6.5

Recensione LG G7 Fit: il top di gamma messo a dieta (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione LG G7 Fit

Durante l’ultimo IFA di Berlino LG ha scelto di raccontare al mondo una nuova famiglia di prodotti smartphone. Di questa famiglia faceva parte anche LG G7 Fit che oggi arriva anche nel nostro paese.

LEGGI ANCHE: Migliori smartphone dual SIM

7.5

Confezione

La confezione contiene all’interno un cavo USB/USB-C, un alimentatore da 9V/1.8A e un paio di buone cuffie stereo con il cavo in tessuto. Simpatico omaggio anche il panno per pulire lo smartphone. LG è l’unica azienda che lo include.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Dal punto di vista costruttiva questo G7 Fit è per moltissimi versi un LG G7. Le forme sono le stesse e così anche in materiali (metallo il frame e retro in vetro), mutuando dal fratello maggiore anche resistenza all’acqua e alla polvere secondo lo standard IP68 e resistenza militare secondo lo standard MIL-STD-810G. Si tratta di specifiche che praticamente nessuno smartphone in questa fascia di prezzo può offrire. Una critica? Forse solo alla cover in vetro posteriore che trattiene un po’ più di quello che avremmo voluto le impronte digitali.

7.0

Hardware

Lo smartphone è sotto praticamente ogni aspetto un buon medio gamma. Abbiamo 4 GB di RAM, 32 GB di memoria interna espandibile con l’utilizzo di una microSD. Lo slot di questa memoria può essere utilizzato in alternativa anche per una seconda nanoSIM. La connettività è buona con il Wi-Fi dual band ed il Bluetooth 4.2, oltre che l’LTE fino a 800 Mbps. Come potete capire sono quindi specifiche veramente ghiotte per un medio gamma. Ma perché abbiamo omesso la descrizione della CPU che solitamente analizziamo per prima?

Il processore è uno Snapdragon 821 quad core da 2,35 GHz di fine 2016 che nell’anno di uscita fu bene accolto (anche perché in qualche modo erede del “fallimentare” Snapdragon 810) ma che comunque non era certo un campione di temperature contenute ed autonomia. Qui purtroppo la situazione non è diversa e la scelta di utilizzare questa CPU invece di una più recente di medio gamma (come accadde per LG G5 SE, ve lo ricordate?) è totalmente incomprensibile.

Buono invece l’audio BoomBox ereditato da G7 e che permette di essere amplificato poggiando lo smartphone su di una cassa di risonanza (come appunto una scatola). Abbiamo anche un Quad-DAC a 32 bit per l’utilizzo con le cuffie e la radio FM. Una nota negativa è sicuramente la vibrazione, decisamente troppo violenta: ogni notifica sembra l’inizio di una chiamata.

SCHEDA: LG G7 Fit

7.5

Fotocamera

LG G7 Fit è dotato di una singola fotocamera da 16 megapixel ƒ/2.2, non quindi la stessa fotocamera di G7 ThinQ. E si nota. Non è affatto una cattiva fotocamera, ma si notano differenze sotto vari aspetti rispetto al prodotto più datato. Le foto sono comunque buone, anche se la velocità di scatto non è fulminea. Le foto sono nel complesso gradevoli, con un HDR morbido ma presente, buona gestione delle luci e foto al buio più che accettabili. Si tratta comunque di foto da un buon medio gamma e non da top di gamma. Non male la fotocamera frontale 8 megapixel ƒ/1.9. Non ci sono molte modalità di scatto particolari ma troviamo comunque l’intelligenza artificiale e QLens nel caso vogliata estrapolare informazioni dalle immagini. Non male i video, registrabili anche in 4K, benché la stabilizzazione elettronica sia disponibile solo in Full HD.

SAMPLE: Video

8.5

Display

LG G7 Fit monta lo stesso display QHD+ IPS di LG G7 e questo è senza ombra di dubbio il vero punto in comune con il dispositivo da cui il suo nome deriva. Si tratta di un buon pannello, con una luminosità massima (attivabile in caso di forte luminosità esterna) molto alta e buoni colori. I neri diventano leggermente grigi inclinando lo smartphone, ma rimane comunque oggettivamente un display da top di gamma. È possibile comunque dalle impostazioni abbassare la risoluzione, scelta sensata considerando che sfruttare l’altissima risoluzione (considerando l’assenza di supporto VR) è molto difficile.

7.5

Software

LG G7 Fit viene lanciato sul mercato con Android 8.1 Oreo aggiornato con le patch di ottobre. Il software LG è gradevole e ci sono alcune funzionalità interessanti, seppure non sia la personalizzazione che porta più funzionalità in senso assoluto.  Abbiamo per esempio QSlide che permette di avviare alcune app in finestre e QuickMemo+ che permette non solo di prendere appunti ma anche di scrivere sugli screenshot. Interessante la possibilità di nascondere la tacca trasformando i suoi lati in una barra nera, oppure anche colorata se vorrete sfruttare quello spazio in modo creativo. Una nota non proprio simpatica: abbiamo notato che a volte le notifiche di alcune app più pesanti (come Facebook e Instagram) tendono ad arrivare in ritardo e tutte insieme. Per il resto lo smartphone è fluido, così come già nel 2016 questa CPU (la stessa di LG G6) garantiva buona fluidità.

5.0

Autonomia

LG G7 Fit è dotato di una batteria da 3000 mAh, purtroppo decisamente non all’altezza di questo dispositivo. Con un utilizzo medio o medio-intenso non si riesce purtroppo ad arrivare a fine giornata, stabilendo un record negativo per questo 2018. Per fortuna lo smartphone è dotato di ricarica rapida.

6.0

Prezzo

Lo smartphone viene lanciato sul mercato a 399€, che è un prezzo alto coerente con la fascia in cui vuole inserirsi, ma alto pensando agli altri smartphone a parità di hardware o prezzo.

PREZZO: LG G7 Fit

Acquisto

LG G7 è per fortuna presente su Amazon a 314€, prezzo decisamente più contenuto di quello di lancio.

Foto

Giudizio Finale

LG G7 Fit

6.5

LG G7 Fit

LG G7 Fit è uno smartphone sulla carta interessante ma penalizzato da una scelta: il processore sbagliato. Questo penalizza visibilmente l'autonomia e rende quindi il prezzo ingiustificabile. Piuttosto comprate LG G7 ThinQ, ormai a quasi lo stesso prezzo e (quasi come ogni fine anno) uno dei migliori top di gamma scontati dell'anno.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Resistente e compatto
  • Bel display
  • Buon audio
  • Non manca il jack audio
Contro
  • Autonomia scarsa
  • Processore datato
  • Vibrazione troppo aggressiva
  • La fotocamera non è quella di G7

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.