5.0

Huawei Y7 2018, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione Huawei Y7 2018

Huawei ha rinnovato la sua linea Y anche per il 2018 e da qualche settimana in commercio sono arrivati anche i nuovi Y6 e Y7. Oggi parliamo di quest’ultimo e lo scopriamo nella nostra recensione completa.

LEGGI ANCHE: Recensioni Huawei

7.5

Confezione

La confezione di Y7 2018 contiene all’interno un alimentatore 5V/1A, un cavo USB/microUSB e un paio di auricolari stereo con tasto di risposta sul filo.

7.0

Costruzione ed Ergonomia

Huawei Y7 2018 è uno smartphone dal design moderno e che richiama varie linee stilistiche degli smartphone più recenti. In questo caso però non troviamo traccia di metallo e lo smartphone è interamente realizzato in plastica. In mano si tiene abbastanza bene e risulta leggero, grazie al peso di soli 155 grammi. La scocca, sopratutto nella nostra colorazione nera, trattiene abbastanza le impronte digitali e nel complesso si nota di avere un dispositivo abbastanza economico per le mani, ma non per questo ci sentiremo di condannarlo. Il profilo, sempre in plastica è lucido, in opposizione alla scocca opaca.

7.5

Hardware

Y7 2018 è dotato di un processore Snapdragon 430 octa core da 1,4 GHz con GPU Adreno 505. Troviamo poi 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, espandibili tramite microSD. La nostra versione è a brand TIM (al momento sembra l’unica disponibile sul mercato) e quindi non è dual SIM. La memoria interna purtroppo tende a riempirsi molto velocemente quindi meglio acquistare una memoria microSD. La connettività è sufficiente. Abbiamo il 4G fino a 150 Mbps, il Wi-Fi monobanda, il Bluetooth 4.2 e per fortuna non manca l’NFC. Presente infine il led di notifica e la radio FM. Il lettore di impronte digitali sul retro è preciso, ma lo sblocco è abbastanza lento.

SCHEDA: Huawei Y7 2018

8.0

Fotocamera

Huawei Y7 2018 è dotato di una fotocamera da 13 megapixel e di una fotocamera frontale da 8 megapixel. Posso dire nel complesso di essere rimasto più che soddisfatto dalle performance di queste fotocamere. Non vi aspettate scatti da esposizione fotografica e con lo scendere della luce la qualità scenderà rapidamente, ma possiamo comunque sicuramente dire che la fotocamera è uno dei punti più forti di questo smartphone.

SAMPLE: FotoVideo

7.5

Display

Il display di questo smartphone è da 5,99 pollici ed è in risoluzione HD+ (1440 x 720 pixel) ed in tecnologia TFT. Si tratta senza ombra di dubbio di un display discreto e con una luminosità più che sufficiente. Viene preapplicata una pellicola protettiva: sicuramente un regalo gradito, anche se trattiene molto le impronte e nonostante i nostri sforzi non siamo riusciti a levarla e non volevamo usare strumenti metallici per il rischio di graffiare il display. Il suo pregio è sicuramente quello di essere un display veramente grande, come solitamente non si trovano negli smartphone economici.

4.0

Software

Il software è Android 8.0 Oreo personalizzato con la EMUI 8.0. Si tratta della solita personalizzazione di Huawei con un buon numero di funzioni, come il gestore dei permessi e dell’accesso alla rete, lo sblocco facciale (un po’ lento), la possibilità di ridurre l’interfaccia per l’utilizzo ad una mano, la possibilità di bloccare le app e così via. Oltretutto rimane anche l’opzione di personalizzare la grafica grazie all’utilizzo dei temi.

Il vero limite di questo dispositivo sono le prestazioni, in molti casi disastrose. Il telefono è lento e in certi casi inusabile. Per fare qualche esempio: tenendo premuto il tasto di spegnimento il telefono a volte si è riavviato perché abbiamo tenuto premuto troppo a lungo, senza però che fosse ancora apparso il simbolo da premere sul display, oppure giochi che si chiudono inaspettatamente e animazioni super scattanti. Abbiamo cercato di studiare il motivo di questa lentezza e abbiamo notato che la CPU ha 6 core su 8 fissi al massimo, il potrebbe spiegare in parte queste scarse prestazioni. Rimuovendo le app più pesanti come Facebook o Instagram si nota un miglioramento, ma il telefono a questo punto non è più smart e rimane comunque lento. Alla prima accensione e nelle prime 24h di utilizzo (senza SIM e utilizzo blando) il telefono era apparso scattante, ma l’utilizzo “vero” lo ha messo in ginocchio. Peccato. Una nota (s)confortante: Honor 7A con hardware quasi identico sembra soffrire di problemi sostanzialmente identici.

7.5

Autonomia

La batteria da 3000 mAh riesce a portarvi a fine giornata, anche se non basta per realizzare due giorni completi di utilizzo. È comunque dotato di ricarica rapida, il che non è poca cosa per uno smartphone di questa fascia.

7.0

Prezzo

Huawei Y7 2018 viene commercializzato in Italia a 199€, un prezzo forse un po’ alto se consideriamo il suo hardware e che diventa ancora più alto se consideriamo le effettive prestazioni finali. Considerando la possibilità di un possibile aggiornamento “riparatore” il prezzo di lancio rimane comunque un po’ alto. Migliore il prezzo a cui lo abbiamo pagato noi: 159€ su ePRICE.

Foto

Giudizio Finale

Huawei Y7 2018

5.0

Huawei Y7 2018

Huawei Y7 2018 è uno smartphone con un paio di punti di forza come l'ampio display e la buona fotocamera. Il suo limite sono le performance, assolutamente insufficienti. Senza un aggiornamento "riparatore" non è possibile consigliarne l'acquisto.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ampio display
  • Buona fotocamera
  • Interessanti funzioni software
Contro
  • Prestazioni insufficienti
  • La pellicola è difficile da rimuovere
  • Sblocco lento
  • Problemi di crash con alcuni giochi