8.0

Recensione Huawei MatePad Pro: un grande piccolo tablet (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Huawei MatePad Pro

Huawei ha sempre portato avanti la sua linea di tablet Android MediaPad con un discreto successo, sopratutto visto i prezzi molto contenuti. Oggi l’azienda cinese lancia sul mercato il primo prodotto di una nuova linea: MatePad, nella variante Pro. Un tablet Android con velleità da sostituto notebook.

LEGGI ANCHE: Migliori tablet

7.0

Confezione

Nella confezione di MatePad Pro troverete un cavo USB/USB-C, un alimentatore (molto compatto) da 20W e la manualistica.

9.0

Costruzione ed Ergonomia

MatePad Pro è un prodotto abbastanza sorprendente dal punto di vista costruttivo, con la sua scocca metallica e il suo peso e dimensioni contenute. Parliamo infatti di un tablet da 10 pollici sottile solo 7,2 millimetri, ma sopratutto grande come buona parte dei tablet da 8 pollici in circolazione. Il tutto in 460 grammi di peso e in una cornice attorno al display ridotta ai minimi termini (simile a quella superiore/inferiore di alcuni smartphone). Si tratta di un prodotto eccezionale da questo punto di vista. Difficile pensare prima di adesso un tablet con un display simile con queste dimensioni.

Ben costruita la cover tastiera che non aumenta eccessivamente lo spessore del prodotto. I tasti sono separati e hanno una corsa più che sufficiente per un accessorio simile. I tasti sono poi di una giusta dimensione e si ritrovano bene una volta imparato il posizionamento. Dobbiamo però dire che il posizionamento di alcune funzioni secondarie ci è apparso un po’ bizzarro, costringendoci ad imparare nuovamente alcune combinazioni. Le lettere accentate poi vanno confermate con una combinazione Ctrl+numero che viene mostrata a schermo. Lo schermo può poi essere agganciato in due inclinazioni diverse, entrambe buone per l’utilizzo su di un tavolo, meno se lo tenete sulle gambe, dove è un po’ troppo verticale.

Discreta la qualità costruttiva della penna in materiale plastico. Dimensioni e peso sono assolutamente correte e anche la forma è giusta per chi vuole utilizzarla a lungo.



9.0

Hardware

Huawei ha fatto di questo MatePad indubbiamente un vero prodotto Pro. Abbiamo il processore Kirin 990 octa core da 2,86GHz con GPU Mali G76 MP16 e ben 6 GB di RAM. La memoria interna ammonta poi a ben 128 GB ed è espandibile con le memorie proprietarie Huawei chiamate NanoMemory. MatePad è poi disponibile in un’unica versione con anche connettività LTE. Presente ovviamente il Wi-Fi ac a doppia banda e il Bluetooth 5.1. Mancano invece il chip NFC e, purtroppo, il jack audio da 3,5 millimetri. Incredibile la presenza del led di notifica, piccolo, su uno dei due lati corti. Per quanto riguarda gli sblocchi purtroppo non c’è nessun lettore di impronte digitali e l’unico sblocco biometrico è quello del volto 2D.

La penna permette di riconoscere 4096 livelli di pressione. Nella nostra prova abbiamo rilevato un ritardo superiore a quello della controparte Apple, ma non sufficiente per essere un problema. A volte è un impiccio però alcuni falsi tocchi, che si notano quando si scrive molto rapidamente.

SCHEDA: Huawei MatePad Pro

7.5

Fotocamera

La fotocamera principale è una 13 megapixel ƒ/1.8 che si è dimostrata più che buona per un prodotto di questo tipo. Non la fotocamera che vorreste per le vostre vacanze estive, a causa sopratutto per la sua mancanza di colore e la sua generale piattezza, ma comunque è più che buona per quantomeno qualsiasi contesto lavorativo. Discreta anche la 8 megapixel per la fotocamera frontale.

8.5

Display

MatePad Pro ha un display da ben 10,8 pollici di diagonale con una risoluzione di 2560 x 1600 pixel. È un ottimo display anche e sopratutto per essere in tecnologia IPS ha buoni colori e ottima luminosità. In alto a sinistra troviamo un foro per la fotocamera, non un grande problema, ma certo non dei più discreti. Abbiamo poi già citato le cornici molto sottili di questo dispositivo, che aiutano a mantenere le dimensioni contenute.

6.5

Software

Il software di MatePad Pro è Android 10 aggiornato alle patch di aprile 2020 al momento della recensione. Il tutto è personalizzato con l’EMUI 10. Non ci sono particolari differenze rispetto al software di altri smartphone e tablet e troviamo per esempio il menù laterale che permette di avviare rapidamente una seconda app in finestra o affiancata a quella già in esecuzione. Le due grandi novità rispetto agli altri dispositivi sono la possibilità di avviare la modalità desktop, con le app in finestra, senza dover collegare un monitor esterno e la possibilità di integrare l’interfaccia del proprio smartphone Android all’interno di quella del tablet. Basta accendere il Bluetooth e lo smartphone viene riconosciuto rapidamente e connesso in una finestra. Molto pratico. Per quanto riguarda l’interfaccia desktop il vantaggio è quella di poter avviare più finestre sopra ad una sorta di scrivania, ma non porta molti altri benefici.

Parliamo poi della presenza dei servizi Huawei al posto di quelli Google. All’inizio della prova abbiamo sentito maggiormente il peso di questa differenza con l’impossibilità di installare alcune app di multimedialità e lavoro, salvo poi ricrederci durante la prova. Non è diverso da come succede per gli smartphone Huawei: l’esperienza dipenderà fortemente dal tipo di applicazione che state cercando e forse nel complesso è più probabile che proprio sul tablet abbiate bisogno di un ristretto numero di app. In ogni caso controllate in anticipo (da qualche amico con AppGallery su smartphone Huawei) se c’è tutto quello di cui avete bisogno. Noi abbiamo anche installato il Play Store, ma è una procedura non per tutti e che potrebbe non funzionare più da un momento all’altro. Fate quindi i vostri conti.

8.5

Autonomia

Huawei ha dotato il suo MatePad Pro di una batteria da 7.250 mAh, non male per un prodotto così compatto. La batteria garantisce senza problemi almeno due giorni di utilizzo medio-intenso, che possono però diventare ovviamente meno se lo stresserete come se fosse il vostro unico PC. Il tablet gode di ricarica rapida a 40W, una novità nel mondo dei tablet, come anche novità assoluta il supporto alla ricarica wireless a 15W. Non poteva a questo punto mancare anche la ricarica inversa a 7,5W.

8.0

Prezzo

MatePad Pro in Italia ha un prezzo di lancio di 549€, un prezzo molto aggressivo per un tablet top di gamma da 10″ con connettività 4G. Il vero motivo per non perdere questo prodotto è però l’ottima offerta promozionale di lancio fino al 31 maggio che prevede di ricevere in omaggio la penna (del valore di 99€) e la cover tastiera (del valore di 129€).

Foto

Giudizio Finale

Huawei MatePad Pro

8.0

Huawei MatePad Pro

Huawei MatePad Pro è un tablet che ha praticamente tutto quello che potreste volere: display ampio, ottima batteria, una modalità desktop con app in finestra e una buona tastiera cover. L'assenza dei servizi Google è comunque qualcosa di cui tenere conto. MatePad Pro è un gran prodotto, ma non per tutti.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Un 10,8 pollici super compatto
  • Buona tastiera cover
  • Hardware potente
  • Ricarica rapida (e wireless)
Contro
  • Niente servizi Google
  • Poche novità nel software
  • Layout tastiera diverso
  • Niente jack audio

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina AndroidWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.