8.4

Recensione Motorola Moto G 5G (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Motorola Moto G 5G

Motorola è diventata estremamente prolifica nella fascia media aggiungendo alla sua linea Moto G9 (già molto ricca) anche una seconda linea dedicata alle varianti 5G. Oggi parliamo di Motorola Moto G 5G dopo aver visto qualche mese fa la variante Plus (sì, sono stati effettivamente lanciati a mesi di distanza).

LEGGI ANCHE: Recensioni Motorola

8.0

Confezione

Classica ottima confezione Motorola. Al suo interno troviamo il cavo USB/USB-C, l’alimentatore da 20W, un paio di cuffie stereo con connettore jack da 3,5 millimetri e anche una cover in silicone trasparente.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Moto G 5G è un classico smartphone Motorola nel design e questo lo si capisce guardandolo anche svogliatamente. Non ha spunti particolari, ma è comunque gradevole nelle linee. È realizzato con un frame metallico e un retro in plastica. In mano non è affatto leggero, 212 grammi, e lo spessore di 9,9 millimetri non aiuta. Non si hanno grossi problemi nell’utilizzo quotidiano ma oggettivamente questo è un altro grande smartphone non adatto a tutte le mani. Proprio come buona parte degli smartphone Motorola ci ripaga però con una protezione splashproof che ci può far stare sereni se lo usiamo brevemente sotto la pioggia.

8.0

Hardware

Questo smartphone è il primo che proviamo con il nuovo processore Snapdragon 750G octa core da 2,2 GHz realizzato con tecnologia a 8 nanometri. È dotato di una GPU Adreno 619 e in questo specifico caso viene supportato da ben 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile tramite microSD, seppur rinunciando se si vorrà al secondo slot per la nanoSIM. Abbiamo poi un’ottima connettività: 5G, Wi-Fi ac e Bluetooth 5.1. Non manca neanche il chip NFC per i pagamenti mobili. È presente poi anche il jack audio da 3,5 millimetri e la bussola digitale, che era invece assente nel fratello G9 Power. L’audio è mono fornito dal singolo speaker nella parte inferiore: il volume è discreto e la qualità audio è meglio di quanto ci saremmo aspettati in questa fascia. Infine immancabile il lettore di impronte digitali che in questo caso è stato incastonato sul retro della scocca.

SCHEDA: Motorola Moto G 5G

8.0

Fotocamera

Motorola Moto G 5G ha un modulo a quattro alloggiamenti sul retro che includono un sensore da 48 megapixel ƒ/1.7, una fotocamera grandangolare da 8 megapixel ƒ/2.2, una 2 megapixel ƒ/2.4 macro e un led flash. Avendo provato di recente il fratello G9 Power avevamo delle aspettative un po’ falsate e invece siamo rimasti molto colpiti dalla fotocamera di questo G 5G, come in realtà Motorola aveva già fatto tante volte negli anni in questa fascia di prezzo. Con buona luce molti scatti sono eccezionali, ben al di sopra delle aspettative, probabilmente anche grazie ad un algoritmo che riporta fedelmente le immagini, con una giusta dose di contrasto e vivacità dei colori e mantenendo un’ottima definizione dell’immagine. Gli scatti grandangolari, vista la risoluzione di scatto sono invece solo sufficienti, come era lecito aspettarsi. Al calare della luce le foto rimangono sufficienti e soffrono davvero solo al buio, dove però l’utilizzo della modalità notturna può radicalmente risollevare le sorti dello scatto finale. L’interfaccia di scatto è stata poi rinnovata, più semplice e intuitiva, anche se è antipatico il fatto che un’opzione selezionata rimanga sempre attiva (per esempio la modalità ritratto) rischiando di compromettere le foto successive. La fotocamera frontale è una sufficiente 16 megapixel ƒ/2.2. Più che buoni i video in 4K che godono di una sufficiente stabilizzazione elettronica. È possibile fare i video con la grandangolare in Full HD a 30 fps ma passare fra i due sensori può essere un po’ complicato a causa dell’interfaccia.

8.0

Display

Motorola Moto G 5G ha a disposizione un display molto generoso, ovvero un pannello LTPS IPS da ben 6,7 pollici con risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel). È un eccellente pannello con anche pieno supporto all’HDR10 e che supporta i contenuti in Full HD dalle piattaforme di streaming (come Netflix e Prime Video). Certo non sarà un AMOLED, ma dobbiamo essere sinceri e dire che in questa fascia di prezzo questo schermo non sfigura affatto. Anche gli angoli di visioni sono molto buoni per essere quelli di uno schermo IPS.

8.5

Software

Questo Moto G 5G non è uno smartphone Android One, ma ha comunque a disposizione un software estremamente pulito: abbiamo Android 10 aggiornato con le patch di novembre 2020 e ovviamente anche tutte le più classiche personalizzazioni Motorola. Parliamo delle notifiche interattive nel blocco schermo (Moto Display) o delle varie gesture per attivare torcia, fotocamera o per esempio per dividere lo schermo fra due app (Moto Actions). Non manca una modalità per cambiare alcuni dettagli del tema (My UX) e il Moto GameTime per disabilitare le distrazioni possibili durante le sessioni di gioco. Un telefono sempre fulmineo nell’utilizzo, probabilmente anche grazie al nuovo processore.

9.0

Autonomia

Anche Moto G 5G riesce a portare avanti la tradizione di Motorola di smartphone con eccellente autonomia. In questo caso il tutto è possibile anche grazie ad una capiente batteria da 5.000 mAh (che ovviamente ha fatto aumentare peso e spessore). Si riesce ad arrivare anche a due giorni di autonomia con un utilizzo “classico”. Non male! La ricarica a 20W con il piccolo alimentatore in dotazione poi è sicuramente un altro punto importante di cui tenere conto.

7.5

Prezzo

Motorola ha lanciato sul mercato questo smartphone a 369€, un prezzo coerente con la lineup di Motorola, benché non proprio stracciato. Un prezzo di lancio più contenuto di sicuro avrebbe aiutato questo smartphone a farsi conoscere di più del grande pubblico.

Foto

Giudizio Finale

Motorola Moto G 5G

8.4

Motorola Moto G 5G

Motorola Moto G 5G è lo smartphone di fascia media per tutti. Schermo grande, ottima autonomia, buona fotocamera, software completo e fluido e anche completo di slot microSD, jack audio e chip NFC. Il prezzo è adeguato, anche se indubbiamente si inserisce in un mercato già molto denso di alternative.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima autonomia
  • Software completo e stabile
  • Jack audio e NFC
  • Buona fotocamera principale
Contro
  • Un po' grosso e pesante
  • Schermo non AMOLED
  • Una fotocamera inutile
  • Si perde in mezzo ai tanti Moto G
Motorola Moto G 5G

Motorola Moto G 5G

8.4

  • CPU
    octa 2.2 GHz
  • Display
    6,7" FHD+ / 1080 x 2400 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    16 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    48 Mpx ƒ/1.7
  • Batteria
    5000 mAh