8.6

Meizu M3E, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Meizu M3E

Meizu lancia sul mercato un nuovo smartphone di fascia medio-bassa. Si chiama M3E ed è sotto tantissimi aspetti solo una rivisitazione di M3 Note. Ma c’è comunque qualcosa da dire.

LEGGI ANCHE: Recensioni Meizu

Confezione

Non abbiamo potuto provare la confezione definitiva di M3E.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Meizu M3E - 3

Meizu M3E è uno smartphone estremamente ben bilanciato con le sue dimensioni, rimanendo comunque un dispositivo importante vista la diagonale del display. Il design è semplice ma comunque gradevole ed è impreziosito anche da una scocca metallica opaca di qualità. I tasti fisici (volume e accensione) sono posizionati in alto a destra e hanno un buon click. Nel complesso, proprio come per M3 Note, vi sembrerà di avere in mano uno smartphone di fascia decisamente più alta.

8.0

Hardware

Meizu M3E - 6

Nessuna differenza nell’hardware che rimane invariato. Processore Mediatek Helio P10 octa core da 1,8 GHz e processore grafico Mali T860. Le prestazioni sono buone e in molte occasioni superiori alle nostre aspettative. Presenti ben 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibili utilizzando una microSD. Questa microSD andrà nello stesso alloggiamento che sarebbe dedicato alla seconda SIM e dovrete quindi scegliere quale delle due possibilità sfruttare. Il Wi-Fi è di tipo a/b/g/n e il Bluetooth è alla versione 4.1. Manca purtroppo l’NFC, mentre il GPS assistito è presente e ben funzionante. Sulla parte frontale, incastonato nell’iconico tasto home troviamo un lettore di impronte digitali mTouch 2.1. Molto rapido ed estremamente preciso, come spesso è vero per gli smartphone Meizu. Lo speaker inferiore ha un buon volume, anche se al massimo tende leggermente a distorcere.

SCHEDA: Meizu M3E

8.0

Fotocamera

S61006-153527

La fotocamera principale da 13 megapixel ci ha sorpreso in positivo, allo stesso modo in cui ci aveva sorpreso quella dell’M3 Note. Nonostante l’apertura ƒ/2.2 le foto vengono ricche di dettagli e di luce e anche in condizioni difficili riuscirete a realizzare scatti interessanti e che vorrete condividere sui vostri social. Il software è semplice e offre le solite (poche) opzioni degli altri smartphone Meizu. Scomodo per esempio attivare l’HDR o passare alla modalità video. Quest’ultima permette di registrare discreti video in Full HD a 30 fps. Abbiamo solo notato il solito difetto a sovraesporre se utilizziamo il tap-to-focus.

SAMPLE: Foto – Video

8.0

Display

Meizu M3E - 1

Lo schermo è un ottimo esemplare da 5,5 pollici IPS Full HD (1920 x 1080 pixel). I colori sono ben tarati, la luminosità è buona e in automatico si regola correttamente e rapidamente. Inclinando lo schermo i neri diventano meno intensi ma è un difetto condiviso con buona parte degli smartphone di questo tipo e in buona parte trascurabile.

8.0

Software

S61006-153415S61006-153420

Android è aggiornato alla versione 6.0 di Marshmallow e questo è uno dei punti di differenza con M3 Note più importanti. Il telefono non è basato su YunOS come la versione asiatica ed è infatti pensato espressamente per il nostro mercato con un firmware specifico con servizi Google Play già disponibili e personalizzato sull’ultima versione dell’interfaccia FlyMe di Meizu. Non ci sono differenze importanti nell’utilizzo quotidiano e rimangono veri tutti i soliti punti: ottimo tasto home multi funzione, multitasking trascinando verso l’alto e gesture per la tenda delle notifiche trascinando verso il basso.

Abbiamo poi i vari buoni e semplici software di Meizu: il browser, il lettore musicale e anche il player video. Non manca neanche il calendario, l’app per le note, gli “attrezzi” utili e il tool sicurezza (già correttamente tarato per farvi ricevere tutte le notifiche).

8.0

Autonomia

La batteria da 3100 mAh è l’altra differenza rispetto a M3 Note (in quel caso erano ben 4100 mAh). L’autonomia risultante è comunque molto buona e vi permetterà senza particolari problemi di arrivare alla fine della vostra giornata lavorativa con una sola carica completa, anche con un utilizzo sostenuto del dispositivo.

7.5

Prezzo

Meizu M3E non ha ancora un prezzo ufficiale per il nostro mercato, ma dovrebbe essere vicino ai 225€, praticamente identico al prezzo di lancio della versione da 2 GB di RAM dell’M3 Note e di poco più basso dello stesso M3 Note da 3 GB di RAM.

Acquisto

Potrete acquistare Meizu M3E sul sito ufficiale Meizu appena disponibile.

Foto

Giudizio Finale

Meizu M3E

8.6

Meizu M3E

Meizu M3E è a tutti gli effetti una versione appena diversa di M3 Note. Ma se M3 Note era già un buon telefono, questo è preferibile anche solo per la versione di Android più aggiornata, che dovrebbe garantirgli una longevità superiore rispetto al fratello, da scegliere invece per l'autonomia ancora superiore a quella già buona di M3E.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima qualità costruttiva
  • Buona autonomia
  • Buon display
  • Software interessante
Contro
  • Niente LTE a 800 MHz
  • Manca NFC e la radio FM
  • Solo appena diverso da M3 Note