Recensione Google Pixel 7: il top di gamma da comprare

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione Google Pixel 7

Anche nel 2022 Google ha raddoppiato con i suoi smartphone top di gamma. Oltre alla versione Pro di Pixel 7 Pro oggi proviamo anche la versione "base".

PRO

  • Prezzo concorrenziale
  • Ottime fotocamere
  • Software fluidissimo
  • Formato "umano"

CONTRO

  • Autonomia solo nella media
  • La fotocamera grandangolare non scatta macro
  • Lettore di impronte solo nella media
  • Tende un po' a scaldare

Confezione

La confezione sottile di questo Pixel 7 tradisce il suo contenuto scarno. Troviamo infatti solo il cavo USB-C/USB-C e l'adattatore da USB-C a USB-A. Mancano sia la cover che l'alimentatore.

Costruzione ed Ergonomia

Pixel 7 è, come è facile immaginare, la versione più compatta della variante Pro. Non potremmo probabilmente definirlo uno smartphone compatto, ma quantomeno uno smartphone "normale" in uno panorama dove le dimensioni sono decisamente generose. Questo Pixel 7 è un ottimo compromesso fra le dimensioni dello smartphone e la dimensione del display. Il dispositivo è comunque costruito in maniera pregevole con la scocca in alluminio satinato e il vetro Gorilla Glass Victus. La fascia che include le fotocamere è poi appunto satinato, al contrario della soluzione lucida del modello Pro. Noi preferiamo questa.

Non siamo ancora sicuri che questo design sia vincente, ma una cosa è sicura: apprezziamo l'unicità e la riconoscibilità di questa famiglia di smartphone Google. In più anche questo dispositivo è resistente ad acqua e polvere secondo lo standard IP68.

Google Pixel 7 ha lo stesso hardware del fratello maggiore. O quasi. Abbiamo il solito processore top di gamma Google Tensor G2 a 5 nanometri octa core da 2,85 GHz, mentre la RAM scende a 8 GB LPDDR5. La memoria interna è disponibile nei tagli da 128 e 256 GB UFS 3.1, sempre non espandibili. Ottima la connettività: 5G, Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2 e chip NFC. Non manca l'uscita USB-C 3.2, mentre è assente il jack audio da 3,5 millimetri e il supporto all'ultrawideband. L'audio è stereo e di buona qualità, con un volume nella media per la categoria.

Le prestazioni di questo processore sono da vero top di gamma, ma proprio con il Pro, anche qui assistiamo ad una limitazione nella potenza dopo pochi minuti di utilizzo continuato per prevenire un aumentare eccessivo della temperatura, che comunque si trasferisce sulla scocca esterna facendolo diventare spesso tiepido.

Fotocamera

Google Pixel 7 è un vero camera phone. Il sensore principale è una 50 megapixel ƒ/1.9 stabilizzata otticamente, mentre la secondaria è una 12 megapixel ƒ/2.2 grandangolare, anche se non è dotata della messa a fuoco automatica per le macro.

La fotocamera frontale è una 10,8 megapixel ƒ/2.2. L'assenza di una fotocamera zoom si fa sentire se si parla di zoom "spinti", ma fino a 2/3x il ritaglio dal sensore principale fa ancora ottimamente il suo lavoro, riuscendo a compensare senza particolari problema l'assenza di un sensore dedicato.

Le foto sono ottime, da vero top di gamma premium. Ottima definizione, ottimo bilanciamento del bianco e ottima gestione delle luci. Anche di notte si comporta come ci saremmo aspettati, attivando la sua "magica" modalità notturna in automatico e "tirando fuori" tantissimo dettaglio. Sono poi presenti tutte funzionalità di elaborazione Google, come le foto in movimento, la luce ritratto, l'astrofotografia (ora più veloce) e la nuova funzionalità che permette di correggere una foto sfocata.

I video sono poi al top della gamma nel mondo Android, anche in 4K a 60fps. Le immagini sono estremamente definite e molto stabili. Presente anche la modalità cinematografica che permette di realizzare video con effetto sfocatura dello sfondo.

