Recensione Motorola Moto G200

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Motorola Moto G200

Motorola continua a aggiornare costantemente la sua famiglia di smartphone Moto G, per poter offrire un'esperienza d'uso sempre appagante, offrendo specifiche di rilievo e mantenendo comunque contenuti i costi. Scopriamo se ci è riuscita con questo G200.

PRO

  • Uscita video
  • Software pulito e veloce
  • Hardware potente
  • Schermo a 144 Hz

CONTRO

  • Foto solo sufficienti
  • Schermo non brillantissimo
  • Ancora con Android 11
  • Realizzato in plastica

Confezione

All'interno della confezione troviamo una cover in silicone semi-trasparente, un alimentatore da 30W, un cavo USB/USB-C, un paio di cuffie stereo con connettore da 3,5 millimetri e un adattatore da jack audio a USB-C.

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista di design questo smartphone è sicuramente unico, con il retro leggermente stondato ma piatto nella parte angolare dove sono contenute le fotocamere, eppure è comunque ancora riconoscibilmente uno smartphone Motorola, con il suo tocco di particolarità e le fotocamere sporgenti singolarmente.

Lo smartphone è interamente realizzato in plastica e la scocca trattiene un po' le impronte digitali. Nonostante i materiali più leggeri, lo smartphone pesa comunque 202 grammi, comprensibile viste comunque le dimensioni decisamente generose. Per fortuna è comunque ancora splash resistant per poterlo usare sotto la pioggia senza troppe preoccupazioni.

Ancora una volta il top della gamma Moto G è uno smartphone veramente interessante dal punto di vista hardware. Abbiamo un processore Snapdragon 888+ octa da 2,99 GHz con GPU Adreno 660, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna in tecnologia UFS 3.1. Peccato si sia persa la possibilità di espandere la memoria, presente nel modello dell'anno precedente.

Abbiamo la connettività 5G, il Wi-Fi 6E, il Bluetooth 5.2 e il chip NFC. Non manca il tasto per l'assistente sul lato sinistro, mentre il tasto di accensione a destra funge anche da lettore di impronte digitali. Il riconoscimento è rapido e preciso. Ottimo il fatto di avere ancora una volta l'uscita video nella porta USB-C 3.1. Una caratteristica praticamente impossibile da trovare su altri smartphone della stessa fascia. Manca purtroppo il jack audio per le cuffie, anche questo sparito rispetto allo scorso anno.

Lo smartphone nel complesso può garantire prestazioni eccellenti, anche se dopo una decina di minuti abbassa le sue potenzialità per contenere il calore generato e anche l'abbattimento dell'autonomia.

Fotocamera

Motorola aggiorna la sua fotocamera principale arrivando a 108 megapixel ƒ/1.9, supportata da una grandangolare da 13 megapixel ƒ/2.2 e da una fotocamera da 2 megapixel ƒ/2.4 per l'effetto bokeh. Si tratta di un interessante gruppo di fotocamere, anche se ovviamente anche qui (come in tanti concorrenti) si sente la mancanza di una fotocamera zoom.

I risultati sono più che sufficienti ma faticano a stupire. Le foto a volte non sono perfettamente nitide se non al centro e la messa a fuoco è un po' pigra, soprattutto quando si passa alla fotocamera grandangolare. La gestione delle luci è discreta, ma non perfetta, creando a volte delle aberrazioni cromatiche da risolvere poi dopo lo scatto. Si possono comunque ottenere dei buoni scatti nel complesso, ma per quello che offre il panorama attuale G200 è sicuramente meno forte di altri concorrenti nel campo fotografico.

La fotocamera frontale da 16 megapixel ƒ/2.2 poi è poco entusiasmante, anche forse per colpa dell'automatismo che realizza foto da 4 megapixel di default

Buoni nel complesso i video in 4K a 60fps anche se la stabilizzazione non è certo delle migliori (ma per la fascia di prezzo non sfigura rispetto ai concorrenti). Si può registrare anche in 8K a 24fps.

Display

Lo schermo è un ampissimo 6,8 pollici con risoluzione FullHD+ (1080 x 2460 pixel) in tecnologia IPS. È un buon display, anche se la luminosità massima non è altissima e quando lo smartphone è inclinato si nota un inscurimento dell'immagine. Niente di drammatico, ma sicuramente una differenza percepibile rispetto a molti schermi AMOLED. Il display supporta comunque lo standard HDR10+ e offre soprattutto un refresh rate a 144 Hz, un valore solitamente inarrivato anche negli smartphone premium.

Software

Anche Moto G200 ha il classico completo software Motorola, pur mantenendo l'aspetto e le funzionalità base di uno smartphone Android stock. Abbiamo anche il Moto Display per poter interagire con le notifiche anche a schermo bloccato e tutte le varie gesture delle Moto Actions. Quello che fa veramente la differenza rispetto alla concorrenza è il fatto di avere il software Ready For per poter collegare lo smartphone a un TV o a un monitor e usarlo in una sorta di modalità desktop.

Nel complesso il software è poi velocissimo, ma non si può invece dire che sia particolarmente aggiornato, con Android ancora alla versione 11 e soprattutto con le patch di sicurezza ferme ad ottobre 2021. Riceverà Android 12, ma non è chiaro se riceverà versioni successive del software.

Autonomia

Motorola Moto G200 è uno smartphone dotato di una batteria da ben 5.000 mAh che permette di garantire nell'utilizzo più classico più di un giorno di autonomia piena. Non è però un vero battery phone rispetto ai fratelli della stessa azienda, probabilmente a causa di un processore non proprio parco nei consumi. In ogni caso la magia Motorola c'è e a parità di specifiche l'ottimizzazione della "M alata" batte si suoi concorrenti. La ricarica è adesso rapida a 33W. Non c'è supporto alla ricarica wireless.

Prezzo

Motorola Moto G200 non cresce nel prezzo. Per fortuna. Parliamo di 599€, un prezzo corretto, ma non certo particolarmente concorrenziale. Al momento però si trova a 419€ su Amazon, un prezzo decisamente allettante per tutte le specifiche che G200 mette sul piatto.

Foto

Giudizio Finale

Motorola Moto G200

Motorola Moto G200 è una interessante evoluzione rispetto allo scorso anno, ma non certo una rivoluzione. Il prezzo rimane interessante, ma è solo con le offerte che diventa davvero appetibile, permettendovi di portare a casa uno smartphone con processore al top e uscita video, caratteristiche molto rare per la fascia di prezzo.

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 7.5

Hardware 8.5

Fotocamera 7

Display 8

Software 8

Autonomia 8

Prezzo 7.5

Voto finale

Motorola Moto G200

Pro

  • Uscita video
  • Software pulito e veloce
  • Hardware potente
  • Schermo a 144 Hz

Contro

  • Foto solo sufficienti
  • Schermo non brillantissimo
  • Ancora con Android 11
  • Realizzato in plastica

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Motorola Moto G200

Motorola Moto G200

  • Display 6,8" FHD+ / 1080 x 2460 PX
  • Fotocamera 108 MPX ƒ/1.9
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.2
  • CPU octa 2.99 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 11
Mostra i commenti