7.9

BlackBerry DTEK60, la recensione (foto e video)

Blackberry Emanuele Cisotti -




Recensione BlackBerry DTEK60

Dopo un inizio un po’ lento sembra che BlackBerry ci abbia preso gusto nel lanciare nuovi smartphone Android e a breve distanza dal precedente DTEK50, ecco arrivare sul nostro mercato anche DTEK60.

LEGGI ANCHE: Recensioni BlackBerry

7.0

Confezione

BlackBerry DTEK60 - 1

La confezione di DTEK60 contiene al suo interno un alimentatore 9V/1.67A, un cavo USB-USB Type-C e un paio di auricolari in-ear di media qualità con adattatori di varie dimensioni.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

BlackBerry DTEK60 - 12

BlackBerry DTEK60 è molto simile, anche se più grande, a DTEK50, proprio perché costruito sulla stessa base del colosso Alcatel/TCL (in questo caso la base è un Idol 4S). Lo smartphone ha un design moderno e abbastanza aggressivo, grazie ad un profilo metallico tagliente che si conclude in due piccole alette sui lati corti che contiene gli speaker di sistema. Il retro è stato questa volta realizzato in vetro, decisamente più interessante e bello rispetto a DTEK50, ma anche decisamente meno maneggevole (ovviamente anche considerando le dimensioni più importanti).

8.5

Hardware

BlackBerry DTEK60 - 8

BlackBerry ha dotato questo DTEK60 di un potente processore quad core di Qualcomm, lo Snapdragon 820 alla frequenza massima di 2,15 GHz e con processore grafico Adreno 530. Abbiamo infine 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibili utilizzando una microSD. Le prestazioni del dispositivo sono decisamente buone e si nota una maggiore fluidità nell’eseguire le operazioni rispetto a DTEK50. Dopo un utilizzo prolungato può capitare di sentire un leggero surriscaldamento sul retro: niente di veramente importante però. Ottima la connettività: LTE fino a 300 Mbps, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.2 ed NFC. Bene i doppi speaker frontali.

Ricordiamo poi della presenza di un comodo tasto programmabile sul lato destro, mentre sul retro troviamo un preciso lettore di impronte digitali, vera assenza del DTEK50. È forse solo un po’ troppo a filo con la scocca e in certi casi può essere difficile da riconoscere al tatto.

SCHEDA: BlackBerry DTEK60

7.5

Fotocamera

Screenshot_20161109-104445

Ci ha stupito in positivo la fotocamera di DTEK60, che raggiunge anche la bellezza di 21 megapixel ƒ/2.0. Il software è abbastanza veloce e offre un sufficiente numero di funzionalità (fra cui i video in slow motion e l’HDR automatico). Gli scatti con buona luce vengono nel complesso quasi sempre molto bene, mentre con buona luce soffre un po’, ma meno di quanto ci saremmo aspettati, permettendovi di fare sì delle foto rumorose (in termini di rumore digitale) ma comunque ancora decisamente godibili, sia all’interno che all’esterno. Non male anche i video fino in 4K, anche se la buona stabilizzazione digitale è disponibile solo fino alla risoluzione di Full HD 30 fps. Discreta la fotocamera frontale da 8 megapixel ƒ/2.2.

SAMPLE: Foto – Video

8.5

Display

BlackBerry DTEK60 - 6

Il display “cresce” fino a 5,5 pollici e cresce anche la sua risoluzione arrivando fino a 2560 x 1440 pixel (QuadHD) che permette anche di poter utilizzare questo dispositivo per la realtà virtuale (anche se l’azienda non vende accessori di questo tipo). La bontà del display di questo DTEK60 è probabilmente uno dei più grandi punti di forza di questo smartphone: buona luminosità, buoni colori e buoni angoli di visione. È poi supportato il blocco e lo sblocco con il doppio tocco sullo schermo. Dalle impostazioni potrete poi decidere la temperatura dello schermo. L’unico difetto dello schermo è forse il diventare un po’ troppo azzurro quando lo incliniamo (è realizzato con tecnologia AMOLED).

8.0

Software

Screenshot_20161109-104341Screenshot_20161109-104404

All’interno di questo DTEK60 troviamo un software praticamente del tutto identico a quello del modello precedente. Android è basato alla versione 6.0.1 Marshmallow ed è personalizzato in modo abbastanza discreto con l’interfaccia di BlackBerry, che va ad integrare le sue funzionalità in una grafica tutto sommato abbastanza stock. L’app principe dell’intero sistema è sicuramente Hub che raccoglie al suo interno il famoso sistema di messaggistica aggregata dell’azienda. Da qui infatti potremo comodamente controllare i nostri account di posta, i nostri social network e varie applicazioni di messaggistica, come per esempio Whatsapp o Skype.

Oltre a questo è possibile personalizzare tre scorciatoie tramite la gesture di trascinamento verso l’alto dal tasto home (dove prima si trovava Google Now) e abilitare l’apertura rapida di un widget scorrendo il dito sulle icone nella home. Comoda infine la possibilità di filtrare le notifiche per app che le ha generate. Bene anche la tastiera BlackBerry, anche se in qualche sporadico caso abbiamo avuto qualche minimo rallentamento, niente di troppo fastidioso ma che non ci saremmo aspettati da uno Snapdragon 820. Concludiamo con la presenza del buon gestore password e infine le scorciatoie rapide per la produttività dal bordo dello schermo.

6.5

Autonomia

La batteria di questo DTEK60 ci ha dato dei risultati altalenanti, ma nel complesso non proprio entusiasmanti. Con un utilizzo moderato la batteria si esaurisce in modo abbastanza costante, ma utilizzando il telefono un po’ più intensamente la batteria tende a decrescere decisamente più velocemente. Per essere un telefono per businessman con un hardware importante ci saremmo forse aspettati qualcosa in più: con un utilizzo intenso è difficile arrivare a fine giornata. Consigliato l’acquisto del caricatore rapido 12V/1.125A (in omaggio nel momento in cui scriviamo).

7.5

Prezzo

BlackBerry propone il suo DTEK60 a 579€ sullo store ufficiale, con un pacchetto che include anche custodia a sacchetto e caricatore rapido. Il prezzo è sicuramente da top di gamma, ma è comunque almeno un centinaio di euro più basso di altri prodotti dall’hardware simile proposti dalla concorrenza.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

BlackBerry DTEK60

7.9

BlackBerry DTEK60

BlackBerry DTEK60 è un bel passo in avanti dal punto di vista hardware rispetto al DTEK50. Ne perdiamo però in ergonomia e le prestazioni, per quanto migliori, non cambiano certo troppo le carte in tavola. Molto ben fatto il software BlackBerry per i professionisti, da solo un buon motivo di acquisto per questo dispositivo. Peccato per l'autonomia non brillante.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buon display
  • Buona fotocamera
  • Software molto interessante
  • Finalmente con il lettore di impronte digitali
Contro
  • Autonomia sottotono
  • Un po' scivoloso
  • Tasto di accensione un po' troppo in alto