Sviluppare app in Material You? Da oggi Google lo ha reso più facile

Preparatevi a vedere ovunque il nuovo schema di colori
Sviluppare app in Material You? Da oggi Google lo ha reso più facile
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Con il rilascio di Android 12 e il lancio dei nuovi Pixel 6, Google ha inaugurato la stagione del Material You. Il linguaggio estetico porta una serie di novità in Android, tanto che il vicepresidente del Product Management l'ha definito "il più grande cambiamento nel design della storia del robottino verde". Finora abbiamo avuto modo di osservare la novità soprattutto attraverso l'aggiornamento dell'interfaccia delle app Google, ma prossimamente potremmo vedere i nuovi stilemi diffondersi anche in moltre altre applicazioni.

All'Android Developer Summit organizzato da BigG oggi si è discusso degli strumenti messi a disposizione degli sviluppatori per introdurre il Material You nelle proprie app. La prima mossa è la disponibilità di Material You in Jetpack Compose, per aiutare i grafici ad adattare le nuove regole alle proprie esigenze. Tra i nuovi elementi ci sono linee guida dinamiche che permettono di identificare e tarare l'algoritmo che importa il colore dallo sfondo, oltre che indicazioni su come mantenere l'identità visiva del marchio/prodotto all'interno del nuovo set.

Un altro aspetto non secondario riguarda la possibilità di creare "design token" in grado di rappresentare gli stili di sistema come dati e quindi adattarsi automaticamente alle impostazioni globali del dispositivo. Per testare l'aspetto delle interfacce è stato messo a disposizione anche il Material Theme Builder, disponibile come plugin Figma oltre che sul web da oggi stesso. Per il resto le novità delle librerie Jetpack aiutano a gestire le restrizioni per le operazioni in background di Android 12, a misurare le performance e ottimizzare la retrocompatibilità.

Infine Google ha annunciato che prossimamente rilascerà aggiornamenti per quanto concerne l'accessibilità, soprattutto in connessione a colori dinamici e layout adattivi. E poi ci saranno maggiori dettagli per dispositivi pieghevoli, anche se Google non ne ha lanciato uno... ancora.

Iscriviti al Gruppo Facebook

Canale Telegram Offerte

Via: The Verge

Commenta