8.4

LG V10, la recensione (foto e video)

video Emanuele Cisotti -




Recensione LG V10

Per questa generazione di smartphone LG ha scelto una strada leggermente diversa dal solito, presentando ben due top di gamma, LG G4 lo scorso anno e LG V10 a fine 2015 (ma di fatto è arrivato solo un paio di settimane fa). Scopriamo insieme cos’ha di interessante questo nuovo smartphone.

LEGGI ANCHE: Tutto su LG G6

8.0

Confezione

LG V10 - 1

La compatta confezione di V10 nasconde al suo interno una buona dotazione. Abbiamo un alimentatore a ricarica rapida 9V/1.8A, un cavo USB-microUSB e delle ottime cuffie QuadBeat 3 (in collaborazione con AKG).

7.5

Costruzione ed Ergonomia

LG V10 - 10

LG V10 è un dispositivo che non passa inosservato per le sue dimensioni. È un prodotto importante e che si fa notare, non solo per le sue dimensioni ma anche per il suo design, particolare e molto azzardato. Abbiamo forme, materiali e colori contrastanti. Frontalmente le due bande in plastica sono opache, mentre i bordi in metallo sono luci e sporgenti rispetto al resto del profilo dello smartphone. La cover posteriore invece è in plastica ruvida con una grafica divisa in quadranti e che a ognuno ricorda qualcosa di differente. Questa particolare cover però è removibile e lascia quindi all’utente non solo la possibilità di espandere la memoria, ma anche di sostituire la batteria. In mano lo smartphone comunque è abbastanza comodo, ma non vi illudete di poterlo usare quotidianamente con una sola mano.

8.5

Hardware

LG V10 - 6

L’hardware di questo smartphone è in buona parte in comune con quello di G4 e questo non è sicuramente un cattivo punto partenza. Non lo è se consideriamo di star parlando di un processore Snapdragon 808 hexa-core da 1,8 GHz, con GPU Adreno 418 e adesso 4 GB di RAM, uno in più del precedente smartphone. La memoria interna rimane da 32 GB ed è ancora espandibile tramite microSD. Identica la connettività: LTE 4G fino a 300 Mbps, Wi-Fi ac a due bande, Bluetooth 4.1, NFC, GPS e porta ad infrarossi per comandare i propri dispositivi domestici.

Si è perso però il led di notifica, sostituito da una buona trovata che analizzeremo assieme al display. Presente invece adesso, incorporato nel tasto di accensione, un lettore di impronte digitali. Rispetto alla concorrenza più blasonata (come Meizu o Huawei) il lettore non risulta altrettanto preciso, ma comunque neanche così impreciso da risultare frustrante. L’audio viene riprodotto da uno speaker mono con un volume e una qualità leggermente superiore alla media.

SCHEDA: LG V10

9.0

Fotocamera

2016-01-27 09.24.29

La fotocamera di LG V10 parte in sostanza da quanto di buono già visto con G4 e quindi le premesse sono ottime. Benché le foto scattate dai due dispositivi non risultino identiche sono comunque comparabili come qualità. Parliamo di una fotocamera da 16 megapixel f/1.8 con led flash, autofocus laser e sensore di spettro di colore. L’hardware è poi completato da uno stabilizzatore hardware, assistito da uno software. Visto l’hardware e viste le premesse non possiamo che concludere (anche senza aver provato lo smartphone) che la fotocamera sia assolutamente di qualità. Confrontando questa fotocamera con quella di S6 (il nostro benchmark), questa risulta vincitrice in modo alterno. Ma ci sono altri assi nella manica. Andiamo quindi avanti.

Il software è stato notevolmente arricchito rispetto a quello di G4, aggiungendo un tasto per raggiungere più rapidamente la modalità manuale e sopratutto introducendo una nuova modalità manuale per i video, arricchendo il software con un tassello importantissimo per chi sperimenta con i video da smartphone e che nessuno aveva mai aggiunto fino ad ora. Abbiamo poi un’ultima modalità per fare brevi video realizzati con vari spezzoni separati per realizzare “film completi” oppure premere un semplice tasto per realizzare in automatico una clip da 15 secondi da qualsiasi video. Aggiungiamo poi la condivisione rapida, l’HDR automatico, i video con più angolazioni e anche lo scatto in RAW. I video si possono registrare in 4K senza stabilizzazione, in Full HD a 60 fps sempre non stabilizzati o a 30 fps con la doppia stabilizzazione.

Anche la fotocamera frontale ha ricevuto un trattamento speciale da parte di LG che ha utilizzato ben due sensori separati da 5 megapixel. Sono proprio due fotocamere diverse con un campo più o meno stretto: in pratica una per farsi selfie da soli e una per farli in compagnia. Detta così sembra uno spreco di hardware, in realtà è un’idea geniale.

