8.1

Recensione LG Velvet: la ripartenza (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione LG Velvet

Gli smartphone top di gamma LG sono ottimi prodotti, spesso estremamente ben bilanciati, ma che sempre spesso passano un po’ in secondo piano faticando a distinguersi dalla concorrenza. Sarà anche per questo che LG ha voluto segnare un momento netto nello sviluppo della sua divisione mobile con una nuova serie di prodotti che inizia oggi con questo bellissimo LG Velvet.

LEGGI ANCHE: Recensioni LG

6.5

Confezione

All’interno della confezione troviamo un cavo USB/USB-C e un alimentatore da 18W, non il massimo che lo smartphone può assorbire in fase di ricarica. Purtroppo non troviamo cuffie o custodie protettive. È in corso però una promozione che vi dettaglieremo in seguito.

9.0

Costruzione ed Ergonomia

LG Velvet è prima di tutto uno smartphone particolarmente bello e disegnato in modo da spezzare il percorso tracciato fino a questo punto. Lo smartphone è realizzato in vetro curvo fronte/retro e trova un punto di avvicinamento nel profilo metallico, molto sottile sui lati e che si allarga invece sui lati corti. Sempre su questo profilo sono incastonati tutti i tasti fisici, compreso quello di assistant sul lato sinistro. Sono piccoli, ma si premono bene. Sul retro colpisce anche la disposizione per dimensione (come se fossero delle gocce) delle fotocamere. Solo la principale è leggermente sporgente, ma nel complesso ci ha comunque piaciuto molto la semplicità di questo design, unico alla qualità dell’assemblaggio. Il tutto viene confermato anche dalla presenza di certificazione IP68 per l’impermeabilità e della piena compatibilità con gli standard MIL-STD-810G.

8.0

Hardware

Questo smartphone è il classico ottimo medio-alta gamma del 2020, basato sul processore Snapdragon 765G octa core da 2,4GHz che garantisce anche il pieno supporto alle reti 5G Sub6. Abbiamo un processore grafico Adreno 620, 6 GB di RAM LPDDR4X e ben 128 GB di memoria interna UFS 2.1, sempre espandibili tramite microSD. Purtroppo non è presente il supporto ad una seconda SIM, neanche in formato virtuale. Abbiamo però, per quanto riguarda la connettività, il Wi-Fi ac dual band, il Bluetooth 5.1 e il chip NFC. Siamo poi felici di ritrovare anche il jack audio da 3,5 millimetri e il lettore di impronte sotto al display, non un fulmine nel riconoscimento, ma comunque sempre preciso. Non abbiamo purtroppo lo sblocco con il volto, neanche 2D. Rispetto ai precedenti LG, se lo confrontiamo con i vari top di gamma, manca purtroppo il Quad DAC per l’audio in alta qualità.

SCHEDA: LG Velvet

7.5

Fotocamera

LG Velvet è dotato di tre sensori fotografici. Il principale è una 48 megapixel ƒ/1.8 (che scatta a 12 megapixel in pixel binning), abbiamo poi una 8 megapixel ƒ/2.2 grandangolare e una 5 megapixel ƒ/2.4 per migliorare lo scatto con modalità ritratto. Le immagini che vengono scattate sono buone, ma indubbiamente in vari contesti Velvet fallisce nel restituire un’esperienza da top di gamma. Ci può stare, ma è anche vero che è proprio sul comparto fotografico che più si sta assistendo ad una battaglia fra i vari produttori e delle immagini ancora migliori sarebbero state apprezzate. Intendiamoci, con buona luce gli scatti sono assolutamente godibili e l’HDR fa un buon lavoro, migliorando decisamente l’immagine finale rispetto a quello che si vede nell’anteprima di scatto. La gestione dei colori è buona, anche se a volte le ombre appaiono un po’ scure e in qualche caso troviamo un po’ di nitidezza di troppo. L’assenza di stabilizzatore si nota quando la luce cala, con immagini a volte mosse o con un bilanciamento del bianco imperfetto. Al buio la modalità notturna aiuta, ma non aspettatevi i risultai dei top di gamma. Bene la fotocamera frontale da 16 megapixel ƒ/1.9 che realizza immagini nitide e ben bilanciate.

Per quanto riguarda il comparto video possiamo registrare filmati in 4K a 30fps o in Full HD a 60fps. Le immagini sono decisamente buone ma la stabilizzazione non è troppo incisiva. C’è una modalità steady che in Full HD (o in HD) migliora nettamente il risultato della stabilizzazione, peggiorando però i dettagli e la resa delle forti luci. Notevole la modalità di bokeh vocale che permette di ridurre il rumore di fondo facendo risaltare la voce di chi stiamo riprendendo. Funziona ad ogni risoluzione e nelle varie modalità. Bene anche la registrazione video in 4K con la selfie camera.

