Recensione Motorola Edge 20

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Motorola Moto Edge 20

Partiamo dalla base: questo Moto Edge nasce su una filosofia totalmente diversa dallo scorso anno. Niente bordo spiovente accentuato ma piuttosto una super sottigliezza. Per creare comunque qualcosa di diverso da quello che c'è già in giro.

PRO

  • Sottile e leggero
  • Software completo
  • Schermo fino a 144 Hz
  • Buon hardware

CONTRO

  • Fotocamere sottotono
  • Memoria non espandibile
  • Prezzo di lancio alto
  • Il retro si sporca facilmente

Confezione

Ottima ricca confezione per Motorola Edge 20. All'interno troviamo una cover in silicone trasparente, un cavo USB-C/USB-C, un alimentatore da 20W, un paio di cuffie stereo con il jack audio e un adattatore da jack audio a USB-C.

Costruzione ed Ergonomia

Motorola Edge 20 è uno smartphone totalmente diverso dal punto di vista di design e costruttivo rispetto al modello dello scorso anno. Poco male perché da questo punto di vista Motorola ha comunque voluto trovare una chiave di lettura molto interessante. Abbiamo una scocca in alluminio estremamente sottile, solo 7 millimetri, includendo anche il blocco della fotocamera che invece purtroppo sporge un po' più dell'atteso. La scocca sul retro è in plastica e rispetto ad altre soluzioni della concorrenza si sente e trattiene anche un po' le impronte. Niente di drammatico, ma sicuramente si sente la differenza rispetto al vetro. Lo smartphone è anche per quest'anno resistente agli schizzi (ma non certificato).

Sicuramente la chiave di lettura di questo Edge 20 è la sua sottigliezza e la sua leggerezza: solo 163 grammi. Una rarità assoluta.

Hardware

Motorola Edge 20 ha un hardware di qualità, seppur non da top di gamma. Abbiamo un processore Snapdragon 778G octa core da 2,4 GHz e realizzato a 6nm e una GPU Adreno 642L: in termini di gestione energetica e di temperature è sicuramente uno dei processori più riusciti dell'anno. Abbiamo poi 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. In commercio c'è anche una versione 8/256. Purtroppo la memoria non è però espandibile.

Abbiamo un'ottima connettività però: Wi-Fi 6E (di ultimissima generazione), Bluetooth 5.2 e supporto al 5G. Non manca l'NFC e un buon lettore digitale sul lato destro. Peccato per l'assenza di jack audio. È però presente un tasto per Google Assistant sul lato sinistro dello smartphone. Più che sufficiente l'audio, anche se purtroppo fornito da un solo speaker inferiore.

Fotocamera

Dal punto di vista hardware le fotocamere di questo Edge 20 sono di tutto rispetto, soprattutto per la fascia di prezzo. Abbiamo una fotocamera principale da 108 megapixel ƒ/1.9, una fotocamera grandangolare da 16 megapixel ƒ/2.2 e una fotocamera zoom 3x da 8 megapixel ƒ/2.4 stabilizzata otticamente. Soprattutto quest'ultima fotocamera è una vera rarità da trovare in uno smartphone della fascia media del mercato. Interessante anche il fatto che la fotocamera grandangolare offra l'autofocus e permette di scattare foto in modalità macro.

Gli scatti con buona luce dal sensore principale sono molto buoni: ben bilanciati nei colori, nitide e dettagliate. Purtroppo lo stesso non si può dire per gli scatti con poca luce, dove la modalità notturna aumenta artificiosamente la luminosità, aumentando però molto l'effetto acquerello delle foto. Bene anche la fotocamera zoom e discreto anche il grandangolo, anche se impiega sempre almeno un secondo per la messa a fuoco. Per qualche ragione Motorola ha scelto di far realizzare scatti da 12 megapixel anche a queste fotocamere, oltre che alla principale in modalità automatica, andando così a ridurre o aumentare la risoluzione finale in modo artificioso.

Quando la luce non è perfetta i risultati delle foto sono imprevedibili. La messa a fuoco non sembra essere perfetta e le foto sono un po' un terno al lotto. Meglio scattarne un po' di più dello stesso soggetto per essere sicuri di averne una buona da utilizzare. Solo sufficienti anche i selfie, nonostante il sensore frontale da ben 32 megapixel ƒ/2.3. Tantissime le modalità di scatto aggiuntive, come il doppio scatto (fronte / retro) o la creazione di gif animate in cui far animare solo una parte della scena.

