Recensione ASUS ROG Phone 5s Pro

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Recensione ASUS ROG Phone 5s Pro

ROG Phone 5 di ASUS era stato indubbiamente un successo come smartphone, tanto da averlo definito come lo smartphone della consacrazione. L'azienda decide però di non fermarsi e di aggiornare la sua lineup con con la variante ROG Phone 5s e anche una variante Pro, che recensiamo qui oggi.

PRO

  • Tanta potenza
  • Ecosistema di accessori
  • Batteria strepitosa
  • Refresh rate di 144 Hz

CONTRO

  • Fotocamere solo "ok"
  • Manca la ricarica wireless
  • Il design non è per tutti
  • ROG Vision solo sul Pro

Non sarà una recensione di quelle classiche però, visto che per buona parte questo 5s Pro è basato sul modello di qualche mese fa. Porremmo l'accento sulle differenze, ma vale la pena anche accennare a tutto quello che non è cambiato. Abbiamo lo stesso kit fotografico, la stessa ottima batteria da 6.000 mAh con ricarica rapida a 65W e la solita eccellente connettività.

Parliamo del 5G, del Wi-Fi 6E, il Bluetooth 5.2 e il chip NFC. Presnte anche la porta USB-C 3.1, 4 microfoni per la riduzione del rumore e l'immancabile jack audio con quad DAC.

Anche tutta l'attenzione sulla parte hardware dedicata al gaming non è stata intaccata. Abbiamo un sistema di raffreddamento a camera di vapore, con anche uno strato di grafite più grande. Presente anche un sistema di doppi speaker simmetrici frontali con un netto miglioramento nella resa dei bassi (rispetto alle precedenti generazioni).

Ma quindi cosa è cambiato? Il display da 6,78 pollici è leggermente più luminoso e supporta ora una risposta al tocco di 360 Hz (prima era di 300 Hz). Il resto è immutato: pannello AMOLED FullHD+ (1080 x 2448 pixel) con supporto HDR10+, risposta al tocco di 1ms e refresh rate adattivo fino a 144 Hz.

Decisamente più consistenti le novità dal punto di vista del processore, che diventa ora lo Snapdragon 888+ octa core da 2,99 GHz con GPU Adreno 660. Il tutto è accoppiato a 12, 16 o 18 GB di RAM LPDDR5. Ottima la scelta di ASUS di dotare tutte le varianti di ben 512 GB di memoria interna UFS 3.1. È il primo smartphone disponibile con questo unico corposo taglio di memoria. In termini di prestazioni lo smartphone offre ancora più potenza, anche se dai benchmark sembra soffrire di una piccola percetuale di thermal throttling in più. Sull'esperienza d'uso quotidiana non possiamo considerare questa differenza percepibile in alcun modo, ma siamo felici che ASUS abbia voluto ancora una volta aggiornare il suo smartphone alla ultima e più potente tecnologia.

La variante che abbiamo provato noi, quella Pro, è quella dotata dei 18 GB di RAM e con un altro paio di interessanti aggiunte, prima disponibili solo nella variante Ultimate, ora sostituita da questo modello. Parliamo del display posteriore ROG Vision, che garantisce effetti visivi molto particolari. Potrete decidere una animazione a schermo accesa, una quando avviate la modalità X potenziata, una quando giocate e anche altre quando il telefono squillerà o quando è in ricarica. Non hanno ovviamente una utilità, ma fanno indubbiamente parte del linguaggio degli smartphone gaming. Noi apprezziamo molto questo tentativo (riuscito) di distinguersi dalla massa. E se non vi piace vi basterà lasciarlo spento. Nei modelli 5s "non Pro" è invece presente la griglia "matrix" che si può illuminare (come vi abbiamo raccontato nella recensione di ROG Phone 5).

Sempre sul retro troviamo poi l'altra peculiarità del modello Pro: due pad touch che possono essere programmati per l'esecuzione di comandi o scorciatoie di vario tipo durante la sessione di gioco, proprio come facevate già per i tasti touch dorsali, per quelli fisici dell'accessorio AeroCooler incluso in confezione. Sempre come raccontato nella recensione originale, potrete anche programmare alcuni movimenti del telefono per eseguire altre azioni.

ASUS ROG Phone 5S e 5S Pro sostituiscono la precedente generazione di ROG Phone 5 e sono disponibili a partire da 999€ sull'eStore di ASUS. I prezzi sono esattamente in linea con il predecessore, considerando anche i 512 GB di memoria interna.

Foto

Giudizio Finale

ASUS ROG Phone 5s Pro

ROG Phone 5S Pro è ancora una volta il gaming phone per antonomasia. L'esperienza d'uso è identica rispetto al modello precedente, ma apprezziamo l'aggiornamento del processore e la memoria interna da 512 GB a prezzo in proporzione invariato. La variante Pro include lo schermo ROG Vision e due pad touch sul retro. Non sono una novità ma questa variante Pro dovrebbe mettere fine ad una scarsità di produzione della variante Ultimate precedente, dando a tutti la possibilità di acquistarlo.

Voto finale

ASUS ROG Phone 5s Pro

Pro

  • Tanta potenza
  • Ecosistema di accessori
  • Batteria strepitosa
  • Refresh rate di 144 Hz

Contro

  • Fotocamere solo "ok"
  • Manca la ricarica wireless
  • Il design non è per tutti
  • ROG Vision solo sul Pro

Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti Vive nel mondo della telefonia dal Nokia 3210 e nel mondo di linux da Ubuntu 5.04. Se potesse vivrebbe anche in un mondo di Lego e in uno di musica elettronica.
ASUS ROG Phone 5s Pro

ASUS ROG Phone 5s Pro

  • Display 6,78" FHD+ / 1080 x 2448 PX
  • Fotocamera 64 MPX ƒ/1.8
  • Frontale 24 MPX ƒ/2.45
  • CPU octa 2.99 GHz
  • RAM 18 GB
  • Memoria Interna 512 GB Espandibile
  • Batteria 6000 mAh
  • Android 11

Commenta