LG G4s, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

LG quest'anno non si è certo trattenuta dall'immettere sul mercato un gran numero di smartphone nella fascia media. Abbiamo già provato LG Magna, LG G4c e LG G4 Stylus. Oggi è il turno del ben più potente G4s. Scopriamolo nella recensione.

PRO

  • Bello schermo
  • Con poca luce la fotocamera si difende
  • Audio potente
  • Sistema fluido

CONTRO

  • Poca memoria per le app
  • La luminosità non si adatta in automatico
  • L'autonomia è solo nella media

Confezione

La scatola che contiene lo smartphone, contiene anche un alimentatore da 0,85A, un paio di cuffie di media qualità e un cavo USB-microUSB.

Costruzione ed Ergonomia

G4s è decisamente un medio gamma ben realizzato, con il design iconico LG, una buona cover posteriore molto rigida e robusta e "impreziosita" da una trama a rombi che al tatto è decisamente gradevole. La forma stondata aiuta la presa in mano e non peggiora troppo l'utilizzo su di un piano (come una scrivania).

I tasti sono posizionati tutti sul retro, con il tasto di accensione a dividere i due tasti del volume.

Hardware

Il processore è un Qualcomm  Snapdragon 615 octa core, con i quattro core più potenti a 1,5 GHz. Abbiamo poi 1,5 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. Se la potenza non manca affatto, quello che manca è sicuramente lo spazio per installare applicazioni. Benché la memoria sia agevolmente espandibile con una microSD non è purtroppo possibile impostarla come memoria principale ed è facile quindi capire come i circa 4,7 GB di memoria disponibile alla prima accensione bastano a malapena per una decina di applicazioni un po' più corpose.

Lo speaker è posizionato sul retro è garantisce un audio molto potente, così come è anche molto completa la connettività, grazie all'LTE fino a 150 Mbps, il Wi-Fi (purtroppo non a due bande), il Bluetooth 4.1 e l'NFC.

SCHEDA: LG G4s

Fotocamera

La fotocamera principale è da 8 megapixel, che potranno non sembrare così tanti sulla carta, ma sono impreziositi dall'autofocus laser e dal sensore di spettro di colore. Quest'accoppiata garantisce foto dai colori fedeli e una messa a fuoco abbastanza rapida. Lo smartphone da il meglio di sé in condizioni di scarsa illuminazione, dove G4s riesce a scattare immagini con un buon dettaglio dove altri falliscono. I video vengono registrati a 1080p e la fotocamera frontale da 5 megapixel supporta lo scatto con il gesto.

Buono anche il software che in questa incarnazione offre anche la possibilità di gestire manualmente moltissimi parametri di scatto, facendo la felicità dei fotografi più capaci.

SAMPLE: Foto - Video

Display

Lo schermo è un bel 5,2 pollici IPS con risoluzione 1920 x 1080 pixel. I colori sono brillanti ma ben bilanciati e la luminosità è molto buona al suo valore massimo. Peccato però che LG abbia scelto di non includere il sensore di luminosità, che su di uno smartphone di questa fascia sarebbe stato d'obbligo. Lo schermo è leggermente curvo e questo lo rende più interessante, anche se non aggiunge di per se nessuna funzione aggiuntiva.

Software

Android è già aggiornato alla versione 5.1.1 di Lollipop e il software di LG offre una buona personalizzazione capace di offrire le giuste funzionalità per uno smartphone di questo tipo. Abbiamo per esempio la possibilità di personalizzare la barra principale con tasti aggiuntivi, di adattare la tastiera ai propri gusti o di proteggere lo schermo con una "bussata segreta". Sempre a schermo spento e poi possibile conoscere l'ora e verificare la presenza delle notifiche semplicemente trascinando il dito verso il basso.

Non manca poi QuickMemo+ per prendere appunti in ogni schermata e QSlide per aprire alcune app in finestra sopra le altre app che si sta utilizzando. Nel complesso il sistema è semplice da utilizzare e molto fluido, non mostrando quasi in nessuna occasione segni di rallentamento.

Software: Browser

Buono il browser di LG che, al netto di qualche minimo rallentamento con i siti più grandi, funziona egregiamente in ogni occasione.

Software: Multimedia

Come da tradizione LG offre un buon comparto multimediale grazie ad un buon lettore di mp3 e una galleria che supporta agevolmente la riproduzione dei video fino a 1080p.

Autonomia

La batteria da 2300 mAh offre un'autonomia nella media, ovvero vi porterà a fine serata con un utilizzo medio, ma potrebbe necessitare di una seconda ricarica se lo stresserete particolarmente. Offre però ottimo risultati quando in standby.

Prezzo

LG G4s viene venduto in Italia a 349€, un prezzo in linea con quello che l'hardware ha da offrire.

[eprice url="http://www.eprice.it/smartphone-LG/d-7807969"]

Benchmark

[benchmark ids="1122, 0671, 0918, 0677, 0966"]

Foto

Giudizio Finale

LG G4s

LG G4s è il vero medio gamma di LG per il 2015. Offre un brillante schermo Full HD, una fotocamera sopra la media con tecnologie interessanti, un software veloce e un audio potente. Peccato però che l'azienda sia cascata di nuovo sull'errore della poca memoria interna. Adatto quindi solo a chi non vuole installare molte app.

Sommario

Confezione 7

Costruzione ed Ergonomia 7.5

Hardware 6.5

Fotocamera 7.5

Display 8.5

Software 7.5

Autonomia 7.5

Prezzo 7

Voto finale

LG G4s

Pro

  • Bello schermo
  • Con poca luce la fotocamera si difende
  • Audio potente
  • Sistema fluido

Contro

  • Poca memoria per le app
  • La luminosità non si adatta in automatico
  • L'autonomia è solo nella media

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.

Commenta