Recensione Motorola Moto G20: senza Snapdragon e senza Mediatek (foto e video)

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Motorola Moto G20

Motorola amplia ancora il suo listino di prodotti Moto G e oggi scopriamo Moto G20, dopo aver testato con mano già Moto G100, Moto G50 e Moto G10. Uno smartphone con una specifica particolare, il processore, che lo rende un po' diverso dai suoi fratelli.

PRO

  • Schermo fluido
  • Buona autonomia
  • Software pulito e veloce
  • Non mancano jack audio e NFC

CONTRO

  • Schermo un po' sottotono
  • Fotocamera solo sufficiente
  • Si deve scegliere fra due nanoSIM o la microSD
  • Ricarica lenta

Confezione

Nella confezione di questo Moto G20, oltre all'alimentatore da 10W e al cavo USB/USB-C, trova spazio anche una cover trasparente in silicone e delle cuffie stereo con connettore jack da 3,5mm. Una bella sorpresa, considerato le confezioni sempre più scarne dei concorrenti.

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista costruttivo Motorola Moto G20 è in pratica una "copia" di Moto G10. E questo nel complesso è un bene, visto che in questa fascia di prezzo non è tanto il materiale che conta (praticamente sempre plastica) ma come lo smartphone è assemblato e la qualità di questa plastica. Perde le gradevoli onde del fratello ma rimane una scocca di buona qualità e piacevole al tocco, oltre che abbastanza oleofobica, cosa che in questa fascia di prezzo apprezziamo molto. I tasti fisici sono sul lato destro e purtroppo non hanno un click particolarmente deciso e soddisfacente. Cosa non di poco conto: Motorola Moto G20 resiste agli spruzzi e potrete così usarlo con più tranquillità anche nelle giornate di pioggia.

Hardware

L'abbiamo detto in apertura: questo Moto G20 ha una caratteristica distintiva, almeno agli occhi di chi analizza con attenzione le schede tecniche. Parliamo del processore, un Unisoc (ex Spreadtrum) T700 octa core da 1,8 GHz a 12 nanometri. Non certo una bestia sulla carta, anche considerando la GPU Mali G52. Eppure le prestazioni sono decisamente più che buone per il tipo di prodotto e nel complesso siamo rimasti soddisfatti da questo aspetto, dimostrando come la scelta di Motorola sia stata comunque saggia, visto che questo ha sicuramente permesso di abbassare ancora il prezzo. Abbiamo poi 4 GB di RAM e ben 64 GB di memoria interna, espandibile tramite microSD, rinunciando però alla seconda nanoSIM.

Più che discreta la connettività: LTE (niente 5G come era facile immaginare), Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 5.0 e anche NFC. Presente anche un tasto fisico per attivare Google Assistant, oltre anche a un piccolo led di notifica. Non manca sul lato corto superiore anche un apprezzatissimo jack audio da 3,5 millimetri. Lo speaker mono inferiore è invece solo sufficiente.

Fotocamera

Questo Moto G20 integra una fotocamera da 48 megapixel ƒ/1.7, una 8 megapixel ƒ/2.2 grandangolare e due 2 megapixel ƒ/2.4, una per migliorare l'effetto bokeh e una per le macro. Le foto sono sufficienti ma non di più. La velocità di scatto non è fulminea, soprattutto quando l'HDR entra in azione e i risultati comunque anche in quel caso non sono ottimali, con evidenti difficoltà nei controluce. Con poca luce poi la fotocamera può fare poco. C'è una modalità notturna che rende le foto di nuovo accettabili, a costo però di impiegare qualche secondo nello scatto. Niente di tragico per uno smartphone in questa fascia di prezzo, ma non aspettatevi un miracolo. La grandangolare soffre degli stessi difetti, accentuati in caso di poca luce. Anche i video non stupiscono: solo in Full HD e con un audio non particolarmente limpido. In compenso la selfie camera da 13 megapixel ƒ/2.2 si è comportata meglio di quello che ci saremmo aspettati.

Display

Lo schermo è un ampio 6,5 pollici di diagonale con risoluzione però di soli 1600 x 720 pixel. Nell'utilizzo quotidiano non fa davvero la differenza, ma indubbiamente ormai questa risoluzione rimane nella parte più bassa delle possibilità offerte dai vari produttori. La tecnologia utilizzata è quella IPS e la resa è buona, anche se gli angoli di visione non sono eccellenti. Abbiamo poi notato una regolazione della luminosità abbastanza ballerina in alcuni contesti, con cambi di luminosità poco ragionati e molto repentini. C'è però l'always-on display, solitamente assente dai display IPS. La vera chicca di questo smartphone però è il refresh rate a 90 Hz, difficile da trovare in questa fascia di prezzo.

Software

Motorola Moto G20 arriva sul mercato con Android 11 aggiornato alle patch di maggio 2021. Il software è sostanzialmente quello stock di Android e le implementazioni di Motorola qui sono ridotte all'osso, ancora più del solito. Non c'è infatti l'app Moto che raccoglie tutte le modifiche fatte da Motorola. In ogni caso, oltre al già citato always-on (che non è però Moto Display), abbiamo, nascosto nel menù gesti, le gesture tipiche di Motorola per avviare la fotocamera e accendere la torcia. Il sistema scorre genericamente fluido, sia grazie alle buone prestazioni dello smartphone che dello schermo a 90 Hz.

Autonomia

La batteria di questo smartphone è una corposa 5.000 mAh. Questa batteria così capiente permette allo smartphone, non particolarmente energivoro di completare almeno un giorno e mezzo di utilizzo con un utilizzo abbastanza intenso. Non offre le prestazioni stellari di altri smartphone Motorola, ma comunque batte buona parte della concorrenza. Peccato solo per la ricarica lenta a 10W.

Prezzo

Motorola Moto G20 ha un prezzo di 169€, che diventa ancora più basso con varie offerte degli store online. Si tratta di un buon prezzo di lancio, forte probabilmente di un processore più economico, ma che nel complesso fa comunque il suo dovere.

Migliori prezzi motorola moto g20

Foto

Giudizio Finale

Motorola Moto G20

Motorola Moto G20 è uno smartphone economico più che dignitoso e consigliabile ad un pubblico molto ampio. L'aver utilizzato un processore di un'azienda meno famosa ha permesso a Motorola di abbattere il prezzo e concentrarsi comunque sui "fondamentali". Per chi non può spendere molto e non cerca una super fotocamera.

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 8.5

Hardware 7.5

Fotocamera 6.5

Display 7.5

Software 8

Autonomia 8

Prezzo 8

Voto finale

Motorola Moto G20

Pro

  • Schermo fluido
  • Buona autonomia
  • Software pulito e veloce
  • Non mancano jack audio e NFC

Contro

  • Schermo un po' sottotono
  • Fotocamera solo sufficiente
  • Si deve scegliere fra due nanoSIM o la microSD
  • Ricarica lenta

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Motorola Moto G20

Motorola Moto G20

  • Display 6,5" HD+ / 720 x 1600 PX
  • Fotocamera 48 MPX ƒ/1.7
  • Frontale 13 MPX
  • CPU octa 1.8 GHz
  • RAM 4 GB
  • Memoria Interna 64 GB Espandibile
  • Batteria 5000 mAh
  • Android 11

Commenta