7.1

LG G2 Mini, la recensione (foto e video)

video Emanuele Cisotti -




Recensione LG G2 Mini

Un LG G2 (che è stato sicuramente uno degli smartphone migliori dell’anno) in versione ridotta, sia come dimensioni che come caratteristiche. Vediamo insieme se riesce a mantenere la bontà del fratello maggiore o se è solo “mini”.

7.0

Confezione

Non abbiamo avuto modo di provare le confezione ufficiale.

7.0

Costruzione ed Ergonomia

LG G2 Mini 04

Dal punto di vista estetico questo G2 Mini è un G2 in miniatura in tutto è per tutto. Le proporzioni e la disposizione dei componenti è quasi identico. La parte frontale è quasi totalmente dedicata allo schermo e infatti a parità di dimensioni la diagonale dello schermo (4,7 pollici) è impressionante. I tasti posteriori sono una soluzione interessante, anche se è difficile preferirli in maniera assoluta alle soluzioni più classiche. I tasti si premono bene se il telefono è tenuto in mano, ma le soluzioni software per ovviare all’impossibilità di premere i tasti quando è poggiato non ci hanno convinto appieno. In mano lo smartphone è compatto e comodo da utilizzare. La qualità della cover posteriore (che a differenza di G2, qui è removibile) è sicuramente inferiore e la trama ruvida è bella alla vista, ma non da una sensazione di alta qualità al tocco.

7.0

Hardware

LG G2 Mini 06

Dal punto di vista hardware, purtroppo, si tratta di una versione “mini” di G2, ma ovviamente era difficile aspettarsi diversamente (è così per tutte le case). Il processore è uno Snapdragon 400 quad core da 1,2 GHz, insieme ad 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna, ma purtroppo quelli liberi sono meno di 4 al primo avvio. È presente NFC, la Wi-Fi è b/g/n e il bluetooth 4.0. Uno dei punti forti di questo smartphone è sicuramente la connettività LTE 4G, solitamente non presente su smartphone di questa fascia. Per quanto riguarda la connettività mantiene bene il segnale 4G, anche se nel complesso non siamo rimasti pienamente soddisfatti della ricezione, con qualche chiamata persa nonostante la presenza di segnale nella barra delle notifiche.

7.0

Fotocamera

La fotocamera da 8 megapixel di LG G2 Mini purtroppo non è dotata dello stabilizzatore dell’immagine di cui è dotata G2, ma nel complesso si difende, anche se la qualità degli scatti sono solo nella media. L’interfaccia non sarà particolarmente bella da vedere, ma è quantomeno una delle più funzionali e trovare quello che cerchiamo nelle opzioni risulta sempre semplice. Tra le modalità di scatto non manca poi HDR, il panorama e gli scatti continui. I video vengono girati ad una risoluzione massima di 1080p a 30 fps.

7.0

Display

LG G2 Mini 11

Lo schermo di G2 Mini ha una risoluzione di 960 x 540 pixel, una quantità inferiore alla media se pensiamo che lo schermo (nonostante le dimensioni compatte) sia da ben 4,7 pollici. La luminosità è buona, ma purtoppo non si regola automaticamente, vista l’assenza del relativo sensore. Abbastanza buona la visibilità sotto la luce diretta del sole grazie alla tecnologia IPS.

8.0

Software

2014-03-25 07.40.042014-03-25 07.40.39

Dal punto di vista software non ci sono grandi novità, ma non abbiamo neanche assistito a particolari rinuncie rispetto al modello più grande. Le implementazioni di LG sono presenti quasi in toto e parliamo del telecomando ad infrarossi per la nostra TV, le app in finestra o QuickMemo per prendere appunti su qualsiasi schermata (e da cui è possibile accedere dalla barra delle notifiche, scorrendo dal basso sul tasto home e tenendo premuto il tasto del volume+ a telefono bloccato). La vera innoavazione (che arriverà poi anche sugli altri prodotti LG) è probabilmente il Knock Code, che permette di sbloccare direttamente il nostro smartphone esguendo una precisa combinazione di tocchi sullo schermo. I tocchi possono essere dati in qualsiasi porzione dello schermo, ma abbiamo notato qualche incertezza di troppo e troppe combinazioni “mancate”. Ripetere la combinazione a lungo può rischiare di diventare frustrante. Speriamo che venga sistemata al più presto questa funzione in quanto è la prima che permette di sbloccare realmente in sicurezza lo smartphone anche a schermo spento. Tra gli altri programmi preinstallati segnaliamo LG Backup, un programma per gli appunti, uno per le attività e un file manager.

LG ci fa sapere che indagherà sui problemi per capire se erano relativi al nostro esemplare o meno.

Software: Browser

La navigazione con il browser stock è buona e non soffre di problemi particolari, anche se comunque il processore non è sicuramente al pare dei vari top (come Snapdragon 800). Abbiamo però da segnalare un bug che fa comparire in continuazione il messaggio “connessione protetta terminata”, durante la navigazione.

Software: Multimedia

Niente da segnalare dal punto di vista multimediale, dove LG è stata sempre in anticipo rispetto alla concorrenza. I programmi non saranno gradevoli esteticamente ma funzionalmente sono ottimi. Una delle funzioni che più apprezziamo è il tasto per trovare il video musicale del brano in ascolto su YouTube.

8.0

Autonomia

Dal punto di vista dell’autonomia LG G2 fa abbastanza bene proprio come il suo predecessore, realizzando senza problemi una giornata di carica piena, grazie alla tecnologia SiO+ della batteria da 2600 mAh.

Prezzo

LG G2 Mini costerà sul mercato italiano (lancio a breve) 299,90€, un prezzo tutto sommato onesto e commisurato a quello che offre la concorrenza.

Benchmark

benchmark g2 mini

Foto

Giudizio Finale

LG G2 Mini

7.1

LG G2 Mini

LG G2 Mini viene lanciato cercando di offrire una variante economica di G2 e più compatta. Niente però a che vedere con Z1 Compact di Sony. Paragonarli però sarebbe un errore, visto che hanno prezzi diversi e caratteristiche differenti (anche LG potrebbe essere al lavoro su qualcosa di simile però). Lo smartphone non ci ha però convinto del tutto a causa di alcuni bug software e di alcune rinuncie fatte dal produttore, come la risoluzione non HD e l'assenza di led di notifica. Quando il prezzo scenderà ancora comunque, sarà sicuramente un prodotto su cui tenere gli occhi aperti, vista anche la bontà del software LG, sempre più convincente.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Design interessante
  • Connettività 4G
  • Schermo che occupa quasi tutta la parte frontale
  • Software sempre più completo
Contro
  • Bug software
  • Assenza led di notifica
  • Ricezione sottotono
  • Alcuni problemi nel rimuovere la microSIM