8.0

Alcatel One Touch Idol 3 (4.7), la recensione (foto e video)

Alcatel One Touch Idol 3video Emanuele Cisotti -




Recensione Alcatel One Touch Idol 3 (4.7)

Alcatel un po’ in sordina ha presentato i nuovi prodotti Android della famiglia Idol 3 a Barcellona. Non si tratta di dispositivi che sulla carta di faranno stracciare le vesti, ma fin da subito si rivelerà un dispositivo equilibrato e con delle sorprese.

8.0

Confezione

Alcatel One Touch Idol 3 4.7 - 11

La prima sorprese è che nella confezione, oltre al pin per il carrellino, all’alimentatore e al cavo USB-microUSB, troverete anche un paio di cuffie in-ear JBL di qualità. In realtà ci saremmo aspettati qualcosa di meglio da questi auricolari, ma scegliendo i gommini della misura giusta riuscirete comunque ad avere degli auricolari superiori alle media dei prodotti low cost.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Alcatel One Touch Idol 3 4.7 - 10

Esistono due varianti di Idol 3, quella da 5,5 pollici (cambia anche l’hardware) e questa, da 4,7 pollici. Il prodotto è molto compatto, cosa che ormai non è più consuetudine con i nuovi smartphone. È estremamente leggero (solo 110 grammi) e anche molto sottile (7,6 millimetri). Oltre a questo troviamo comunque un design ricercato e una back cover spazzolata molto elegante. Tutto lo smartphone è comunque realizzato in plastica. Già le precedenti generazioni di smartphone Idol di Alcatel erano ben fatte dal punto di vista costruttivo: qui però raggiungiamo un nuovo livello di attenzione al dettaglio.

La più grande novità di questo dispositivo è che è perfettamente simmetrico sulla parte frontale, permettendovi di utilizzarlo in entrambi i versi senza alcuna distinzione. Potrete anche rispondere al telefono.

Hardware

Alcatel One Touch Idol 3 4.7 - 6

Il processore del modello più compatto è uno Snapdragon 410 quad core da 1,2 GHz, supportato da 1,5 GB di RAM e 8 GB di memoria interna espandibili. Questi sono un po’ stretti per il tipo di dispositivo, non permettendoci quindi di tenere troppe applicazioni installate o più di uno o due giochi pesanti. La connettività dell’unica SIM (in Italia questo è il modello previsto) è LTE fino a 150 Mbps e abbiamo poi la Wi-Fi (a singola banda) ed il bluetooth 4.0. È presente anche l’NFC, anche se la su attivazione comporta la comparsa di una notifica persistente.

Notevole il volume dei due speaker frontali. La qualità è solo nella media, ma sarete sempre sicuri di non perdere neanche una notifica e i due speaker si rivelano perfetti anche per guardare video di YouTube in compagnia.

SCHEDA: Alcatel One Touch Idol 3 (4.7)

7.5

Fotocamera

La fotocamera principale è da ben 13 megapixel e realizza scatti più che discreti. È presente un led flash ed i video vengono registrati ad un massimo di 1080p. Ci sono vari fenomeni non del tutto convincenti che impediscono alle foto di essere promosse a pieni voti, ma nel complesso abbiamo comunque scatti molto buoni per la fascia di prezzo del prodotto. Le modalità di scatto non sono tantissime e le opzioni sono comunque ridotte al minimo, ma è comunque abbastanza rapido a scattare e a mettere a fuoco. La fotocamera frontale è da ben 5 megapixel.

SAMPLE: FotoVideo

8.5

Display

Alcatel One Touch Idol 3 4.7 - 9

Lo schermo da 4,7 pollici è in tecnologia IPS ed ha una risoluzione di 1280 x 720 pixel ed ha una buona luminosità che si regola in automatico. Buona anche la resa cromatica, con colori bilanciati ma comunque brillanti. Uno schermo promosso per il tipo di prodotto che è questo Idol 3.

8.0

Software

2015-05-18 15.39.59

Android è già aggiornato alla versione 5.0.2 Lollipop. L’interfaccia all’apparenza è molto personalizzata, rispetto ad Android stock, ma dopo questa prima impressione vi renderete conto che non c’è niente di più sbagliato. Troviamo un blocco schermo con delle funzioni rapide, le icone personalizzate e alcune app che se premute aprono un piccolo widget e un secondo tocco apre l’app vera e propria (veramente comodo in certi casi, come per esempio con l’app del meteo). La vera sorpresa però è nella fluidità che si ha quando si ruota il telefono, facendo ruotare l’intera interfaccia. Un’animazione complessa, che invece appare fluida e senza glitch. Questo a coronamento di un sistema che comunque appare molto fluido e reattivo in ogni occasione.

Oltre a questo il sistema è quasi interamente identico ad Android 5.0.2 nella sua incarnazione originale, aggiungendo solo qualche voce in più nelle impostazioni. Sono molte le app preinstallate da Alcatel e molte di queste di terze parti. Abbiamo fatto una copiosa pulizia al nostro primo avvio (fra antivirus, giochi e utility).

Software: Browser

Il browser preinstallato è quello stock di Android Lollipop. Sufficientemente fluido per navigare anche nei siti più pesanti senza rallentamenti eccessivi.

Software: Multimedia

Nessun problema nella riproduzione di video mp4 fino alla risoluzione di 1080p tramite la galleria. La riproduzione di musica è delegata a Google Play Music, mentre Alcatel preinstalla una radio FM e un’app chiamata Mix che permette di ascoltare la propria musica in modo differente, con strumenti (basilari) da dj, mixando i brani o scratchando con il dito.

7.5

Autonomia

L’autonomia non fa gridare al miracolo ma è comunque nella media. Riuscirete a superare la giornata con un uso medio o parsimonioso. Il che è abbastanza notevole visto che la batteria è da soli 2000 mAh.

Prezzo

Al momento non si conosce il prezzo ufficiale di Alcatel One Touch Idol 3 (4.7). Questa è sicuramente una discriminante importante per una recensione. Ci baseremo quindi sulle voci e torneremo ad aggiornare la recensione quando il prezzo sarà definito (tornate quindi a riguardare questa recensione al momento del lancio). Si parlava di 250$ per la variante da 5,5 pollici, che si potrebbero facilmente tramutare in 250€. Considerando anche un possibile aumento causa difficile mercato italiano possiamo quindi ipotizza un prezzo fra i 190 e i 230€. In questo caso si tratterebbe comunque di un dispositivo molto interessante.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Alcatel One Touch Idol 3 (4.7)

8.0

Alcatel One Touch Idol 3 (4.7)

One Touch Idol 3 da 4,7 pollici è stata una bella sorpresa. È uno smartphone estremamente ben bilanciato per quanto riguarda design, qualità costruttiva, componenti ed esperienza d'uso. Non stravolgerà la vostra esperienza d'uso ma abituarsi a non dover mai ruotare il telefono è un gran vantaggio.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Non dovrete mai ruotarlo
  • Sottile e leggero
  • Buono schermo
  • Software semplice ma funzionale
Contro
  • Molte app di terze parti preinstallate
  • Poca memoria interna
  • Realizzato interamente in plastica