7.7

Recensione Meizu X8: il medio gamma alternativo (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Meizu X8

È indubbio che Meizu abbia un po’ rallentato la sua corsa nel nostro paese, diventando per molti versi un marchio secondario e molto meno chiacchierato. Ma la bontà dei prodotti non si misura un chiacchiere e quindi scopriamo insieme questo nuovo Meizu X8, appena debuttato nel nostro paese.

LEGGI ANCHE: Recensioni Meizu

6.0

Confezione

All’interno della confezione azzurra di X8 troviamo un alimentatore 12V/2A e un cavo USB/USB-C. Purtroppo niente cuffie, cover o altri accessori.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Meizu X8 è uno smartphone molto ricercato dal punto di vista del design. Non è particolarmente unico in termini di linee, ma è comunque curato e ben fatto grazie ad un profilo opaco in metallo ed un bellissimo vetro posteriore leggermente curvo con una fitta e quasi invisibile trama puntinata. Nonostante il display molto ampio si tratta di uno smartphone abbastanza comodo da utilizzare con una sola mano. Non è impermeabile.

7.5

Hardware

L’hardware di questo X8 è di un buon medio di gamma. Abbiamo una CPU Snapdragon 710 octa core da 2,2 GHz, una GPU Adreno 616, ben 6 GB di RAM LPDDR4X e addirittura 128 GB di memoria interna UFS 2.1. Abbiamo quindi una delle memorie più capienti e veloci in questa fascia. Peccato per l’impossibilità di espandere questa memoria. La connettività è discreta. Abbiamo il Wi-Fi ac dual band ed il Bluetooth 5.0, ma purtroppo manca l’NFC e la radio FM. Il jack audio è per fortuna presente, ma non c’è invece il led di notifica. Una nota per la vibrazione: un po’ troppo violenta e “rumorosa” quando lo smartphone è poggiato su di un piano. Sul retro è presente un lettore di impronte digitali preciso e semplice da raggiungere. Lo speaker è mono ed è posizionato inferiormente.

SCHEDA: Meizu X8

8.0

Fotocamera

Meizu X8 è dotato di un sistema di doppia fotocamera da 12 megapixel ƒ/1.9 e una 5 megapixel per l’effetto bokeh. Si tratta di un mix interessante e che permette di scattare buone foto e con ottimi tempi di risposta. Non sono molte le opzioni a disposizione, ma abbiamo l’HDR automatico e l’intelligenza artificiale. Non manca la modalità pro, quella ritratto e la possibilità di applicare un watermark di testo personalizzato. Le foto ci hanno indubbiamente sorpreso e con buona luce sono quasi al pari dei vari top di gamma, con solo alcune differenze in termini di bilanciamento del colore e gestione della nitidezza. L’HDR funziona bene in certi contesti, ma può valer la pena a volte scattare anche senza, visto che può anche “esagerare”. I video possono registrati al massimo in 4K e in Full HD dalla videocamera frontale. In entrambi i casi sono risultati tremolanti e non particolarmente godibili. Peccato perché la risoluzione ed i colori erano buoni. Discreta la fotocamera frontale da 20 megapixel ƒ/2.0 che non offre però l’HDR.

8.0

Display

Meizu X8 è dotato di uno schermo da 6,2 pollici FullHD+ (1080 x 2220 pixel) in tecnologia IPS. È un bel pannello con un notch largo ma molto sottile nella parte superiore. Non disturba particolarmente ma ovviamente va a rubare una parte del display in alto. Quando viene però ruotato con contenuti multimediali che oscurano la barra per intero abbiamo una perfetta simmetria con lo spessore della parte inferiore. Tra le funzionalità software abbiamo la funzionalità per preservare la vista con il filtro luce blu. La luminosità massima è buona ma non altissima.

7.5

Software

Meizu lancia questo smartphone con le patch aggiornate a gennaio 2019, ma purtroppo ancora con Android 8.1 Oreo. La verità è che la forte personalizzazione della FlyMe di Meizu non avrebbe lasciato molto spazio alle novità grafiche di Android Pie. Il software è molto veloce e fluido e abbiamo tutte le classiche app e funzioni Meizu, come i temi e il software per gestire in modo completo la sicurezza. Abbiamo anche le gesture di navigazioni che sono un po’ difficili da padronare. Si utilizzano in modo identico da ogni lato del telefono e si attivano in modo differente solo in base alla velocità con cui si trascina il dito. Meglio forse utilizzare i classici tasti di navigazione. Un paio di note sulle notifiche: alcune app non le annidano correttamente (come Instagram) e vi conviene bloccare le app più importanti nel multitasking per evitare che vengano chiuse. Per quanto il sistema sia funzionale e ben disegnato avremmo forse sperato di vedere qualche novità in più in un sistema simile a se stesso da molti anni. Comoda la possibilità di avviare Google Assistant con una pressione prolungata (ma non troppo) del tasto di accensione.

8.5

Autonomia

In questo smartphone abbiamo una batteria da 3210 mAh e il supporto alla ricarica rapida. L’autonomia garantita è molto buona e si arriva praticamente sempre a fine giornata con una singola carica. Probabilmente il software molto personalizzato e il processore Snapdragon 710 sono gli ingredienti giusti per questa ricetta di “lunga durata”.

7.5

Prezzo

Meizu X8 ha un prezzo di lancio di 399€ in vari negozi fisici. Al momento non è disponibile per l’acquisto online. Aggiorneremo l’articolo se la situazione dovesse cambiare.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Meizu X8

7.7

Meizu X8

Meizu immette sul mercato un prodotto diverso. Il prezzo è interessante, ma non stracciato e potrebbe quindi faticare un po' a farsi notare nel marasma della fascia media, dove comunque offre quantomeno una buona qualità costruttiva e un hardware sopra la media.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Nel complesso buone foto
  • Buon processore
  • Molta memoria interna
  • Ben costruito
Contro
  • Android ancora Oreo
  • Poche novità software
  • Niente NFC e radio FM
  • Memoria non espandibile