6.1

HTC Desire 510, la recensione (foto e video)

HTC Desire 510video Emanuele Cisotti -




Recensione HTC Desire 510

A poca distanza dall’uscita di Desire 610 e 816, HTC decide di arricchire la famiglia Desire con il nuovo Desire 510 il cui vero fiore all’occhiello è il processore Snapdragon 410 con supporto per i 64 bit.

6.5

Confezione

Non abbiamo potuto testare la confezione di vendita.

7.0

Costruzione ed Ergonomia

HTC Desire 510 7

Dal punto di vista costruttivo quasi niente è cambiato rispetto a Desire 610 uscito prima dell’estate. Le forme rimangono quasi del tutto invariate, ma con un’importante differenza: la cover è ora removibile per estrarre o sostituire la batteria. Per il resto abbiamo la stessa costruzione leggermente gommata abbastanza piacevolel tatto. Frontalmente vengono mantenute le stesse forme, ma non è più presente lo speaker nella parte inferiore sostituito da un semplice foro (anche se non presente il secondo speaker sarebbe stato più gradevole comunque avere replicata la stessa “grata”). Manca quindi l’audio frontale (lo speaker è sul retro) e diventa quindi difficilmente giustificabile la scarsa ottimizzazione della parte frontale, dove lo schermo occupa una parte poco consistente (a cui dobbiamo anche sottrarre la barra virtuale dei tasti).

6.5

Hardware

HTC Desire 510 4

Il processore è nuovissimo Snapdragon 410, citato da tutti come la prima CPU Snapdragon a 64 bit, ma vedremo successivamente in modo del tutto inutile. La CPU è dotata di quattro core a 1,2 GHz ed è supportata da 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. La connettività è LTE fino a 150 Mbps, la Wi-Fi solo b/g/n e il bluetooth è 4.0. Manca purtroppo NFC e una uscita video via cavo. L’audio viene erogato dal retro in modo abbastanza chiaro e limpido.

SCHEDA: HTC Desire 510

5.0

Fotocamera

La fotocamera da 5 megapixel sul retro ha due difetti. Il primo è l’assenza di un led flash. Nonostante tutto il secondo punto è ancora più grave: è assente l’autofocus. In tutta onestà speravamo che nel 2014 ci saremmo lasciati alle spalle le fotocamere senza fuoco automatico sugli smartphone e in particolar modo da parte di HTC. Quello che salva la fotocamera è il fatto che comunque con una buona luce naturale otteniamo degli scatti più che decenti (sicuramente meglio di quanto si possa vedere sullo schermo del telefono) e con una buona resa dei colori e della luce. I video vengono poi registrati a 1080p e la fotocamera frontale è VGA.

SAMPLE: FotoVideo

7.5

Display

HTC Desire 510 5

Lo schermo da 4,7 pollici ha una risoluzione di 854 x 480 pixel. La luminosità è abbastanza buona ed è possibile far si che si regoli in automatico. Dove però fallisce è nella bontà complessiva di quello che si vede. Lo schermo è molto riflettente e gli angoli di visione sono molto scarsi. Questo si traduce in immagini slavate e con la grande difficoltà nel visualizzare le immagini all’aperto. A peggiorare la situazione anche la scarsa resistenza all’unto delle mani.

7.5

Software

2014-09-23 07.39.502014-09-23 07.39.56

L’interfaccia è la stessa Sense 6 vista anche su tutti gli ultimi smartphone di casa HTC. Nelle home, scorrendo verso sinistra, possiamo accedere all’interfaccia BlinkFeed per leggere rapidamente notizie e aggiornamenti dai social. Tra le applicazioni troviamo poi il nuovo HTC Zoe e l’applicazione per aprire l’interfaccia dedicata all’utilizzo in auto. Il sistema è molto fluido ed è sempre molto gradevole vedere la Sense in azione, anche se è impossibile rilevare differenze funzionali fra questo e il Desire 610 (che ha un prezzo di lancio comunque superiore). Se siete comunque degli amanti dell’interfaccia Sense (a ragione) troverete comunque ogni parte del sistema esattamente al suo posto, escludendo solo HTC TV vista l’assenza della porta ad infrarossi.

Dal punto di vista software è bene specificare però che il sistema operativo e quindi nessuna applicazione supporta i 64 bit della CPU (sarà così solo con Android L o al netto di qualche modifica del kernel). HTC stessa infatti non pubblicizza questo smartphone come un 64 bit, proprio nella coscienza che al momento il sistema non può sfruttarli in alcun modo.

Software: Browser

Come sempre il browser personalizzato da HTC si comporta molto bene. Questo è poi supportato anche dalla nuova CPU che eroga le prestazioni che ci saremmo aspettati.

Software: Multimedia

Il comparto multimediale di HTC è sempre buono. Ottima l’applicazione per la musica il lettore multimediale per i video che supporta ogni tipo di file.

7.0

Autonomia

La batteria da 2100 mAh offre una discreta autonomia, che quasi in ogni occasione vi porterà a fine giornata (e sicuramente a fine giornata lavorativa) anche con un uso abbastanza intenso.

Prezzo

HTC Desire 510 è venduto a 179€ un prezzo tutto sommato onesto, al netto delle problematiche che abbiamo rilevato.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

HTC Desire 510

6.1

HTC Desire 510

HTC Desire 510, senza considerare la questione dei 64 bit che è del tutto "inutile", è uno smartphone in teoria interessante, ma afflitto da troppe mancanze e/o problematiche. Una su tutti lo schermo, decisamente non all'altezza degli altri dispositivi nel panorama. Non è un telefono da buttare, ma allo stesso tempo da prendere in considerazione solo di fronte ad un offerta che lo veda commercializzato ad un prezzo molto contenuto.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Connettività LTE
  • Nuovo processore Snapdragon 410
  • Sense molto fluida
  • Batteria removibile
Contro
  • Schermo di scarsa qualità
  • Fotocamera senza autofocus
  • Scarsa ottimizzazione degli spazi
  • Nessuna novità nella Sense
HTC Desire 510

HTC Desire 510

confronta modello

Ultime dal forum: