7.1

Alcatel 5, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Alcatel 5

Alcatel abbandona la nomenclatura Idol (almeno per questo modello) e passa direttamente alle cifre. Parliamo di Alcatel 5, il primo vero smartphone “senza bordi” dell’azienda. Scopriamolo più in dettaglio.

LEGGI ANCHE: Smartphone dual SIM

7.0

Confezione

La confezione di Alcatel 5 contiene al suo interno un alimentatore 5V/2A, un cavo USB-microUSB e un paio di cuffie stereo di bassa qualità senza tasto per rispondere.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

Alcatel 5 è uno smartphone dal design sicuramente molto azzardato: vi piacerà o non vi piacerà. Non potranno esserci mezze misure. Il retro è realizzato in plastica con un effetto metallo spazzolato, mentre le due estremità hanno delle finiture lucide. Imitano in entrambi i casi il metallo, pur senza riuscire davvero a convincere a pieno. Gradevoli le finiture del tasto di accensione e della corona attorno alla fotocamera. In mano lo smartphone risulta sottile (8,45 millimetri) e il peso abbastanza contenuto fa sì che non risulti sbilanciato o troppo scivoloso. Frontalmente il design è sicuramente coraggioso, con una “fronte” più alta sopra lo schermo per poter poi avere bordi più ridotti sugli altri tre lati.

7.0

Hardware

Alcatel 5 ha l’hardware di uno smartphone di fascia medio-bassa, nonostante il suo look possa farvi pensare a qualcosa di più. Abbiamo il processore Mediatek MT6750 octa core da 1,5 GHz, con GPU Mali T860 MP2, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibili, senza con il solito paradigma dello slot ibrido che vi permette in alternativa di utilizzare una seconda nanoSIM. Connettività più che sufficiente: Wi-Fi b/g/n monobanda, Bluetooth 4.2, LTE fino a 150 Mbps e radio FM. manca invece il chip NFC. Il led di notifica è abbastanza ben visibile nella parte frontale e pulsa dolcemente invece di lampeggiare. Il singolo speaker inferiore ha un buon volume e una qualità nella media. Sul retro è presente il lettore di impronte digitali, preciso, ma non velocissimo nello sblocco.

SCHEDA: Alcatel 5

7.0

Fotocamera

Alcatel 5 è dotato di una fotocamera da 12 megapixel con doppio led flash a doppia tonalità, capace di scattare anche a 16 megapixel grazie all’interpolazione. La qualità fotografica è nella media per questa categoria di prodotti. Soffre un po’ le forti luci e se non siete all’esterno dovrete avere un po’ di mano ferma per non realizzare foto mosse. Non ci sono particolari funzioni da menzionare se non una modalità social per fare foto quadrate o collage. I video sono appena sufficienti con una velocità di messa a fuoco non particolarmente rapida e con una stabilizzazione elettronica un po’ gelatinosa. Definizione e colori sono ok, ma non più di questo.

Interessante la doppia fotocamera frontale da 13 e 5 megapixel. La fotocamera principale realizza dei discreti selfie in quasi tutte le condizioni di luce. La seconda fotocamera è una grandangolare con un campo di 120°. La qualità è nettamente inferiore ed è da utilizzare solo ed esclusivamente se dobbiamo farci un selfie di gruppo. Il software riconosce in automatico i gruppi di persone e passa in automatico alla seconda fotocamera.

SAMPLE: Foto – Video

7.5

Display

Alcatel 5 è dotato di un display da ben 5,7 pollici in formato 18:9, che va ad occupare buona parte della parte frontale (inferiore) dello smartphone. Peccato per delle piccole cornici nere attorno al display che “inganno” l’occhio a display spento ma che si notano una volta acceso. I bordi sono comunque abbastanza ridotti e il display è molto godibile. La risoluzione HD+ (1440 x 720 pixel) non è altissima e in alcuni contenuti multimediali potreste anche notarlo, ma non è neanche un difetto rilevante in questa fascia di prezzo. Buona la luminosità massima e buono anche l’automatismo, con sporadici cenni di instabilità.

7.0

Software

Android presente all’interno di questo smartphone è alla versione 7.0 Nougat e non sappiamo nel momento in cui scriviamo la recensione per quando è previsto un eventuale aggiornamento ad Oreo. Il software è pesantemente ridisegnato dalla skin di Alcatel che ritocca in buona parte tutti gli aspetti estetici dell’interfaccia. Il sistema appare un po’ fumettoso e le funzioni aggiuntive non sono di grande rilievo. Abbiamo un piccolo pallino (colorabile a piacimento) per delle funzioni rapide, una modalità semplice e la possibilità di attivare lo sblocco con il volto che nel complesso funziona discretamente. Segnaliamo poi qualche traduzione un po’ approssimativa che speriamo di veder scomparire nei futuri aggiornamenti. Nel riproduttore video c’è però una comoda opzione per adattare i filmati al formato 18:9 del display.

6.5

Autonomia

La batteria è una 3000 mAh e offre un risultato un po’ sotto la media di quest’anno. Con un utilizzo medio potrete arrivare a fine giornata (noi lo abbiamo fatto). Ma allo stesso modo è difficile arrivare al momento di andare a dormire senza carica se lo utilizzerete in modo intenso. Questo processore Mediatek si era già dimostrato poco parsimonioso anche su altri smartphone.

7.0

Prezzo

Alcatel 5 ha un prezzo di lancio per il nostro mercato di 229€, un po’ più alto di quello che avremmo sperato ma che in parte è giustificato del design e dal display in 18:9. Sicuramente un abbassamento (anche minimo) di prezzo lo potrebbe aiutare nelle vendite.

È possibile acquistarlo su ePRICE, che lo vende nelle varie colorazioni.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Alcatel 5

7.1

Alcatel 5

Alcatel 5 è uno smartphone senza ombra di dubbio particolare nel suo design e non per tutti. Il display è godibile e nel complesso solo l'autonomia è un po' sottotono. Ci sono valide alternative sul mercato, ma se vi foste innamorati del suo design non è uno smartphone che rimpiangerete, sopratutto sotto i 200€.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Doppia fotocamera frontale
  • Buon display in 18:9
  • Discreto sblocco facciale
  • Design aggressivo
Contro
  • Autonomia un po' sottotono
  • La fotocamera grandangolare è solo da 5 megapixel
  • Wi-Fi a singola banda e niente NFC
  • Design aggressivo