7.8

ASUS Zenfone 3 Max, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione ASUS Zenfone 3 Max

La famiglia Zenfone di ASUS torna in Italia e lo fa partendo dallo smartphone più “piccolo” della famiglia: Zenfone 3 Max, che punta molto sull’autonomia e sul prezzo maggiormente contenuto. Scopritelo nella nostra recensione completa.

LEGGI ANCHE: Recensioni ASUS

8.0

Confezione

All’interno della confezione troviamo un paio di discrete cuffie in-ear con i gommini delle varie misure, un cavo USB-microUSB, un alimentatore 5V/2A e un adattatore USB-OTG.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

ASUS Zenfone 3 Max - 7

Zenfone 3 Max cambia totalmente rispetto alla famiglia Zenfone 2 dello scorso anno e in buona parte anche rispetto agli altri Zenfone 3. È realizzato in metallo ed è molto stondato sui lati: comunque non troppo da risultare particolarmente scivoloso. È forse un po’ pesante (148 grammi) in relazione alla dimensione, ma rimane comunque abbastanza compatto (anche considerando la capiente batteria) per essere utilizzato al volo con una mano. I tasti fisici sono posizionati sul lato destro e si raggiungono con semplicità.

8.0

Hardware

ASUS Zenfone 3 Max - 3

ASUS ha scelto per questo Zenfone 3 Max un processore Mediatek MT6737M abbastanza modesto ma comunque di “ultima” generazione. È un quad core da 1,25 GHz con GPU Mali T720MP2. Associati abbiamo però ben 3 GB di RAM e ben 32 GB di memoria interna espandibili tramite microSD che vi permettono di avere spazio a sufficienza (una rarità in questa fascia di prezzo). La connettività è sufficiente: Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 4.0 e radio FM. Manca invece l’NFC e non c’è la banda Wi-Fi da 5 GHz. La connettività dati in modalità è 4G fino a 150 Mbps e abbiamo il supporto per due SIM se scegliamo di rinunciare alla memoria espandibile.

Segnaliamo poi la presenza (una novità nella famiglia Zenfone) di un lettore di impronte digitali sul retro. La precisione e la velocità di quest’ultimo sono buone ma non eccellenti e in certe circostanze potrà essere richiesto un secondo tentativo. Lo speaker è posizionato sul retro in un punto dove lo smartphone è praticamente piatto e questo non aiuta quando il telefono è poggiato su di un piano liscio.

SCHEDA: ASUS Zenfone 3 Max

7.5

Fotocamera

Screenshot_20160913-102258

La fotocamera principale è una 13 megapixel ƒ/2.0 con un singolo led flash a supporto. La velocità di messa a fuoco è discreta e così è anche la velocità di scatto. Gli scatti sono buoni con buona luce e l’HDR funziona discretamente, anche se va attivato a mano. Con poca luce la situazione diventa più “incerta” ma non vi sarà comunque impossibile realizzare foto discrete con un po’ di mano ferma. Se poi vorrete c’è la modalità poca luce che fa anche “miracoli” a discapito però della risoluzione. Presenti varie opzioni e varie modalità di scatto fra cui quella per l’interpolazione fino a 52 megapixel. Sufficiente la fotocamera frontale da 5 megapixel e più che sufficienti i video in Full HD della fotocamera principale.

SAMPLE: Foto – Video

7.5

Display

ASUS Zenfone 3 Max - 1

Il display è una buona unità da 5,2 pollici IPS con risoluzione HD (1280 x 720 pixel). Le immagini hanno buoni colori e la luminosità è buona. Funziona bene anche la luminosità automatica. Il display supporta anche le gesture a schermo spento ma con la presenza di un lettore di impronte questa caratteristica diventa meno rilevante.

8.0

Software

Screenshot_20160913-102118Screenshot_20160913-102242

Elencare tutte le funzionalità di Android 6.0 Marshmallow personalizzato con ZEN UI 3.0 richiederebbe un articolo unico di più pagine. Questa cavalcata di ASUS al numero di funzionalità prosegue ormai da tempo e trova in questi nuovi Zenfone nuova linfa vitale. Non è un male di per sé avere molte funzioni, anzi, ma a volte ci si può trovare spaesati e può essere difficile ricordare dove si era vista una determinata opzione. Abbiamo una grande vastità di opzioni per la personalizzazione: nella home possiamo cambiare le gesture, modificare le icone, cambiare la dimensione della griglia e molto altro. Oltre a questo potrete anche decidere di rimuovere il drawer delle app oppure fare affidamento su uno dei molti temi a disposizione.

Abbiamo poi molti software a disposizione, come MiniMovie per realizzare brevi video dalle foto scattate, il Game Genie per realizzare streaming dei propri giochi su YouTube e Twitch, la galleria con supporto agli account cloud, QuickMemo, un file manager e un nuovo Mobile Manager per gestire tutti gli aspetti di sicurezza del sistema. Si tratta di un sistema forse troppo denso di app e funzioni e ci potrebbe volere un po’ di tempo per apprezzare ogni sfumatura. Un software che non troverete più però è il browser ASUS, sostituito da Google Chrome.

8.5

Autonomia

La batteria da 4130 mAh, in accoppiata con un processore poco energivoro garantisce un’ottima autonomia. Parliamo di circa 2 giorni di utilizzo medio e più di una giornata con un utilizzo intenso. La ricarica con l’alimentatore in dotazione è abbastanza rapida ma non fulminea.

8.0

Prezzo

ASUS Zenfone 3 Max viene commercializzato in Italia a 199€. Il prezzo è molto interessante in relazione a quello che lo smartphone può sotto vari punti di vista.

Acquisto

Lo smartphone è disponibile a 199€ su ePRICE nel colore nero e bianco.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

ASUS Zenfone 3 Max

7.8

ASUS Zenfone 3 Max

ASUS Zenfone 3 Max è l'unico nuovo Zenfone sotto i 200€. Uno smartphone particolare ma che va al centro: molta concretezza ad un prezzo contenuto. Abbiamo un hardware abbastanza completo, una fotocamera discreta, un buon display e un'ottima autonomia. Il prezzo da pagare (oltre i 199€) sarà un processore un po' pigro e un software molto "denso".

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Buona qualità costruttiva
  • Ottima autonomia
  • Molta RAM e memoria interna
  • Software ricco
Contro
  • Lettore di impronte un po' lento
  • Processore un po' sottotono
  • Software imperfetto
  • Software (troppo?) ricco