Huawei Ascend G7, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Huawei Ascend G7

G7 fu presentato durante l'ultimo IFA di Berlino dello scorso settembre ma è arrivato sul nostro mercato solo adesso. È stato pubblicizzato come il primo 64 bit della casa, ma come vedremo i punti forti sono in realtà ben altri.

PRO

  • Buona fotocamera
  • Buono schermo
  • Ottima autonomia
  • Software molto ricco

CONTRO

  • Software non per tutti
  • Ancora qualche bug software
  • Sporadiche incertezze
  • Pochi temi interessanti

Confezione

All'interno della classica confezione bianca di Huawei troviamo l'alimentatore da parete da 1A, un paio di cuffie stereo "classiche" di Huawei, il cavo USB-microUSB e anche una pratica cover protettiva semi-rigida e semi-trasparente per proteggere il vostro smartphone.

Costruzione ed Ergonomia

Sebbene il design non ci abbia certo fatto sobbalzare sulla sedia (sa molto di "già visto") la qualità costruttiva è impeccabile. Proprio come su Mate 7 (in una scocca però più piccola) lo smartphone è realizzato quasi interamente in metallo. In questo caso abbiamo due fascie plastiche sul retro che probabilmente vanno a lasciare più "libere" le varie antenne. La parte frontale invece è interamente sovrastata dal vetro frontale. Nel complesso abbiamo uno smartphone ben costruito, sottile (7,6 millimetri) ed elegante. Ovviamente è un dispositivo impegnativo nelle sue dimensioni, ma nessuno si sarebbe mai aspettato niente di differente da un phablet. I tasti fisici sono tutti posti sul lato destro e si premono con discreta semplicità.

Hardware

All'interno di questo Ascend G7 troviamo il nuovo processore Snapdragon 410 di Qualcomm, quad core da 1,2 GHz e a 64 bit. Purtroppo la pubblicità iniziale (ovvero che fosse un 64 bit) è stata disattesa: il processore non viene infatti ancora visto a 64 bit e per questa possibilità dovremmo aspettare un probabile aggiornamento a Lollipop. Abbiamo poi 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna espandibile tramite la microSD e anche la connettività LTE fino a 150 Mbps.

Rimanendo in tema di connettività la Wi-Fi è b/g/n, il bluetooth è 4.0 e l'NFC è presente, ma non è utilizzabile nella versione brand TIM (brand del tutto non invasivo) da noi testata. Lo speaker è posto sul retro e il suo volume (così come la sua qualità) è nella media della fascia di prezzo. Due piccoli piedini in plastica fanno sì che lo speaker non venga coperto quando si poggia il telefono su di un tavolo liscio.

SCHEDA: Huawei Ascend G7

Fotocamera

La fotocamera è da 13 megapixel ed è decisamente sorprendente per uno smartphone in questa fascia di prezzo. Le foto sono nitide e piene di dettagli e l'interfaccia di scatto, che scimmiotta un po' troppo quella di iOS, è ricca di funzionalità e molto comoda da utilizzare. Sono presenti modalità "sfiziose" come quella degli effetti in tempo reale o quella per applicare una filigrana personalizzata sopra la foto che si sta scattando. I video vengono registrati a 1080p e sono di buona qualità, così come anche non delude la fotocamera frontale da 5 megapixel che permette di realizzare le foto panoramiche (o groufie come la ha chiamate Huawei).

SAMPLE: Foto - Video

Display

Lo schermo è una unità da 5,5 pollici in tecnologia IPS a risoluzione 1280 x 720. Ammettiamo che per una dimensione così ampia ci saremmo aspettati forse una risoluzione maggiore, ma la realtà è che nell'uso quotidiano non ci siamo mai trovati nella condizione di desiderare una risoluzione superiore a quella offerta. La luminosità è alta e si regola bene in modalità automatica. Gli angoli di visione sono molto buoni e nel complesso siamo rimasti molto soddisfatti da questo schermo.