SAMPLE: Foto – Video (Manuale4K1080p stabilizzato)

9.0

Display

LG V10 - 2

Il display di LG V10 ha una particolarità ad oggi inedita fra gli smartphone Android (in Europa): parliamo di un piccolo secondo display posizionato in alto che aggiunge funzionalità aggiuntive quando il telefono è utilizzato e mostra notifiche e orario quando il telefono è spento. Parleremo di alcune sue funzionalità fra poco, ma in generale possiamo dire che il suo posizionamento non è dei più comodi essendo sopra un display da ben 5,7 pollici. La qualità del display principale è ottima, con ottimi colori, ottimi angoli di visione e una risoluzione di ben 2560 x 1440 pixel.

Rispetto a G4 segnaliamo però che al momento la luminosità automatica ha un comportamento alquanto fastidioso e imprevedibile, con la barra della luminosità che si sposta in autonomia con i cambi di luce, rendendo presto inutile ogni nostro intervento manuale. Lo schermo è risultato quindi un po’ scuro in alcune occasioni, specialmente quando si avvia la fotocamera. La soluzione temporanea è impostare la luminosità manualmente disattivando quella automatica.

8.0

Software


2016-01-27 09.22.052016-01-27 09.22.01

Il comparto software (basato su Android 5.1 Lollipop) di LG V10 è estremamente curato, anche se esteticamente ci sarebbe sicuramente ancora un po’ di lavoro da fare. È possibile sempre modificare i tasti della barra inferiore, attivare la scorciatoie con i tasti posteriori e anche attivare una nuova modalità ad una mano chiamata Mini View. Non mancano poi le ultime app LG (utili e non invasive): Health, Smart Settings e la possibilità di aprire due app in contemporanea grazie a Dual Window, anche se non sono molte le app compatibili. Sempre presenti poi QuickMemo+, QSlide e Quick Remote per controllare i dispositivi di casa tramite la porta ad infrarossi. Tutto il sistema è estremamente veloce e reattivo e non abbiamo mai notato alcun rallentamento.

Assente il browser di LG e sostituito da Chrome che offre prestazioni assolutamente soddisfacenti (ndr. purtroppo ci siamo dimenticati di mostrarlo nel video). Buoni anche i software multimediali, che supportano quasi ogni tipo di video e permettono di ascoltare musica con soddisfazione, sopratutto grazie alla presenza di un DAC 32 bit per l’audio in cuffia. Non mancano le gesture a schermo spento (parzialmente inutili se usate il lettore di impronte).

Non male il modo in cui LG ha sfruttato il Second Screen: è possibile vederci le notifiche (anche se non tutte), rispondere alle telefonate, o aprire rapidamente un’app preferita. Comodo anche a schermo spento dove potrete vedere le notifiche, l’ora o attivare torcia e fotocamera. È comunque un concept che può essere ancora molto migliorato in futuro.

7.0

Autonomia

La batteria da 3000 mAh svolge il suo compito portandovi a fine giornata con utilizzo medio, ma non può fare meglio di così se lo metterete sotto torchio. L’autonomia è in linea con l’amperaggio della batteria e l’hardware. Con una batteria più capiente si sarebbe potuto fare di più, ma è il “prezzo” da pagare per averla removibile. Presente comunque la ricarica rapida.

7.0

Prezzo

LG V10 viene commercializzato in Italia a partire da 749€, un prezzo in linea con quanto offerto, anche se inserito in un mercato molto aggressivo.

Acquisto

Potete acquistare LG V10 con garanzia Italia a 594€ su ePRICE.

Confronti e speciali

Tutti i confronti e gli speciali che riguardano LG V10:

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

LG V10

8.4

LG V10

LG V10 è un mix di emozioni, quasi tutte decisamente positive, a partire dalla fotocamera, passando per il display e per l'idea del secondo piccolo display. L'hardware poi è molto completo e senza rinunce. Si poteva forse fare qualcosa in più per l'autonomia e speriamo sia risolto presto il bug della luminosità automatica. LG V10 è un acquisto consigliato e un ottima (speriamo) anteprima del futuro di LG.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima fotocamera
  • Ottimo schermo
  • Hardware completo
  • Software molto fluido
Contro
  • Luminosità automatica poco precisa
  • Il design è un accozzaglia di elementi
  • Il prezzo si è allineato
  • L'autonomia poteva essere migliore
LG V10 (H960A)

LG V10 (H960A)

confronta modello

Ultime dal forum: