7.2

HTC Desire 500, la recensione

htc desire 500video Emanuele Cisotti -




Recensione HTC Desire 500

HTC Desire 500 è il “vero” fascia media dell’azienda taiwanese, essendo HTC One Mini in una fascia decisamente superiore. Riuscirà questo “piccolo” dispositivo a fare la breccia nel cuore di chi vuole risparmiare?

7.0

Confezione

All’interno della confezione troviamo il “classico” kit HTC: alimentatore, cavo USB-microUSB e auricolari stereo con telecomando sul filo. Il tutto in rigorosa colorazione bianca.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

HTC Desire 500 6

E’ arrivato il momento di fare i nostalgici e ricordare i bei momenti in cui i top di gamma misuravano 4,3 pollici e tenerli con una sola mano era cosa semplice. Adesso per ricordare questi momenti l’unico modo e ripiegare su di un medio gamma. HTC Desire 500 ha uno schermo proprio di quella diagonale e il risultato è che lo smartphone risulta molto comodo da tenere in mano e le sue forme molto stondate aiutano la portabilità in tasca. Forse per qualcuno addirittura la plastica rigida (di ottima qualità) potrà sembrare troppo scivolosa, ma è comunque una scelta che abbiamo apprezzato. Molto belli i tasti del volume incastonati nella cornice rossa. Ci ha convinto meno il tasto di accensione a pelo con la scocca.

6.0

Hardware

HTC Desire 500 4

Certo il processore sarà anche un quadcore di Qualcomm, ma il modello scelto è lo Snapdragon 200, poco prestante rispetto alle soluzioni alternative (i processori sono dei “vecchi” Cortex A5). La RAM è da 1 GB (più che sufficiente), mentre la memoria interna si ferma a soli 4 GB; pochi per chi pensa di utilizzarlo per giocare. La fotocamera è 8 megapixel (sì, l’avete capito da soli, niente Ultrapixel) che realizza scatti “onesti” ma video di qualità molto scarsa. Pur essendo in HD infatti i video risultano molto scattosi e veramente poco godibili. Presente NFC, ma l’uscita USB non funge da uscita video (con MHL) e la connettività dati si ferma a 7.2 Mbps.

8.0

Display

Lo schermo da 4,3 pollici a risoluzione 480 x 800 pixel. La qualità di quello che vediamo è superiore alla media, rientrando perfettamente in quanto di ottimo abbiamo visto da HTC ultimamente. Buona la luminosità e la fedeltà dei colori dello schermo “semplicemente” TFT). Molto buoni anche gli angoli di visione. La risoluzione è accettabile secondo il nostro parere, ma non neghiamo che si possano vedere dei pixel in certe circostanze.

7.0

Software

2013-10-15 16.12.35 2013-10-15 16.13.02

Il software di HTC ha raggiunto ormai una buona stabilità e sopratutto gradevolezza estetica, a discapito forse del numero di funzioni. L’azienda si è concentrata su alcune componenti come la galleria (con la creazione automatica dei video, funzione molto divertente) o BlinkFeed, il software che ci permetterà di leggere le nostre notizie preferite insieme ai feed dai nostri social network. I pochi altri software installati infatti sono comunque utili (come Auto per l’utilizzo in automobile), oppure graficamente molto ben disegnati. Peccato per la versione di Android ferma alla 4.1 e di conseguenza anche la versione della Sense, che per esempio non include i comandi rapidi nella barra della notifica. Peccato per l’assenza di HTC Zoe, probabilmente non supportato dal processore.

Software: Browser

HTC non ha voluto fare scivoloni dove ha fatto bene su HTC One e infatti il browser sembra reagire bene a tutte le condizioni di stress, ovviamente rapportando il tutto al tipo di prodotto e al processore.

Software: Multimedia

Il processore non riesce a gestire video a 1080p, ma non ci sono problemi con i “classici” video in divx. Molto buono il lettore multimediale che gode dell’equalizzazione audio (in cuffia) Beats Audio.

8.0

Autonomia

L’autonomia, probabilmente grazie al processore Snapdragon 200 riesce a portarvi a fine serata quasi sempre con un utilizzo medio e a volte anche oltre.

7.0

Prezzo

Il prezzo di 249€ è proporzionale secondo noi a quello che lo smartphone ha da offrire. Alcuni concorrenti fanno meglio dal punto di vista hardware. Ma a volte l’hardware non è tutto.

Benchmark

grafico_1 (2)

Foto

Giudizio Finale

HTC Desire 500

7.2

HTC Desire 500

HTC Desire 500 non riesce ad essere realmente incisivo, ma quello che comunque lascia nell'esperienza d'uso quotidiana è una buona sensazione. L'interfaccia Sense fa molto di questo lavoro, anche se avrebbe bisogno di un po' di rinnovamento e nuove funzioni (speriamo nella Sense 5.5). Peccato per alcuni punti di debolezza, specialmente nell'hardware e nell'impossibilità di registrare dei video che si possano definire soddisfacenti.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona qualità costruttiva
  • Sense molto gradevole
  • Prezzo contenuto
  • Buona autonomia
Contro
  • Scarsa qualità dei video
  • Android "solo" 4.1
  • Poche funzioni software
  • Hardware non prestante