8.2

Huawei Mate 8, la recensione (foto e video)

Huawei Mate 8video Emanuele Cisotti -




Recensione Huawei Mate 8

Mate 8, nella lineup di Huawei, è un prodotto curioso. Si pone come successore di Mate 7, ma allo stesso tempo può anche essere considerato come successore di Mate S uscito solo pochi mesi fa, questo perché non è solo più grande, ma è anche più potente. Scopriamolo.

8.0

Confezione

Huawei Mate 8 - 1

La confezione nera di Mate 8 contiene, oltre allo smartphone stesso, una cover rigida (che protegge ma peggiora il grip), un cavo USB-microUSB, un paio di buone cuffie a metà fra quelle classiche e quelle in-ear e un buon alimentatore da parete con ricarica rapida.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Huawei Mate 8 - 10

Huawei, in un tempo relativamente contenuto, è diventata istantaneamente conosciuta nell’ambiente della telefonia mobile per i suoi prodotti in metallo di alta qualità, fra cui citiamo Mate 7, Mate S, P8 e Nexus 6P e a cui adesso si aggiunge anche il nuovo Mate 8. Un prodotto elegante, ben costruito, rifinito e particolarmente ben assemblato. In mano è un prodotto sicuramente importante per le dimensioni, ma è comunque utilizzabile senza troppi problemi giornalmente, a patto di fare uso di entrambe le mani.

I tasti sono posizionati sul lato destro e si raggiungono sufficientemente bene. Molto bella anche la zigrinatura sotto il vetro frontale.

9.0

Hardware

Huawei Mate 8 - 6

Mate 8 è dotato del nuovissimo e potentissimo processore di casa HiSilicon (controllata da Huawei). Parliamo del Kirin 950 octa core da 2,3 GHz con GPU Mali T880MP4. Le prestazioni, anche grazie ai 3 GB di RAM, sono ottime e raggiungono senza problemi quelle di tutti gli altri top di gamma degli ultimi mesi. La memoria interna è da 32 GB ed è possibile espanderla utilizzando una microSD. Nel caso si rinuncerà però necessariamente alla funzionalità dual SIM, visto che l’alloggiamento è condiviso.

La connettività è di ultimissima generazione: LTE a 300 Mbps, Wi-Fi ac a due bande, Bluetooth 4.2, NFC e GPS+GLONASS. Se l’utilità del barometro poi potrebbe essere di secondaria importanza, sicuramente non lo è quella del lettore di impronte digitali sul retro. Estremamente preciso e rapido nello sblocco.

SCHEDA: Huawei Mate 8

7.0

Fotocamera

La fotocamera principale è da 16 megapixel ed è dotata di stabilizzazione ottica dell’immagine. I risultati sono buoni, ma non stupefacenti, come forse avremmo potuto sperare da un dispositivo di questo calibro. Se quindi questo Mate 8 fallisce nel confronto con altri top di gamma nel confronto fotografico non possiamo comunque bocciare la fotocamera e il suo software. Quest’ultimo è estremamente ricco di opzioni (come il selfie perfetto o la modalità PRO) e le foto realizzate sono comunque più che sufficienti e con un buon dettaglio anche con poca luce.

La fotocamera frontale è da ben 8 megapixel, mentre i video realizzati dalla fotocamera principale sono ad un massimo di 1080p. La mancanza di 4K è sopperita dalla possibilità di registrare video Full HD fluidi a 60 fps.

SAMPLE: FotoVideo

8.5

Display

Huawei Mate 8 - 2

Il display di questo Huawei Mate 8 è da ben 6 pollici, ripercorrendo quindi la strada che fu del Mate 7. Si tratta ovviamente di un display decisamente importante nelle sue dimensioni e di qualità assolutamente sopra la media. La tecnologia utilizzata è quella IPS e la risoluzione è di 1920 x 1080 pixel. Nonostante non sia QHD e nonostante la dimensione della diagonale, la risoluzione è molto buona, sopratutto dopo aver aumentato la densità dei contenuti, operazione eseguibile via software.

Buona anche la luminosità e gli angoli di visione (anche se con neri non perfetti). Lenta invece la luminosità automatica che impiega svariati secondi ad adattarsi alla luce ambientale.

8.0

Software

2016-01-25 09.19.302016-01-25 09.19.49

Mate 8 di Huawei ha un vantaggio sulla concorrenza: arrivare già aggiornato alla versione 6.0 Marshmallow di Android. Questo è sicuramente un primato che ad oggi possono vantare in pochissimi ed è il primo ad uscire con questa versione in casa Huawei. Esteticamente le novità non sono tantissime, ma troviamo un nuovo multitasking (non perfetto ma migliore del precedente) e la gestione completa dei permessi, come appunto accade in Android 6.0. Oltre a questo abbiamo la possibilità di modificare la barra dei tasti, i temi e l’opzione per far ruotare la home in orizzontale.

Inutili le opzioni attivabili con le nocche, da cui però salviamo la combinazione per attivare la registrazione del display (è possibile farlo anche con i tasti fisici). Presente anche il dual window e la classica app per gestire la sicurezza del sistema. Huawei abbandona poi il suo browser in favore di Chrome (ottima scelta) e mantiene invece la sua buona suite per i contenuti multimediali.

8.0

Autonomia

La batteria da 4000 mAh offre un’autonomia decisamente buona e che con un utilizzo medio-blando, potrà anche farvi concludere due giorni pieni di utilizzo. Molto buona (e davvero rapida) la ricarica rapida offerta con il caricabatteria in dotazione.

7.0

Prezzo

Huawei Mate 8 viene commercializzato in Italia a 599€, 100€ in più di Mate 7 al lancio e 50€ in meno di Mate S al suo prezzo attuale (che è poi quello di lancio). Il prezzo non è contenuto, ma è comunque in linea con il tipo di prodotto.

Acquisto

Huawei Mate 8 è disponibile su ePRICE in tutte le sue colorazioni.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Huawei Mate 8

8.2

Huawei Mate 8

Huawei Mate 8 è un giusto successore di Mate 7 e un po' anche di Mate S. È uno smartphone grande, ma questa grandezza fisica non serve a nascondere difetti di altro tipo: anzi! Solo la fotocamera non riesce a stare al passo e rimane un margine di miglioramento per il futuro.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buon display
  • Ottima qualità costruttiva
  • Buona autonomia
  • Già aggiornato ad Android 6.0
Contro
  • Fotocamera solo nella media
  • Luminosità automatica lenta
  • Software ancora un po' caotico per l'utente meno esperto
  • Si deve scegliere fra seconda SIM e microSD
Huawei Mate 8

Huawei Mate 8

confronta modello

Ultime dal forum: