7.9

Meizu M3 Max, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Meizu M3 Max

Meizu non si ferma e immette in Italia (in realtà già da qualche mese) alcuni dei suoi modelli più recenti fra cui anche l’ultimo Meizu M3 Max. Scopriamo cosa può offrire questo smartphone dalle dimensioni importanti.

LEGGI ANCHE: Recensioni Meizu

7.0

Confezione

meizu-m3-max-def-01

La confezione azzurra destinata al mercato italiana contiene un cavo USB-microUSB, un alimentatore 12V/2A e l’accessorio per aprire il carrellino delle SIM.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

meizu-m3-max-def-08

È quasi inutile specificare che Meizu M3 Max è un dispositivo dalle dimensioni importanti. È però invece importante specificare come l’azienda non sia sia poi impegnata particolarmente nel renderlo meno scivoloso. Buono invece il lavoro fatto sul contenimento delle dimensioni, che lo fanno sembrare non così grande come poi realmente è. I tasti fisici sul lato destro si raggiungono poi abbastanza bene e tutti hanno un buon click. Lo smartphone è realizzato in alluminio e ha un design iconico per Meizu: pulito ma non particolarmente ispirato sul posteriore.

7.5

Hardware

meizu-m3-max-def-04

All’interno del Meizu M3 Max troviamo una CPU Mediatek Helio P10 octa core fino a 1,8 GHz con processore grafico Mali T860MP2. Le prestazioni sono nel complesso molto buone e questo grazie anche ai 3 GB di RAM. La memoria interna è da ben 64 GB ed è espandibile, anche se in questo caso dovrete rinunciare alla seconda SIM in formato nano. La connettività è LTE fino a 150 Mbps, ma manca purtroppo (come su tutti i Meizu) la banda da 800 MHz. Abbiamo il Wi-Fi ac a doppia banda, il Bluetooth 4.1, mentre invece manca il chip NFC.

Lo speaker è posizionato sotto la griglia nella parte inferiore del telefono e offre un volume ed una qualità nella media. Il lettore di impronte è posizionato sulla parte frontale e funge anche da tasto home e indietro. La rilevazione del tocco è precisa e lo sblocco è abbastanza veloce (anche se non fulmineo).

SCHEDA: Meizu M3 Max

6.5

Fotocamera

s61228-154129s61228-154134

La fotocamera principale di questo M3 Max è una 13 megapixel ƒ/2.2. Non risulta particolarmente luminosa e con poca luce non sempre è facile fare delle buone foto quando la luminosità scende. Ci vorrà un po’ di pazienza per ottenere immagini ferme e riutilizzabili. Già migliori le foto con buona luce, che comunque un po’ soffrono le alte luci. L’HDR in questo caso aiuta ma il semplice software Meizu in questo caso rende il tutto un po’ più complesso richiedendo due passaggi per attivarlo. Stesse considerazioni anche per i video che risultano sufficienti, ma non molto di più.

SAMPLE: FotoVideo

7.5

Display

meizu-m3-max-2

Lo schermo è un ampio 6 pollici IPS con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). La risoluzione è più che sufficiente e nel complesso il display è uno dei punti migliori di questo smartphone offrendo una buona luminosità, discreti angoli di visione e colori abbastanza fedeli. La luminosità automatica funziona nel complesso bene, ma tende un po’ troppo verso il basso per i nostri gusti.

8.5

Software

s61228-15394284s61228-154059

Android 6.0 Marshmallow è quello che troverete dentro Meizu M3 Max. Ovviamente si tratta di una versione pesantemente personalizzata. Parliamo della FlyMe, qui alla versione 5.2.5.2G. Il sistema, per chi conosce la FlyMe, ha dei caratteri che ci ricordano che parliamo sempre di Android, ma anche delle fondamentali differenze, dovute sopratutto alla presenza di un solo tasto fisico. Con una pressione abiliterete il ritorno alla home, con un tocco andrete indietro e con una pressione prolungata bloccherete lo schermo. Non si sono particolari funzionalità aggiuntive in questo software, ma apprezzerete comunque la varietà dei temi disponibili, l’app Sicurezza per gestire permessi e notifiche (non avrete problemi comunque con le app che installerete) o con il buon gestore di file incluso.

Meizu integra anche dei software proprietari per la navigazione web, la musica ed i video. Tutti funzionano bene e sono graficamente gradevoli. Appena avviato il telefono il Play Store è preinstallato ma un eventuale reset lo farà “sparire”. Dovrete passare quindi per l’app Hot Apps e di conseguenza al Google Installer. Una soluzione funzionale anche se non pulitissima.

8.0

Autonomia

La batteria è una corposa 4100 mAh non removibile. La garantisce una buona autonomia e in quasi ogni occasione vi porterà sempre a fine giornata. Purtroppo non è un dispositivo da 2 giorni pieni di carica, ma quantomeno non vi mollerà a fine giornata. Presente la ricarica rapida mCharge di Meizu.

7.0

Prezzo

Meizu M3 Max viene venduto in Italia ad un prezzo di 289€ negli store fisici e online. Il prezzo può anche essere relativamente contenuto per le catene della grande distribuzione, ma avremmo comunque sperato in una partenza al ribasso, anche considerando l’agguerrita concorrenza.

Acquisto

Meizu M3 Max è disponibile su ePRICE, sul sito Mediaworld e negli store fisici.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Meizu M3 Max

7.9

Meizu M3 Max

Meizu M3 Max è un buon phablet, categoria con sempre meno alternative. Si difende bene, anche grazie ad un software semplice e gradevole, una buona qualità costruttiva ed un bel display. Se per voi la fotocamera non è una priorità ad un prezzo più contenuto può diventare un ottima scelta.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona qualità costruttiva
  • Buon display
  • Software semplice e fluido
  • Buon hardware
Contro
  • Fotocamera principale sottotono
  • Niente banda 800 MHz
  • Si deve scegliere fra seconda SIM e microSD
  • Scivoloso