Software

Il software è quasi speculare rispetto a quanto già visto in Mate 7. Si tratta di un sistema del tipo "senza drawer" e quindi con tutte le app direttamente nelle home screen. Con un gesto è possibile accedere alla ricerca delle app, mentre con un altro è possibile accedere a dei tooli rapidi dal blocco schermo. I toggle rapidi nella barra delle notifiche sono molti e riordinabili a piacere. Ma è accedendo alle impostazioni che troviamo le vere sorprese. Abbiamo uno strumento quasi per tutto. Possiamo gestire i permessi delle singole app, come il loro accesso alle notifiche o ad internet, scegliendo per esempio se farle accedere solo in Wi-Fi o solo in 3G/4G, oppure se non farle accedere per niente alla rete. Possiamo poi utilizzare un tool molto completo per la gestione dei file, uno per il "non disturbare" e infine anche per velocizzare il sistema pulendo cache e file temporanei.

Tutte queste impostazioni sono, come sempre per Huawei un ottimo modo per fidelizzare i più "smanettoni" ma potrebbero spaventare (e anche creare qualche problema) a chi invece non saprebbe bene dove mettere le mani. Per questo tipo di utenza è presente però una home semplificata (in stile Windows Phone) per un utilizzo più immediato e intuitivo (ma privo di moltissime funzionalità).

Esteticamente l'interfaccia Huawei non brilla per originalità, in quanto difficilmente incontra i gusti di un pubblico europeo, ma fra i tantissimi temi ne troverete sicuramente uno per il vostro palato.

Software: Browser

Il browser web di Huawei non ci ha entusiasmato troppo per le sue prestazioni, ma nell'uso quotidiano si è comunque rivelato essere comunque all'altezza del suo compito. Chrome (comunque installato) offre prestazioni leggermente superiori.

Software: Multimedia

Il lettore musicale è sempre molto gradevole e funzionale, mentre il player video non è troppo ricco di funzionalità (almeno per gli standard Huawei) ma è comunque funzionale (supporta i video fino al Full HD).

Autonomia

L'autonomia offerta dalla batteria da 3000 mAh nella modalità di utilizzo Intelligente è stata sorprendente. Uno dei pochi smartphone ad averci garantito 2 giorni di utilizzo medio-intenso. In questa modalità potreste incontrare qualche micro-lag nel sistema, ma poco che possa spingervi a voler attivare la modalità Normale. In questo caso l'autonomia rimarrà comunque superiore alla media.

Prezzo

Huawei Ascend G7 viene venduto al prezzo di 299€, veramente ottimo considerando l'hardware a disposizione.

Acquisto

Potete acqusitare Huawei Ascend G7 su ePRICE a 269€.

[eprice url="http://www.eprice.it/smartphone-HUAWEI/d-5749751"]

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Huawei Ascend G7

Huawei Ascend G7 è un telefono che ci ha davvero sorpreso, proprio come (se non più) di Mate 7. È un telefono dall'hardware prestate, dal bello schermo e dalla fotocamera più che buona. Non ha grossi difetti, ma l'ottimo software non è comunque adatto a tutti i gusti e potrebbe non convincere qualcuno.

Sommario

Confezione 8

Costruzione ed Ergonomia 8

Hardware 8

Fotocamera 8.5

Display 8.5

Software 8.5

Autonomia 9

Prezzo 8

Voto finale

Huawei Ascend G7

Pro

  • Buona fotocamera
  • Buono schermo
  • Ottima autonomia
  • Software molto ricco

Contro

  • Software non per tutti
  • Ancora qualche bug software
  • Sporadiche incertezze
  • Pochi temi interessanti

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Huawei Ascend G7

Huawei Ascend G7

  • Display 5,5" HD / 720 x 1280 PX
  • Fotocamera 13 MPX
  • Frontale 5 MPX
  • CPU quad 1.2 GHz
  • RAM 2 GB
  • Memoria Interna 16 GB Espandibile
  • Batteria 3000 mAh
  • Android 4.4 KitKat

Commenta