretto e lungo, grazie al nuovo display in 21:9. Nonostante sia realizzato in plastica il feeling è quello di uno smartphone realizzato in vetro e metallo, garantendo quindi al contempo resistenza e (sensazione di) qualità. Lo smartphone è poi resistente all’acqua secondo lo standard IPX2, ovvero può resistere a qualche spruzzo, ma non chiamatelo impermeabile.


8.0

Hardware

L’hardware è pressoché identico a quello del fratello. Abbiamo un processore Exynos 9609 octa core da 2,2 GHz con GPU Mali G72 MP3. Questa accoppiata offre discrete prestazioni, anche grazie ai 4 GB di RAM. La memoria interna è da ben 128 GB, battendo in tal senso anche molti top di gamma. Potrete poi rinunciare a una seconda nanoSIM per espandere questa memoria con una microSD. Buona la connettività: LTE fino a 300 Mbps, Wi-Fi ac, Bluetooth 5.0 e anche NFC. Preciso e molto rapido il lettore di impronte digitali sul retro, ma potrete scegliere se vorrete anche lo sblocco con il volto 2D, conscenti però di star scegliendo un livello di sicurezza decisamente inferiore. L’audio è mono e lo speaker è posizionato inferiormente: la resa è buona per la fascia di prezzo, ma niente di più.

SCHEDA: Motorola One Action

8.0

Fotocamera

L’unica vera grande differenza con l’altro dispositivo gemello è nel comparto fotografico. Il sensore principale è un 12 megapixel ƒ/1.8, è presente la fotocamera da 5 megapixel per l’effetto bokeh e abbiamo poi un terzo sensore grandangolare da 16 megapixel ƒ/2.2. Proprio come abbiamo visto su Moto G8 Plus, anche su questo One Action il sensore aggiuntivo è dedicato alla realizzazione di video con effetto action, ovvero stabili e grandangolari. L’effetto è scenico e unico, sopratutto perché la registrazione del video avviene arreggendo lo smartphone in orizzontale, aiutando quindi la stabilità del video e lasciandovi una mano libera. È un peccato che non si possa sfruttare anche per realizzare delle foto, scelta di Motorola probabilmente dettata dalla voglia di far confluire tutto l’interesse su questa nuova funzionalità. I video action si possono registrare fino al FullHD a 60fps, mentre quelli standard anche in 4K (sorreggendo lo smartphone in orizzontale). La resa di questi video è buona, ma non sono comunque assenti artefatti video che rendono il video leggermente “ondeggiante” in certe situazioni.

Le foto sono anch’esse di buona qualità per uno smartphone di fascia media, ricche di dettaglio e con un buon bilanciamento dei colori. Peccato per il bilanciamento delle luci non sempre perfetto. Un HDR più efficace sarebbe stato gradito. Abbiamo comunque una buona funzione di scatto notturna e altre funzionalità simpatiche, come la cinemagrafia (ovvero una foto con una parte animata), il colore campione o la modalità ritratto (che funziona discretamente). La fotocamera frontale è una discreta 12 megapixel ƒ/2.0 che ha superato le nostre aspettative.

8.0

Display

Come accennato il display di questo smartphone è in 21:9, ovvero “stretto e lungo”. La fotocamera frontale è stata inserita all’interno di un foro in alto a destra. Non è contenuto nelle dimensioni, ma ammettiamo di non essere stati infastiditi dalla sua presenza durante l’utilizzo, anzi è risultato quasi un elemento di design abbastanza distintivo. La tecnologia utilizzata è quella IPS e la risoluzione è di 1080 x 2270 pixel. Lo schermo è da 6,3 pollici, una dimensione decisamente importante ma che in questo particolare formato non si “fa sentire”. La resa del display è buona e la luminosità sta al passo con quanto ci aspettavamo. Certo, i colori non sono intensi come su uno schermo AMOLED ma la sua taratura corregge bene il tiro.

8.0

Software

Motorola One Action è dotato di Android 9.0 Pie aggiornato alle patch di dicembre al momento della recensione. Durante la prova abbiamo ricevuto costantemente le patch di sicurezza ogni mese, a conferma che Motorola ha preso seriamente il progetto Android One. Purtroppo però Android 10 non si è ancora palesato. Il software è una versione semi stock di Android con tutti i suoi pregi (e qualche difetto). È sicuramente veloce e scattante ed è possibile abilitare anche le gesture di navigazione scegliendo fra quelle Google e quelle Motorola (simili, ma che forse preferiamo). L’app Moto raccoglie ancora una volta le funzionalità aggiuntive dell’azienda che in questo caso sono Moto Actions e Moto Display. Le prime permettono di abilitare alcune funzioni (come la fotocamera o la torcia) con alcuni gesti, mentre le seconde permettono di interagire con le notifiche in arrivo anche a schermo bloccato, ma solo nel momento del loro arrivo. Dopo qualche istante lo schermo tornerà nero.

7.5

Autonomia

One Action integra all’interno una batteria da 3500 mAh, che garantisce abbastanza tranquillamente il completamento della giornata completa. Peccato che in confezione venga fornito solo l’alimentatore da 10W e non quello TurboPower da 15W. Non è uno smartphone che si compra per l’autonomia, ma rientra nella media dei prodotti per la fascia media, senza sorprese.

7.5

Prezzo

Il prezzo di lancio di questo smartphone è di 279€. Il ritardo con cui parliamo di questo prodotto ha permesso al prezzo però di scendere e arrivare fino ai 225€ odierni di Amazon. Controllate il box a seguire perché si aggiornerà con eventuali variazioni di prezzo.

Tutte le offerte per Motorola One Action

Foto

Giudizio Finale

Motorola One Action

7.9

Motorola One Action

Motorola One Action è un prodotto molto specifico. Va in realtà bene per tutti ma il motivo per sceglierlo nel marasma della fascia-medio bassa è sicuramente la sua fotocamera action e il geniale sistema di registrazione in verticale. Attorno ai 200€ può diventare un prodotto molto appetibile per un pubblico più ampio.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Fotocamera action interessante
  • Software pulito e godibile
  • Molta memoria interna
  • Lo schermo si fa notare
Contro
  • Non ancora aggiornato ad Android 10
  • Autonomia solo ok
  • Si deve scegliere fra seconda nanoSIM e microSD
Motorola One Action

Motorola One Action

7.9

  • CPU
    octa 2.2 GHz
  • Display
    6,3" FHD+ / 1080 x 2270 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    12 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    3500 mAh

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.