7.9

Recensione HTC U12 Life: l’anticonformista della fascia media

Emanuele Cisotti




Recensione HTC U12 Life

Presentato durante l’ultimo IFA di Berlino, questo HTC U12 Life ha attirato sicuramente l’attenzione grazie ad un design più azzardato e lontano quindi dallo standard a cui siamo stati abituati. Scopriamo insieme questo dispositivo di fascia media.

LEGGI ANCHE: Migliori auricolari bluetooth

7.0

Confezione

All’interno della confezione troviamo un alimentatore 5V/2A, un cavo USB/USB-C e un paio di cuffie stereo. La qualità è solo sufficiente, ma di questi tempi è comunque una gradita sorpresa.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

HTC U12 Life è uno smartphone che fa dell’ergonomia un suo punto chiave. Il suo formato non è fra i più compatti, ma nonostante questo in mano si utilizza molto agevolmente anche grazie alla doppia finitura posteriore, che è poi anche la prima cosa che noterete di questo dispositivo. HTC U12 Life è realizzato in vetro acrilico, che è un altro modo di chiamare il plexiglass, ovvero plastica. È resistente, anche se è un po’ un magnete per le impronte. Per fortuna la parte inferiore (quella con la trama a righe) è più difficile da sporcare. I tasti fisici sul lato destro si premono bene, anche se non hanno un click deciso come altri smartphone.

8.0

Hardware

U12 Life ha la scheda tecnica di uno smartphone di fascia media: Snapdragon 636 octa core da 1,8 GHz, GPU Adreno 509, 4GB di RAM LPDDR4X e 64 GB di memoria UFS 2.1 (cosa non facile da trovare in un medio gamma). Questa memoria così veloce può essere espansa utilizzando delle microSD (decisamente più lente) e sacrificando lo slot per la seconda nanoSIM. Discreta la connettività: LTE fino a 600 Mbps, Wi-Fi ac e Bluetooth 5.0. Non manca neanche l’NFC e la radio FM. Sulla parte frontale troviamo invece un led di notifica, mentre sul retro è posizionato un lettore di impronte rapido e preciso. Complimenti poi ad HTC per aver ripristinato il jack audio, proprio a seguito delle proteste per la rimozione dello stesso in HTC U11 Life.

SCHEDA: HTC U12 Life

7.5

Fotocamera

HTC U12 Life è dotato di una doppia fotocamera. Un sensore principale da 16 megapixel ƒ/2.0 e una secondaria da 5 megapixel per il calcolo della profondità. L’effetto che ne realizza è discreto e seppur non arrivando alla qualità dei top non commette neanche errori grossolani e in varie circostanze può essere utile. In condizioni di buona luce la fotocamera tiene alta la nomea degli smartphone HTC di essere buoni dispositivi per fare le foto. Peccato però per l’assenza dell’HDR automatico. In molti casi l’HDR è intervenuta salvando delle foto troppo scure o troppo chiare, anche se l’attivazione è sempre stata manuale, facendo perdere un po’ di immediatezza. In modalità HDR poi lo scatto diventa molto lento. Non ci sono poi altre modalità degne di nota. Una fotocamera che lavora bene, ma che manca forse di qualche spunto particolare per colpire l’acquirente finale.

La fotocamera frontale è una discreta 13 megapixel ƒ/2.0 ed è anche dotata di led flash. Non è una selfie camera definitiva, ma per chi da eguale importanza ai selfie e alle foto classiche è una gradita aggiunta. Solo ok i video in 4K che risultano estremamente tremolanti, anche quando non si cammina.

SAMPLE: Foto – Video

8.0

Display

HTC U12 Life è dotato di un display da 6 pollici e risoluzione FullHD+ (2160 x 1080 pixel). HTC è una delle poche aziende ad aver resistito alla moda del notch e così anche questo smartphone ha un display in 18:9 “senza interruzioni”. In molti lo apprezzeranno. Si tratta di un buon display TFT, con una alta luminosità e colori buoni, così come gli angoli di visione.

8.0

Software

HTC U12 Life porta un altro cambio di rotta rispetto a U11 Life. Non è più uno smartphone Android One, ma torna ad essere un dispositivo dotato di interfaccia Sense. È comunque vero che ad oggi la Sense di HTC è fortemente ridimensionata ed è presente principalmente solo come forma di launcher. Per la precisione un ottimo launcher. Abbiamo una serie di bei widget, la possibilità di applicare temi (anche con icone in posizione libera) e Blinkfeed sulla sinistra, ripulito di alcuni servizi meno utilizzati e diventato maggiormente un aggregatore di social. Non ci sono poi particolari altre app e troviamo invece solo Boost+, per l’ottimizzazione energetica e il blocco delle app. Nel complesso l’intero sistema è fluido, sia grazie alla Sense molto pulita che troviamo qui, sia grazie ad un hardware ormai rodato. Android è alla versione 8.1 Oreo, aggiornato con le patch di agosto nel momento della recensione.

8.0

Autonomia

HTC U12 Life è dotato di una corposa batteria da 3600 mAh che garantisce allo smartphone un’autonomia veramente notevole e che vi porterà sempre e comunque alla fine di una intensa giornata lavorativa. Decisamente non male per gli standard odierni.

6.5

Prezzo

HTC U12 Life ha un prezzo di lancio di 349€, leggermente alto se consideriamo alternative più economiche e con lo stesso hardware, ma che comunque è in linea con il listino HTC. Iscrivendosi ad HTC Club è possibile avere uno sconto di 10%, che porterà il prezzo più vicino alla soglia dei 300€, decisamente più allineato al suo valore.

Acquisto

HTC U12 Life è disponibile sul sito di HTC per l’acquisto nei colori blu o viola.

Foto

Giudizio Finale

HTC U12 Life

7.9

HTC U12 Life

HTC U12 Life forse fallisce nel trovare lo spunto che spinga l'acquirente all'acquisto, ma chi conosce la bontà dei prodotti HTC la ritroverà in questo dispositivo di fascia media. Design curato, hardware di qualità e software pulito. C'è però una chiave di lettura interessante: la presenza del jack audio e l'assenza di notch. Ormai una combinazione sempre più rara anche nella fascia media.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Design particolare
  • Niente notch e presenza di jack audio
  • Buone performance
  • Autonomia sopra la media
Contro
  • Le fotocamere sono solo nella media
  • Il "vetro" è in realtà plastica
  • Non è più Android One
  • Prezzo di lancio un po' alto