Spunta la scheda tecnica di Samsung S23 Ultra, ma qualcosa non torna

Spunta la scheda tecnica di Samsung S23 Ultra, ma qualcosa non torna
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Sembra proprio che i Samsung Galaxy S23 scalpitino per uscire allo scoperto. Dopo le informazioni trapelate neanche due settimane fa dalla FCC (l'ente statunitense che regola le telecomunicazioni), ora è la volta della sua controparte cinese, la TENAA, che svela nuovi dettagli sul Galaxy S23 Ultra

L'ente certificatore cinese è infatti la fonte del maggiore leak sul dispositivo registrato finora, ma rivelando tipo di schermo, processore, fotocamere e batteria del prossimo top coreano ci confonde le idee. Scopriamo perché.

Segui AndroidWorld su News

Questa mattina, il Galaxy S23 Ultra (numero di modello: SM-S9180) è stato inserito negli elenchi TENAA, rivelando tutte le principali specifiche del dispositivo.

Fonte: TENAA

  • Schermo: AMOLED da 6,8 pollici con risoluzione 2K+ (3088*1440p), 16,7 milioni di profondità di colore
  • Processore: Chipset Octa-Core con frequenza massima di 3,36 GHz (Snapdragon 8 Gen2 AC), tre cluster di CPU: uno a 3,36 GHz e gli altri due a 2,8 GHz e 2 GHz rispoettivamente
  • RAM: 8 GB / 12 GB 
  • Spazio di archiviazione: 256 GB, 512 GB e 1 TB
  • Fotocamere posteriori:
    • 108 MP principale
    • 12 MP (ultrawide?)
    • 12 MP (teleobiettivo 3x?)
    • 2 MP (periscopio 10x?) 
  • Fotocamera anteriore: 12 MP
  • Dispositivi di autenticazione: Sensore di impronte digitali sotto allo schermo e Supporto per sblocco facciale
  • Connettività: 4G LTE e 5G
  • Dimensioni: 163,4 × 78,1 × 8,9 (mm)
  • Peso: 233 g
  • Batteria: 4855 mAh

Queste specifiche ci portano a fare alcune considerazioni.

La prima riguarda il SoC, uno Snapdragon 8 Gen 2 versione AC con velocità di clock più elevata rispetto alla versione AB usuale. 

Ma le fotocamere sono piuttosto difficili da comprendere. Prima di tutto, S23 Ultra dovrebbe avere la fotocamera da 200 MP e in secondo luogo cos'è questo sensore da 2MP? L'anno scorso S22 Ultra era dotato di quattro fotocamere: una da 108 MP principale, una da 10 MP ultrawide, una da 10 MP tele 3x e una periscopica con zoom 10 x da 10 MP, e sappiamo che il nuovo S23 Ultra non dovrebbe differire molto da questa formazione, a parte la principale.

Ora però il TENAA riporta tutt'altro. Per quanto riguarda i sensori da 12 MP, è possibile che venga riportato l'upscaling delle immagini che esegue Samsung dalle immagini a 10 MP. E fin qui tutto bene. Il sensore da 2 MP su un top da più di 1.000 euro stona parecchio, e non si può pensare a un sensore di profondità.

Una spiegazione possibile è che si tratti di un errore, e che sia sempre da 12 MP (il periscopio con zoom 10x, che infatti il TENAA riporta come fattore di ingrandimento 10 volte), ma su un documento ufficiale di un ente certificatore? 

Anche la fotocamera da 108 MP fa storcere un po' il naso, e affosserebbe una serie di speranze alimentate con l'annuncio di nuovi sensori nel corso dell'ultimo anno.

L'altra questione riguarda la batteria. Il TENAA rivela un'unità da 4.855 mAh, che sarà commercializzata come una batteria da 5.000 mAh, ma la ricarica è un punto incognito. A settembre era apparsa la certificazione 3C (immagine sotto), che indicava una ricarica da 25W. Un bel passo indietro rispetto alla ricarica di S22 Ultra da 45W. Ora invece il TENAA non riporta questa certificazione, quindi è possibile che il nuovo S23 Ultra venga fornito di un diverso tipo di tecnologia (o almeno si spera).

Difficile farsi al momento un'idea chiara della situazione. Quello che possiamo fare è aspettare ulteriori leak, che siamo sicuri non mancheranno, e di cui vi aggiorneremo tempestivamente, quindi continuate a seguirci.

Mostra i commenti