Sufficienti i video in 4K a 30fps realizzabili dal sensore principale e anche dalla fotocamera frontale. La stabilizzazione è discreta ma per qualche ragione non si è attivata automaticamente in tutti i video realizzati. Indubbiamente Motorola deve ancora lavorare sul software della fotocamera di questo Motorola Edge 20. E sappiamo che lo può fare, visti i risultati ottenuti in altri smartphone dell'azienda, anche più economici.

Display

Lo schermo di Motorola Edge 20 è un ampio 6,7 pollici di diagonale in tecnologia OLED. Il refresh rate è impostabile addirittura a 144 Hz, un valore ad oggi raggiunto solo negli smartphone gaming. Potete anche attivare l'automatismo ma in quel caso sarà solo fra 60 e 120 Hz. In ogni caso questo garantisce un'ottima sensazione di fluidità nell'utilizzo quotidiano. La risoluzione è FullHD+ (1080 x 2400 pixel)  e abbiamo il supporto all'HDR10. Non era convincente il colore del pannello al primo avvio ma impostando la modalità "colori intensi" abbiamo risolto con semplicità.

Software

Motorola Edge 20 ha a disposizione Android 11 aggiornato con le patch di settembre 2021 al momento della recensione. Ancora una volta è un software dall'aspetto stock arricchito dalle molte funzioni di Motorola. Dopo un periodo di "pulizia" l'azienda è tornata ad aggiungere sempre più funzioni al software. Abbiamo Ready For per collegare lo smartphone wirelessa a monitor e TV, la personalizzazione creando dei temi a piacimento, le Moto Gesture e anche la funzione di notifiche a schermo spento (ma non always). Si può anche impostare l'aperture di un pannello di app preferite al doppio tocco del lettore di impronte digitali ed è sempre presente la modalità gaming (sempre più ricca) chiamata Game Time.

Autonomia

La batteria è da "soli" 4.000 mAh. Non sono tanti rispetto alla concorrenza, ma non sono neanche pochi e sono anche il quantitativo che ci saremmo aspettati considerando la sottigliezza dello smartphone. Grazie al solito "miracolo" Motorola questa batteria garantisce comunque una giornata piena di autonomia con quasi ogni tipo di utilizzo. Presente comunque la ricarica a 30W rapida e la funzione di ricarica ottimizzata notturna per allungare la vita alla batteria. Non c'è la ricarica wireless.

Prezzo

Motorola Edge 20 viene venduto a 579€ per la variante 8/256. Dovrebbe esserci anche una variante più economica, ma al momento non ve ne è traccia. In un mercato molto saturo come quello attuale non è una cifra irrisoria, anche perché altri concorrenti hanno fatto meglio su alcuni fronti a parità di prezzo. Con i giusti sconti e le offerte online però potrà avere il suo mercato.

Foto

Giudizio Finale

Motorola Edge 20

Motorola Edge 20 ha una sua chiave di lettura che è tutta nella sua sottigliezza e nella sua leggereza, senza compromettere particolarmente l'autonomia. Il prezzo però è alto e la fotocamera, che grazie a tre ottimi sensori sulla carta doveva essere il suo punto di forza, è però la sua debolezza. Almeno fino ad un possibile aggiornamento e un auspicabile calo di prezzo.

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 8

Hardware 8

Fotocamera 7

Display 8.5

Software 8.5

Autonomia 7.5

Prezzo 7

Voto finale

Motorola Edge 20

Pro

  • Sottile e leggero
  • Software completo
  • Schermo fino a 144 Hz
  • Buon hardware

Contro

  • Fotocamere sottotono
  • Memoria non espandibile
  • Prezzo di lancio alto
  • Il retro si sporca facilmente

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Motorola Edge 20

Motorola Edge 20

  • Display 6,7" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 108 MPX ƒ/1.9
  • Frontale 32 MPX ƒ/2.3
  • CPU octa 2.4 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 4000 mAh
  • Android 11

Commenta