Questi sono però ancora una sorta di beta e i risultati sono sicuramente migliorabili.

Display

Pixel 7 ha un display da 6,3 pollici di diagonale in tecnologia AMOLED e con supporto all'HDR10+. La risoluzione è FullHD+ (1080 x 2400 pixel) ed è supportato il refresh rate a 90 Hz, anche se non tutti i vari "step" intermedi. Il vetro protettivo è sempre Gorilla Glass Victus ed è supportato l'always-on display Google (ovviamente). La luminosità di picco è di 1.400 nits. Un buon valore, seppur non al top della categoria. Il display è poi piatto, facendo felice tutta quella fetta di pubblico che mal digerisce le curvature del display di molti smartphone moderni.

Software

Pixel 7 è ovviamente impreziosito con l'incarnazione "pura" di Android come Google lo ha pensato. Qui troviamo tutte le ultime funzioni dell'azienda (oltre a quelle già citate della fotocamera), come la traduzione dei messaggi in tempo reale (anche video e messaggi vocali) e la funzione now playing che vi mostra il brani in ascolto nella stanza in cui siete, senza bisogno di attivare nessuna ricerca manuale o avviare alcuna app.

Abbiamo poi l'ottimizzatore dei giochi e la possibilità di rispondere testualmente alle telefonante, leggendo la trascrizione della chiamata in tempo reale. Il tutto è poi fluidissimo e ovviamente basato sull'ultima versione di Android 13, aggiornata con le patch di ottobre 2022.

Autonomia

La batteria da 4.355 mAh è un buon compromesso fra dimensioni, peso e portabilità. Ovviamente non potrà garantire l'autonomia di Pixel 7 Pro, ma si difende. Questa frase nasconde però un tranello: Pixel 7 Pro infatti non era certo un mostro d'autonomia e questo Pixel 7 quindi di conseguenza può solo fare un po' peggio come risultato finale. Nelle giornata di utilizzo intenso non è impossibile che dobbiate caricarlo verso l'ora di cena per poterlo usare ancora. Supporta la ricarica rapida a 30W e soprattutto quella rapida wireless a 20W.

Prezzo

Google Pixel 7 viene venduto a 649€. È in sostanza uno degli smartphone (davvero) top di gamma più economici del mercato.

Ci vogliono 749€ per il modello con più memoria interna. Controllate i box Amazon a seguire per eventuali cali di prezzo.

Foto

Giudizio Finale

Google Pixel 7

Google Pixel 7 è il miglior smartphone top di gamma del 2022 per rapporto qualità prezzo. In sostanza è lui quello da comprare. Un po' per merito di Google (software, fotocamere, qualità costruttiva) e un po' per demerito dei concorrenti, che hanno alzato molto i prezzi di recente. Pixel 7 invece ha ancora un prezzo "abbordabile" nel mercato dei top di gamma ed ha anche un formato "umano".

Sommario

Confezione 5.5

Costruzione ed Ergonomia 8.5

Hardware 8.5

Fotocamera 8.5

Display 8.5

Software 8.5

Autonomia 7

Prezzo 8.5

Voto finale

Google Pixel 7

Pro

  • Prezzo concorrenziale
  • Ottime fotocamere
  • Software fluidissimo
  • Formato "umano"

Contro

  • Autonomia solo nella media
  • La fotocamera grandangolare non scatta macro
  • Lettore di impronte solo nella media
  • Tende un po' a scaldare

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
Google Pixel 7

Google Pixel 7

  • Display 6,3" FHD+ / 1080 x 2400 PX
  • Fotocamera 50 MPX ƒ/1.9
  • Frontale 10,7 MPX ƒ/2.2
  • CPU octa 2.85 GHz
  • RAM 8 GB
  • Memoria Interna 128 / 256 GB Espandibile
  • Batteria 4350 mAh
  • Android 13
Mostra i commenti