8.4

Meizu M3s, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Meizu M3s

Quest’anno Meizu ha scelto di lanciare due varianti diverse del suo medio gamma “compatto”: un M3 e un M3s per il mercato internazionale. Quest’ultimo è la variante che l’azienda venderà ufficialmente nel nostro paese e che si distingue principalmente per la sua scocca di fattura metallica.

6.5

Confezione

Meizu M3s - 1

La scarna confezione di M3s contiene un cavo USB-microUSB e un alimentatore 5V/2A.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Meizu M3s - 11

Meizu M3s è si compatto e si utilizza bene con una mano, ma è comunque decisamente più grande di Meizu M2 dello scorso anno, vero smartphone compatto del 2015. Come detto Meizu M3s è realizzato in metallo e per la sua fascia di prezzo questa è sicuramente una caratteristica non indifferente. Nonostante poi i suoi bordi abbastanza stondati non risulta difficile da impugnare con una mano e non è scivoloso. Le due bande posteriori sono comunque realizzate in plastica per permettere alle antenne di collegarsi correttamente.

7.5

Hardware

Meizu M3s - 4

Il processore utilizzato in questo M3s un Mediatek MT6750 octa core da 1,5 GHz con GPU Mali T860MP2. La versione da noi testata è quella 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, ma arriverà anche ad una versione 3/32GB. La memoria interna è espandibile. Quello stesso slot può essere utilizzato in alternativa per una seconda nanoSIM. La connettività è LTE fino a 150 Mbps, ma rimane esclusa la banda da 800 MHz. Il Wi-Fi supporta lo standard N ed è presente il Bluetooth 4.0. Manca purtroppo invece l’NFC.

Lo speaker è posto inferiormente e ha un buon volume e una discreta qualità. Presente sulla parte frontale anche un led di notifica bianco (forse un po’ piccolo). Sempre frontalmente, ma questa volta ben visibile e sotto lo schermo, è presente anche un tasto home fisico e touch che nasconde al suo interno anche un lettore di impronte digitali. Questo è risultato nella nostra prova estremamente preciso, anche se non il più veloce (ma nella sua categoria pochi hanno il lettore di impronte).

SCHEDA: Meizu M3s

8.0

Fotocamera

La fotocamera principale è una discreta 13 megapixel ƒ/2.2. Le foto che realizza sono nel complesso buone, anche se non riescono a lasciare certo il segno. In ogni caso nella maggior parte delle situazioni realizzerete comunque scatti più che soddisfacenti, ma permangono alcuni problemi caratteristici di una fotocamera non più che discreta, come l’errata calibrazione dell’esposizione quando mettete a fuoco con un tap sullo schermo. Con poca luce poi le immagini vengono decisamente impastate, ma comunque (come dicevamo) sufficienti. Per la fascia di prezzo dello smartphone si tratta però di una fotocamera decisamente interessante e anche sopra la media. Il software è semplice da utilizzare ma non offre funzionalità particolari, se non quelle più classiche come le GIF animate, la modalità panoramica o lo slow motion per i video che altrimenti vengono registrati in Full HD a 30 fps.

SAMPLE: Foto – Video

8.5

Display

Meizu M3s - 2

Lo schermo è un 5 pollici HD (1280 x 720 pixel) in tecnologia IPS. Lo schermo è un display nel complesso ben bilanciato anche se leggermente “slavato” rispetto ad altre soluzioni più contrastate. Buona la luminosità che garantisce anche buoni angoli di visioni e buona la sua regolazione automatica quando le condizioni di luce cambiano. Supportate anche le gesture a schermo spento, anche se andando ad utilizzare il lettore di impronte digitali la loro comodità viene spesso meno.

8.0

Software

2016-07-13 08.11.072016-07-13 08.11.10

In questo Meizu M3s troviamo Android alla versione 5.1 Lollipop personalizzato con la versione internazionale (ovvero il firmware pensato per l’Europa) della FlyMe 5.1.5. Il software è quindi quello senza i contenuti cinesi, con il Play Store preinstallato (senza complicate procedure) e con la lingua italiana in tutto il sistema. Certo, avere una versione non proprio recentissima di Android potrebbe far storcere il naso a qualcuno, anche se comunque l’esperienza d’uso offerta dalla FlyMe rimane ottima (e non ci sarebbero state differenze in tal senso se fosse stato più aggiornato).

Il sistema nel complesso è molto fluido anche se il dispositivo impiega qualche secondo ad aprire le applicazioni, probabilmente in un processo di risparmio energetico. Ci è sembrato di ottenere risultati migliori cambiando la modalità dello smartphone in “prestazioni”, ma le differenze non sono così ampie da convincerci che possa valere la pena. Non abbiamo da segnalare però nessun problema con le notifiche, essendo questo firmware specificatamente penso per il pubblico europeo.

Nel software troviamo il supporto ai temi, il piccolo “pallino” SmartTouch per le gesture in qualsiasi schermata, la modalità non disturbare, la modalità notturna, una “cassetta degli attrezzi” e il classico software che raccoglie in un unico spazio tutte le funzionalità di sicurezza. Presente anche una modalità multiwindow, anche se le app supportate allo stato attuale sono poche.

8.0

Autonomia

La batteria da 3020 mAh ripaga di quelle piccole lentezze nell’apertura delle app con Meizu M3s. I risultati sono decisamente buoni e superiori alla media. Con un utilizzo intenso arriverete sempre e comunque a fine giornata, rendendolo decisamente uno dei migliori nella sua fascia di prezzo.

8.0

Prezzo

Meizu M3s viene commercializzato a 169€ sul mercato italiano (le spedizioni da inizio agosto). Il prezzo è buono e ancora una volta conferma come Meizu si stia imponendo anche in Europa in un mercato molto agguerrito come quello degli smartphone economici.

Acquisto

Potete acquistare Meizu M3s su Meizumart.it (il sito ufficiale Meizu in Italia) a 169€ o a 189€ nella variante 3GB di RAM.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Meizu M3s

8.4

Meizu M3s

Meizu M3s all'inizio non mi aveva del tutto convinto, forse per la sua pigrizia nell'aprire le app, ma il problema era il metro di paragone. Meizu M3s trasmette molto piĂą di quanto fanno altri prodotti nella stessa fascia di prezzo. Buona ergonomia, ottima qualitĂ  costruttiva, bel display. Nella sua fascia di prezzo anche quest'anno Meizu posiziona il suo dispositivo vincente.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima qualitĂ  costruttiva
  • Ottima autonomia
  • Buon display
  • Software interessante
Contro
  • Niente LTE a 800 MHz
  • Manca NFC e la radio FM
  • Android non aggiornato a Marshmallow