Samsung Galaxy Z Flip 5 non dovrebbe avere gli stessi problemi del predecessore

Samsung Galaxy Z Flip 5 non dovrebbe avere gli stessi problemi del predecessore
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Continuano a circolare le indiscrezioni sul prossimo pieghevole di Samsung, ovvero Galaxy Z Flip 5. Tra le anticipazioni più interessanti, sicuramente quella che rilancia l'ipotesi secondo cui il nuovo modello potrebbe superare due lacune di Flip 4: le dimensioni del display esterno e la prominenza della piegatura interna.

Per quanto riguarda la prima novità, secondo il CEO di "Display Supply Chain Consultants", Ross Young, il nuovo pannello sarà più grande rispetto al predecessore (un AMOLED da 1,9"). Tuttavia, Young non ha rivelato le dimensioni dell'unità, anche se è possibile che potrebbe raggiungere una diagonale tra 2" e 3". Si potrebbe trattare di una novità importante, dunque, che consentirebbe agli utenti di sfruttare il display esterno per ulteriori azioni. La seconda novità che dovrebbe caratterizzare il nuovo Z Flip 5 potrebbe interessare la piegatura interna, in particolare la sua visibilità. Difatti, sempre secondo Young, il prossimo pieghevole presenterebbe una piegatura meno prominente. A riguardo, ulteriori dettagli non sono stati forniti: occorrerà attendere dunque sviluppi futuri.

Sempre in casa Samsung, infine, si lavora al lancio della nuova serie "Galaxy S23". I nuovi modelli rappresenteranno certamente un'evoluzione rispetto al passato, a partire da uno schermo che, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe essere display E6 Super AMOLED LTPO 3.0 con una luminosità di picco di circa 2.200 nit. Tra l'altro, i sensori della fotocamera posteriore potrebbero essere protetti da una copertura in vetro che migliorerebbe anche le prestazioni fotografiche del dispositivo.

Mostra i commenti