Samsung si allea con iFixit per semplificare la riparazione dei suoi smartphone

Samsung si allea con iFixit per semplificare la riparazione dei suoi smartphone
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Nell'ultimo periodo, sempre più aziende hanno posto l'attenzione sulla riparabilità, anche fai da te, dei propri prodotti: Samsung ha però deciso di fare un passo ulteriore in questo senso, collaborando con la celebre testata iFixit per offrire ai clienti pezzi di ricambio ufficiali (e ovviamente delle guide per sostituirli).

A partire da questa estate, sarà possibile acquistare parti originali Samsung per diversi dispositivi, insieme a tutti gli attrezzi necessari per la riparazione, e si potrà accedere a guide dettagliate per "operare" senza causare danni. Samsung ha parlato, almeno per il momento, di operazioni come la sostituizione di un display danneggiato, della porta di ricarica o del vetro posteriore, ma non è escluso che in futuro si possano sostituire parti più complesse in autonomia. Le parti danneggiate potranno essere riconsegnate all'azienda, che si occuperà dello smaltimento.

Per adesso, quanto appena detto sarà possibile per la serie Galaxy S21, serie Galaxy S20 e Galaxy Tab S7+: ovviamente, in futuro speriamo di vedere quanti più dispositivi "supportati" da questo programma di riparazione fai da te.

Via: 9to5Google
Mostra i commenti