8.0

Display

LG Velvet monta un bel display da 6,8 pollici con tecnologia P-OLED e risoluzione Full HD+ (1080 x 2460 pixel). Lo schermo è leggermente curvo sui lati donando un senso di eleganza, anche se sappiamo che non tutti apprezzano una soluzione simile. Lo schermo funziona ad una frequenza di aggiornamento “classica” (60 Hz) ma è comunque molto godibile. È supportato un always-on personalizzabile, la vista confort e un amplificatore video per far “esplodere” di colori i contenuti multimediali. Lo schermo è interrotto in alto da un notch della fotocamera che non risulta particolarmente invasivo.

8.0

Software

LG Velvet viene commercializzato con Android 10, aggiornato in questo momento alle più recenti patch di giugno 2020. Il software non offre particolari spunti di innovazione, ma è abbastanza completo ed è leggermente personalizzabile con temi, icone e temi per l’always-on display. Abbiamo un launcher di gioco, le gesture di navigazione, la modalità ad una mano e la possibilità di sdoppiare alcune applicazioni social e chat per avere due account sperati. In più dal menù del multitasking è anche possibile avviare in finestra moltissime applicazioni, permettendovi di tenerle in sovrimpressione mentre interagite con altri contenuti. Il sistema è fluido: non il più fluido in assoluto, ma non abbiamo mai incontrato seri blocchi di sistema durante l’utilizzo. C’è poi una modalità desktop, ma non offre molto. Ne abbiamo parlato nella recensione del V60.

Dual Screen

Anche LG Velvet è compatibile con la cover Dual Screen, pensata anche in questo caso appositamente per questo smartphone. La cover aumenta notevolmente peso e dimensioni dello smartphone e ne rovina ovviamente le linee, ma essendo un accessorio da montare per quando serve non riteniamo che sia un problema di rilievo. La cover duplica lo schermo aggiungendo un altro pannello da 6,8 pollici con la stessa risoluzione e la stessa luminosità. È possibile quindi avviare due applicazioni separate in contemporanea a schermo pieno, oltre che utilizzare uno dei due display come tastiera virtuale o come controller di gioco. Un browser apposito permette poi di aprire i risultati di una ricerca separatamente sull’altro display, mentre è possibile forzare alcune app a scelta anche per aprirsi spalmando la schermata su entrambi i display. Un accessorio utile e che pensiamo possa rivelarsi vincente per tutta una certa categoria di utenti. Maggiori dettagli nella recensione di V60 di poche settimane fa.

7.5

Autonomia

La batteria di questo smartphone è una 4.300 mAh che garantisce una giornata intera di utilizzo, ma solo se non si usa lo smartphone in modo particolarmente intenso. In quel caso avrete bisogno di una carica intermedia. L’alimentatore in dotazione è da 18W, ma è possibile caricare lo smartphone con alimentatori fino a 25W. Presente anche la ricarica wireless a 9W.

7.0

Prezzo

LG Velvet viene venduto a 649€, un prezzo in linea con quello che offre il mercato dei medio-alta gamma nel 2020 e che avevamo definito incredibile considerando il bundle valido fino a ieri (30 giugno) che includeva anche delle cover, delle cuffie true wireless, e soprattutto l’accessorio Dual Screen, che altrimenti va comprato separatamente. Speriamo che LG possa riproporre questa promozione in futuro.

Tutte le migliori offerte per LG Velvet

Fino al 31 luglio in omaggio le Ear Buds LG Tone Free ed una pratica cover protettiva. Maggiori dettagli sul sito LG.

Foto

Giudizio Finale

LG Velvet

8.1

LG Velvet

LG Velvet è un ottimo punto di ri-partenza per LG per crearsi un'identità nuova nel mondo degli smartphone Android. È bello, potente e completo dal punto di vista hardware. Rispetto alla concorrenza fatica un po' su fotocamere e autonomia, ma si fa perdonare con un Dual Screen unico nel suo genere.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Elegante e ben costruito
  • Hardware completo
  • Impermeabile
  • Supporto Dual Screen
Contro
  • Dual Screen non incluso in confezione
  • Autonomia solo nella media
  • Le fotocamere potrebbero fare meglio
  • Mono SIM
LG Velvet

LG Velvet

8.1

  • CPU
    octa 2.4 GHz
  • Display
    6,8" FHD+ / 1080 x 2460 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    16 Mpx ƒ/1.9
  • Fotocamera
    48 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    4300 mAh